Software Per la Gestione dei Progetti

Software Per la Gestione dei Progetti

Il software di gestione dei progetti per le agenzie fa parte del flusso di lavoro delle aziende e dei team. È una condizione necessaria per tenere traccia di tutti i registri relativi al lavoro.

Non c’è bisogno di dire che i creativi devono conservare tutti i progetti, i file e i feedback in un unico posto per verificare il loro flusso di lavoro, poiché è facile che si perdano elementi, attività e tempo quando si lavora molto.

 

Leggi anche: Come Fare Una Videochiamata di Gruppo con Facetime

 

Perché è importante?

 

Ogni strumento di gestione dei progetti creativi offre molte funzioni diverse di cui è facile perdere traccia. La quantità di queste non è importante quanto la capacità di utilizzare le funzioni principali che facilitano il tuo lavoro.

Per prima cosa, devi capire perché gli strumenti per la gestione dei team creativi sono importanti per capire quali sono le funzioni prioritarie.

  • Tracciamento dei documenti. Devi avere la possibilità di tracciare ogni fase del flusso di lavoro, dal membro del team alla versione finale.
  • Approvazione. In qualità di manager, devi avere la possibilità di approvare ogni documento che entra nel sistema e di lasciare un feedback.
  • Comunicazione. È meglio se lo strumento ha una sorta di chat in cui puoi comunicare con il tuo team in tempo reale, lasciando i tuoi commenti e risolvendo i problemi.
  • Utenti esterni. Assicurati di avere la possibilità di aggiungere al sistema utenti esterni, come lavoratori freelance o nuovi clienti, in modo da poter lavorare insieme su un progetto.
  • Gestione del tempo. Verifica che il tuo strumento offra funzioni di tracciamento del tempo, in modo da sapere con certezza quanto tempo hai dedicato a un determinato progetto, il che ti aiuterà a capire il tuo prezzo sul mercato.
  • Integrazioni software. Alcuni strumenti offrono integrazioni con software classici come Photoshop, Illustrator, ecc. Se il tuo team creativo ne ha bisogno, assicurati di avere anche questo.

 

I migliori strumenti di gestione dei progetti per i team creativi

Quando sai perché hai bisogno di un software di gestione dei progetti per i creativi, puoi andare alla ricerca di uno specifico software. Ecco i 3 migliori software di gestione dei progetti per agenzie, in modo che tu possa scegliere quello più adatto a te.

 

1. Krock

Questa soluzione facile da usare ti permette di fare tutto ciò che ti serve per comunicare con il tuo team creativo in modo efficiente. Puoi assegnare compiti, condividere feedback, monitorare i progressi e le prestazioni del team, condividere file, parlare via Zoom, ecc.

Ma riteniamo che le parti più interessanti di questo software di gestione progetti per agenzie Krock siano:

Possibilità di creare spazi di lavoro separati per lavorare sui progetti con i tuoi clienti. Questo è utile perché avrai a disposizione luoghi specifici in cui conservare tutte le informazioni su un progetto.

  • Possibilità di creare una pipeline per il tuo progetto.
  • Possibilità di creare progetti con modelli predefiniti per iniziare a lavorare immediatamente.
  • Possibilità di assegnare progetti diversi a persone diverse, commentare e dare feedback.
  • Possibilità di utilizzare un calendario in diverse viste per consegnare il progetto in tempo.
  • Possibilità di condividere il progetto.

——————————

2. Asana

Probabilmente avrai sentito parlare di Asana e del suo design accattivante. Permette di lavorare su più progetti, di utilizzare la lavagna Kanban per pianificare le attività e di pianificare l’avvio dei progetti. È facile da usare e molto popolare. Qui troverai visualizzazioni flessibili dei progetti, calendari e scadenze. Puoi automatizzare i tuoi compiti, utilizzare moduli, gestire le tappe fondamentali, ecc.

——————————

3. Notion

Questo software di gestione dei progetti per creativi è un po’ come Wikipedia, dove puoi memorizzare tutto. Anche se ha tutto, ha anche un po’ più di quello che serve, il che può creare un po’ di confusione in alcuni team. A parte questo, Notion è un ottimo strumento che puoi utilizzare per gestire i team creativi. Puoi aggiungere anche qui tavole Kanban, creare Wikipedia con le informazioni necessarie per il tuo team, condividere note, creare database, gestire calendari, ecc.

—————————–

4. Monday

Monday è uno degli strumenti di gestione creativa più semplici presenti sul mercato. Aiuta a organizzare visivamente i compiti indipendenti o i compiti all’interno dei progetti. Puoi gestire le attività e i progetti attraverso la bacheca principale, che ha l’aspetto di un hub in cui puoi vedere tutti i progetti e il loro stato. Ogni lavagna può essere personalizzata. Ad esempio, puoi controllare il numero di ore dedicate al progetto, il suo stato o la sua posizione.

Tra i tanti strumenti, vogliamo sottolineare la possibilità di centralizzare il flusso di lavoro, collaborare con gli stakeholder, trascinare e rilasciare le righe, cambiare la vista generale (Gantt, Kanban, Calendario), ecc.

—————————–

5. Teamwork

Questo strumento di gestione dei progetti per i team creativi aiuta a tenere tutto in un unico posto. È un’ottima soluzione per lavorare con il tuo team, i tuoi compiti e i tuoi progetti. Non dovrai più tenere ogni informazione nella tua testa, su carta o in posti diversi delle app, ma potrai archiviare e gestire tutto da un unico posto: Teamwork. Inoltre, potrai rimanere sempre in contatto con il tuo team.

Puoi anche disporre di funzioni avanzate che ti aiutano a migliorare il tuo lavoro e a gestire ancora meglio la tua attività creativa. Queste funzioni includono il monitoraggio del tempo, il budgeting, l’allocazione delle risorse e molte altre ancora.

Le principali caratteristiche di Teamwork includono la possibilità di passare meno tempo nella casella di posta elettronica, in quanto tutte le comunicazioni vengono conservate in un unico luogo, l’automazione del flusso di lavoro, la riduzione delle attività ripetitive, l’integrazione di altri strumenti e il monitoraggio delle attività da svolgere.

 

Conclusione

Gli strumenti di gestione dei progetti creativi citati sono estremamente popolari, facili da usare e interessanti. Puoi usarli tutti, ma ti consigliamo di iniziare con la soluzione Krock. È relativamente nuova sul mercato, ma possiede tutte le caratteristiche di base di cui un’azienda di alto livello ha bisogno per gestire l’attività.

Anche se ogni azienda ha bisogno di una serie di funzioni specifiche, puoi iniziare con una soluzione che ne offre la maggior parte. L’idea principale è che tu ti senta a tuo agio nell’utilizzare il software di gestione progetti per creativi che hai scelto. Sentiti libero di scoprirlo per trovare il migliore per te e il tuo team!

 

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche: I Migliori Software per l’Automazione del Marketing

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Attiva Notifiche OK No Grazie