Comprendere le Spese Legate alla Nascita e alla Gestione di un Blog

Comprendere le Spese Legate alla Nascita e alla Gestione di un Blog

 

Hai qualcosa da dire? Forse hai un’esperienza personale o professionale che vuoi condividere con gli altri? Se è così, probabilmente hai pensato all’idea di aprire un blog.

 

Si tratta di una piattaforma digitale utilizzata da individui e aziende per informare, educare e intrattenere il pubblico di riferimento.

Se pianificato in modo efficace, i blogger possono anche guadagnare un reddito decente. Se questo è qualcosa che stai pensando di fare, dovresti sapere quanto costa.

Sì, ci sono molti blogger che hanno iniziato le loro piattaforme con quasi niente. Sia come sia, per raggiungere le vette che speri di ottenere, arriverà un momento in cui dovrai investire. Ecco uno sguardo più da vicino alle spese comuni per iniziare e gestire un blog.

 

Ti può interessare: Come Avviare un Blog che Fa Soldi

 

 

Hosting e nome di dominio

 

Le prime cose da considerare quando si inizia un blog sono la piattaforma di hosting e il nome di dominio. Hai bisogno di una piattaforma per progettare il tuo sito web e caricare e memorizzare i tuoi file di immagini e contenuti.

Anche se potresti iniziare con un host web gratuito, spesso non forniscono gli stessi servizi che offrono ai clienti a pagamento. Per esempio, il tuo nome di dominio avrà l’estensione dell’host web, rendendo più difficile per i lettori trovarlo su internet.

 

Avrai anche modelli e strumenti di formattazione limitati per progettare un blog di qualità. In definitiva, i servizi di web hosting costano da 3 a 300 dollari al mese. Anche la protezione del nome del tuo sito web (dominio) costerà qualche dollaro all’anno.

 

 

Marketing

Se hai intenzione di guadagnare un seguito, dovrai far sapere alla gente che il tuo blog è là fuori. Certo, puoi provare cose come il SEO, il guest blogging e il caricamento di post sui social media, ma non sono efficaci come le strategie di marketing a pagamento.

L’email marketing, i servizi di abbonamento e il social media marketing sono spesso la tua migliore linea d’azione. Di nuovo, ci sono software e applicazioni gratuite che puoi utilizzare, ma per ottenere il miglior valore, dovrai pagare una quota mensile. Queste spese possono variare da pochi dollari al mese a diverse centinaia di dollari all’anno.

 

 

Tecnologia

Non puoi iniziare e gestire un blog se non hai la tecnologia adeguata. Come minimo, avrai bisogno di servizi internet e di un computer portatile o desktop. Se hai intenzione di caricare le tue immagini, registrare video, o utilizzare vari tipi di contenuti come i video, dovrai anche investire in una macchina fotografica e un microfono di qualità.

Mentre alcuni computer sono già dotati di una fotocamera e di un microfono, potresti aver bisogno di investire in qualcosa di più alta qualità.

 

Leggi anche: Che Cos’è un Nome di Dominio e Come Funziona?

 

Manutenzione

Oltre a pagare le spese elencate sopra, dovrai anche pagare per il software e le applicazioni che ti aiuteranno a mantenere il tuo blog. Dalla programmazione dei post all’archiviazione delle immagini e dei contenuti, dovrai cercare le migliori risorse per tenerti in pista.

Questo potrebbe anche includere l’esternalizzazione di alcuni dei tuoi contenuti e bisogni di marketing a freelance per la qualità e la versatilità.

 

 

Coprire i costi

Come puoi vedere, i costi per iniziare e gestire un blog non sono così ripidi come altre opportunità di business. Sia come sia, se non hai i fondi in anticipo per coprire i costi avrai bisogno di una fonte di finanziamento alternativa. Puoi attingere a un conto di risparmio personale, ridurre le spese di casa e pagare queste spese da solo, vendere cose che non ti servono o chiedere un prestito.

 

Puoi trovare una società finanziaria Lawton che ti dia un prestito a breve termine per coprire le spese. Tieni presente che se il tuo blog ha successo o meno, dovrai ripagare questi fondi. Il blog è un modo popolare per le persone di fare soldi extra.

Se vuoi che abbia successo, però, devi essere disposto ad investire. Mentre iniziare con strumenti e software gratuiti può essere il modo migliore per iniziare, alla fine, dovrai considerare di passare a versioni a pagamento per raggiungere il livello successivo.

Fortunatamente, le spese non sono schiaccianti e con un po’ di senso finanziario e creatività, puoi fare quello che serve per rendere il tuo blog un successo.

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche: Dove e Come Comprare Un Dominio

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Attiva Notifiche OK No Grazie