Guida per Principianti NoSQL

Guida per Principianti NoSQL

 

Come si dice, la conoscenza è potere e la conoscenza si basa sui dati. Al giorno d’oggi abbiamo i mezzi per raccogliere dati di tutti i tipi. Per ricavarne conoscenza abbiamo bisogno di essere in grado di memorizzarli e analizzarli.

 

Fino a poco tempo fa, i database più popolari erano database relazionali che memorizzavano tabelle di dati strutturati. Tuttavia, quando siamo entrati in questo millennio, abbiamo riconosciuto il potenziale di memorizzare i dati in un modo meno strutturato.

NoSQL significa proprio questo. Si riferisce a database non relazionali senza uno schema fisso. Inoltre, i dati memorizzati possono essere sotto forma di video, immagini, testo, ecc.

Se non è la prima volta che ti imbatti in questo termine, probabilmente hai già sentito parlare della struttura più flessibile e della parte non relazionale che sono alcune delle caratteristiche più ovvie che differenziano NoSQL e SQL. Tuttavia, questo non significa che il NoSQL sia una raccolta non strutturata di tutto. Questi database sono spesso ottimizzati per scopi specifici e quindi hanno prestazioni migliori dei database relazionali.

 

 

I contro del NoSQL: Perché abbiamo aspettato così tanto?

 

La dimensione

Il NoSQL non è un concetto nuovo, esiste da diversi decenni. Tuttavia, dato che l’archiviazione sta diventando più economica, lo stesso vale per la convenienza di usare il NoSQL. Con una varietà di formati supportati e dati duplicati non rimossi, i database NoSQL tendono ad essere grandi.

La dimensione non è più un problema come lo era in passato, tuttavia è qualcosa di cui essere consapevoli prima di iniziare progetti che includono il NoSQL.

 

 

La base di conoscenza

Vedendo che tutti si sono concentrati su SQL per un periodo così lungo, possiamo dire che il NoSQL è rimasto bloccato nel tempo o sta progredendo piuttosto lentamente. Qualsiasi nuovo progetto che stai iniziando, sei destinato a percorrere due strade. O trovi un esperto che finisca il lavoro per te, o ricorri al fai da te, il che significa che dovrai affrontare la curva di apprendimento da solo.

Un aspetto negativo del NoSQL è che il supporto è scarso e la comunità sta appena crescendo. Questo significa che non è sempre facile trovare un esperto che ti assista.

 

Quando si tratta di fai da te, che tu ci creda o no, Google potrebbe non avere tutte le risposte che stai cercando, quindi probabilmente ti aspettano molti tentativi falliti prima di arrivare alla risposta giusta, il che, dal lato positivo, può essere divertente ed è un buon modo per imparare.

 

 

Non un giocatore solitario

Si è già parlato del fatto che i database NoSQL sono specializzati per certi usi. Ciò significa che non puoi aspettarti che siano soluzioni onnicomprensive. A seconda della portata delle tue attività e dei tuoi dati, potresti aver bisogno di utilizzare diversi database.

 

Ti può interessare anche: Le 5 Migliori Soluzioni di Backup Con Cloud per Piccole Imprese

 

 

Pro: Perché optare per il NoSQL?

Pensa al NoSQL come ad un collega più giovane, disinvolto e attuale di SQL. Quello che otterrai con NoSQL è:

 

Flessibilità

Una struttura flessibile permette agli utenti di testare facilmente le loro soluzioni fino a trovare ciò che funziona meglio e creare aggiornamenti. Inoltre, questi database hanno APIS nella maggior parte dei linguaggi di programmazione e non richiedono complessi framework ORM.

 

Prestazioni migliorate

Un database NoSQL non si basa su più tabelle correlate tra loro ma tiene tutto in un unico posto. Questo rende il processo di interrogazione veloce.

 

Scalabilità orizzontale

Un NoSQL funziona perfettamente su un server condiviso e non richiede costosi componenti hardware ad alte prestazioni per scalare. Per questo motivo, anche con database multipli, si tratta di una soluzione economica.

 

Variazione dei dati

Tornando alle radici, il NoSQL si basa su una varietà di modelli di dati specializzati per scopi specifici. Come abbiamo visto finora, questa è la loro caratteristica più nota, un leggero svantaggio e probabilmente il miglior vantaggio. I database NoSQL hanno 4 grandi categorie generali basate sul modello di dati sottostante.

 

Tipi di database NoSQL

Sulla base dei modelli di dati e dei formati di dati ci sono 4 categorie principali di database NoSQL.

Sono il database di documenti, basato su chiavi-valore, basato su grafici e orientato alle colonne.

 

 

Basato su chiave-valore

Le coppie chiave-valore di questo database NoSQL sono memorizzate in una tabella hash. Sono molto convenienti per memorizzare grandi quantità di dati. Ogni chiave è unica e corrisponde ad un valore, che è BLOB, JSON, ecc. L’uso popolare di questo tipo di database sono i carrelli della spesa online o la raccolta di dati relativi alle sessioni nelle applicazioni web che richiedono il login dell’utente.

Alcuni dei database più popolari di questo tipo sono Amazon DynamoDB, Apache Cassandra, Aerospike, ecc.

 

Database di documenti

I database NoSQL orientati ai documenti o semplicemente i negozi di documenti sono simili ai database chiave-valore solo con i valori memorizzati come un documento. Il formato del documento potrebbe essere JSON o XML.

Sono spesso utilizzati per piattaforme di blogging, CMS e negozi di e-commerce. Alcuni dei più diffusi sono MongoDB, Simple DB, CouchDB, ecc.

 

 

Orientato alle colonne

Come si può supporre, questi database memorizzano i dati in gruppi di colonne o famiglie di colonne. Questo permette di effettuare query basate su un piccolo numero di colonne e non sull’intero database che migliora significativamente la velocità e riduce il consumo di memoria. I database orientati alle colonne sono basati sul concetto di carta BigTable creato da Google.

Alcuni dei database popolari di questo tipo sono Cassandra, Hypertable, ecc.

 

Basato sui grafici

I database NoSQL basati su grafici o modelli di dati in rete prestano attenzione alle relazioni tra i dati tanto quanto ai dati stessi. Questi sono database multi-relazionali che memorizzano i dati in nodi e usano le relazioni per collegarli (bordi). Sia i nodi che i bordi hanno identificatori unici.

 

Sono ottimi per la visualizzazione e sono usati soprattutto nella logistica, nelle reti sociali, ecc.

Alcuni degli esempi più popolari di questi database sono Neo4j, Janus Graph, Giraph, ecc.

 

Il NoSQL è un concetto con un grande potenziale. Questo significa che ha già preso molte strade e possiamo aspettarci che si sviluppi rapidamente e si adatti a molti casi d’uso diversi. Detto questo, il modo migliore per imparare a lavorare con NoSQL è quello di insegnare a te stesso attraverso la pratica e la ricerca.

 

Il potenziale del NoSQL non significa che SQL sia una cosa del passato. Al contrario. Le due cose possono coesistere felicemente poiché non si tratta di quale sia migliore, ma piuttosto quale si adatta meglio a te e al tuo scopo.

 

Leggi anche: Come Ridurre il Costo di un Sito Web Usando la Metodologia MVP

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Attiva Notifiche OK No Grazie