Come Comprimere le Immagini su Linux con Curtail

Come Comprimere le Immagini su Linux con Curtail

 

Se hai grandi file di immagine sul tuo PC Linux e hai bisogno di comprimerli, il modo più semplice per farlo è con Curtail. Cos’è Curtail? È un’applicazione super user-friendly e facile da usare che gli utenti Linux possono utilizzare per comprimere i file immagine. Ecco come funziona.

 

 

Installazione di Curtail su Linux

L’applicazione di compressione delle immagini Curtail è disponibile per tutti gli utenti Linux attraverso Flatpak. Inoltre, gli utenti di Ubuntu possono installarla sul loro sistema con un PPA ed è disponibile nell’AUR di Arch Linux, che gli utenti possono compilare nel loro tempo libero.

 

Prima di poter esaminare come utilizzare Curtail su Linux per comprimere le immagini sul desktop, dobbiamo esaminare come installare l’applicazione. In questa guida, esamineremo tutti i modi per installare Curtail. Detto questo, suggeriamo fortemente di installarlo tramite Flatpak.

 

 

Per iniziare l’installazione, apri una finestra di terminale sul desktop di Linux. Puoi aprire una finestra di terminale sul desktop di Linux premendo Ctrl + Alt + T sulla tastiera. In alternativa, lancia una finestra di terminale cercandola nel menu delle applicazioni.

Una volta che la finestra del terminale è aperta, segui le istruzioni di installazione che corrispondono al sistema operativo Linux che stai utilizzando.

Leggi anche: Come Fare Ricerca Per Immagini da Cellulare

 

Istruzioni per l’installazione di Flatpak

 

Il modo migliore per far funzionare Curtail su Linux è attraverso Flatpak. Perché? Per cominciare, gli sviluppatori si concentrano innanzitutto su Flatpak, in quanto permette loro di far arrivare la loro applicazione a tutti gli utenti Linux con poco o nessun sforzo. In secondo luogo, il Flatpak è sandboxed, quindi è sicuro.

Per iniziare l’installazione di Curtail, dovrai impostare il runtime Flatpak sul tuo sistema Linux. Per impostare il runtime Flatpak sul tuo computer, installa il pacchetto “flatpak“.

 

Una volta che il runtime Flatpak è attivo e funzionante, usa il comando flatpak remote-add per aggiungere l’app store Flathub al sistema. Poi, usa il comando flatpak install per installare l’app Curtail.

————————-

flatpak remote-add --if-not-exists flathub https://flathub.org/repo/flathub.flatpakrepo

flatpak install flathub com.github.huluti.Curtail

 

————————–

 

Istruzioni per l’installazione su Ubuntu

 

L’applicazione Curtail è disponibile per gli utenti di Ubuntu Linux attraverso un PPA. Aggiungi il nuovo PPA al tuo sistema utilizzando il comando qui sotto in una finestra di terminale per avviare l’installazione.

————————–

sudo add-apt-repository ppa:apandada1/curtail

————————–

 

Dopo aver impostato il nuovo PPA sul tuo sistema, devi aggiornare i tuoi sorgenti software di Ubuntu. Per aggiornare le tue fonti software di Ubuntu, usa il seguente comando di aggiornamento.

—————————-

sudo apt update

—————————-

 

Infine, installa l’applicazione Curtail sul tuo sistema Ubuntu Linux con il comando apt install.

————————–

sudo apt install curtail

————————–

 

Istruzioni per l’installazione su Arch Linux

 

Per installare Curtail su Arch Linux, è necessario installare l’helper Trizen AUR. Per installarlo, inizia installando entrambi i pacchetti “git” e “base-devel” utilizzando il comando pacman qui sotto.

——————————-

sudo pacman -S git base-devel

——————————

 

Con i due pacchetti installati, dovrai installare il programma di aiuto Trizen AUR da AUR. Trizen rende l’impostazione dei pacchetti AUR automatica, invece di doverlo fare manualmente.

—————————–

git clone https://aur.archlinux.org/trizen.git

cd trizen

makepkg -sri

—————————–

 

Con Trizen installato, l’applicazione Curtail può essere installata sul tuo computer utilizzando il comando trizen -S qui sotto.

—————————–

trizen -S curtail-git

—————————-

 

 

Usare Curtail per comprimere le immagini

 

Per comprimere le immagini sul tuo PC Linux utilizzando Curtail, inizia aprendo l’applicazione sul desktop. Puoi aprire Curtail cercandolo nel menu delle applicazioni. Una volta che l’applicazione è aperta, segui le istruzioni passo dopo passo qui sotto.

Nota: Curtail funziona solo con la compressione delle immagini. Attualmente non è possibile comprimere i file video con questo software. Se vuoi transcodificare i file video, dovrai utilizzare un’altra applicazione.

 

Passo 1: Trova il pulsante “Sfoglia i tuoi file” e cliccaci sopra con il mouse. Quando cliccato, questo pulsante farà apparire un browser di file. Usalo per cercare le immagini che vuoi comprimere con l’applicazione.

 

Passo 2: guarda il cursore “Lossless” e “Lossy” e decidi se vuoi le tue immagini senza perdita o con perdita. In generale, lossy risparmia molto più spazio di lossless, quindi ti consigliamo di scegliere questa opzione in Curtail.

 

Passo 3: Quando la compressione è completa, vedrai una tabella che mostra il nome del tuo file immagine, la “Vecchia dimensione” e la “Nuova dimensione”, seguita da una percentuale di risparmio. Dai un’occhiata al tuo risparmio.

 

Al termine, cerca le tue nuove immagini compresse utilizzando il gestore di file di Linux. Le nuove immagini compresse hanno un nome di file modificato e presentano un suffisso “-min” invece del nome originale del file.

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche: Programmi Per Ridimensionare Foto Online

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Attiva Notifiche OK No Grazie