Come Trasferire la Playlist di Spotify su Apple Music e Viceversa

Come Trasferire la Playlist di Spotify su Apple Music

 

È facile decidere di cambiare il tuo servizio di streaming musicale – diciamo da Spotify a Apple Music. Basta scoprire cosa offre l’altro servizio che il tuo attuale non offre e sei pronto a cambiare.

 

Saltare in una nuova piattaforma perché offre una migliore accessibilità alla musica ad un prezzo meno costoso è normale. Nessuno ti giudicherà per questo. Ma cosa succederà alle tue playlist curate, ti chiederai? Se non sei disposto a ricominciare a compilare brani dopo aver cancellato il tuo abbonamento a Spotify Premium, non preoccuparti più.

Puoi trasferire una playlist di Spotify alla tua dashboard di Apple Music tramite i nostri tutorial disponibili qui.

 

Prima di iniziare, vogliamo essere chiari fin dall’inizio che non c’è un modo immediato per fare il lavoro. Ma ti daremo alcune soluzioni per raggiungere l’obiettivo.

 

Leggi anche: Come scaricare musica gratis da Smartphone

 

 

Trasferire la playlist di Spotify ad Apple Music senza problemi

 

Creare una playlist è una delle prime cose che molti nuovi utenti di una piattaforma di streaming musicale cercano di fare. Questo perché renderà l’ascolto delle canzoni molto più facile, anche se il compito potrebbe essere ugualmente difficoltoso. Ecco dei modi semplici per trasferire la tua playlist di Spotify su Apple Music.

 

 

Iscriviti a SongShift

 

SongShift è un’applicazione di terze parti che permette il trasferimento di playlist da una piattaforma all’altra. L’unico aspetto negativo dell’applicazione, per il momento, è che è disponibile solo per dispositivi iOS su App Store. L’app era gratuita ma dal 2020, SongShift ha un’opzione di pagamento una tantum di 40 dollari tra i piani di abbonamento a pagamento. SongShift offre anche due abbonamenti pro, i piani da 5 dollari al mese e 20 dollari all’anno. Tutti questi piani permetteranno al tuo Apple Music di importare una playlist di Spotify più di una volta senza limiti.

Una volta che hai scaricato e sottoscritto uno dei piani pro di SongShift, sei pronto a lavorare alla fase finale del passaggio alla piattaforma.

 

Porta la tua playlist di Spotify su Apple Music attraverso questi passi:

1. Apri l’applicazione SongShift, poi tocca Inizia.
2. Sotto la sezione Servizi disponibili, tocca Spotify e poi Apple Music.
3. Successivamente, concedi a SongShift l’accesso ad ogni app quando richiesto.
4. Seleziona Spotify, poi la playlist e Apple Music per iniziare il trasferimento.

Ripeti semplicemente il processo fino a quando tutte le playlist sono state migrate da Spotify a Apple Music.

 

SCARICA SONGSHIFT

——————————————–

 

Ti può interessare anche: Le migliori 4 app come Spotify – Alternative gratuite

 

 

Prova Soundiiz

 

Soundiiz è un’altra app alternativa che può aiutarti a migrare le tue playlist di Spotify su Apple Music con pochi tocchi. A differenza di SongShift, questa app offre versioni gratuite e pro. La versione gratuita ti permette di migrare le tue playlist con canzoni salvate dal tuo disco locale, ma non quelle provenienti da un servizio di streaming musicale.

Nel frattempo, la sua controparte pro elimina il suddetto limite. Un abbonamento pro a Soundiiz costa 4,50 dollari al mese o 36 dollari all’anno. Se vuoi risparmiare, ti suggeriamo di prendere un abbonamento valido per un mese, migrare tutte le tue playlist in una volta sola e poi cancellare l’abbonamento prima che scada.

 

Trasferisci la playlist di Spotify alla tua libreria di Apple Music tramite Soundiiz:

1. Vai alla web app Soundiiz.
2. Seleziona Spotify come fonte delle playlist da migrare.
3. Poi, seleziona Soundiiz come app sorgente.
4. A questo punto, seleziona le canzoni e le playlist da trasferire.
5. Infine, seleziona Apple Music come servizio dove le canzoni e le playlist devono essere migrate.

 

VISITA SOUNDIIZ

——————————————-

 

 

Usa FreeYourMusic

FreeYourMusic è un’applicazione per trasferire playlist, album e brani disponibile per iOS e Android. Sfortunatamente, l’app non ha una versione gratuita. Tuttavia, per un abbonamento mensile Premium di 4,17 dollari, puoi facilmente importare su Apple Music qualsiasi playlist di Spotify e cancellare il piano in qualsiasi momento prima che scada. Altre opzioni di piano pro sono il piano Basic con pagamento unico di 14,99 dollari e il piano Lifetime per 249,99 dollari.

 

Ecco una semplice guida su come utilizzare FreeYourMusic:

1. Accedi all’applicazione e scegli Spotify tra i servizi da importare.
2. Successivamente, seleziona Apple Music come destinazione del trasferimento.
3. Ora, scegli le playlist da esportare su Apple Music.
4. Conferma l’azione e aspetta che l’app finisca il trasferimento.

 

SCARICA PER IOS E ANDROID

————————————————-

 

 

Usa TuneMyMusic

Un’altra scorciatoia per spostare una playlist di Spotify su Apple Music è TuneMyMusic. Il suo piano pro al prezzo di 24 dollari all’anno o di 4,50 dollari al mese offre funzioni aggiuntive. Ma gli utenti potrebbero trarre vantaggio dal servizio di TuneMyMusic anche con il piano gratuito.

 

Prova a trasferire una playlist di Spotify su Apple Music tramite il servizio:

1. Vai alla web app di TuneMyMusic e clicca su Let’s Start.
2. Nella schermata, seleziona Spotify come servizio sorgente.
3. Accedi a Spotify utilizzando le tue credenziali.
4. Una volta effettuato l’accesso, seleziona le playlist da migrare.
5. Assicurati di scegliere Apple Music come destinatario.
6. Infine, conferma l’azione cliccando su Inizia a spostare la mia musica.

 

PROVA TUNEMYMUSIC

 

NOTA
TuneMyMusic attualmente supporta i seguenti servizi di streaming musicale: Spotify, Apple Music, YouTube, Deezer, Google Play Music, Amazon Music, Tidal e KKBox.

—————————————–

 

 

Perché passare da Spotify a Apple Music?

Ora conosci bene come trasferire le tue selezioni di canzoni da Spotify a Apple Music. Ma nel caso in cui la tua mente sia ancora un po’ annebbiata sull’opportunità di fare il passaggio o meno, discutiamo un po’ le ragioni per passare ad Apple Music ora.

Apple Music può facilmente passare come la migliore alternativa a Spotify. Ecco perché ha raggiunto i suoi giorni di gloria velocemente come il suo predecessore, iTunes Match. Se hai bisogno di un contesto per questo, visita il nostro articolo che affronta cos’è iTunes Match.

 

Per quanto riguarda il motivo per cui Apple Music è un forte concorrente, è principalmente perché ha una libreria musicale più grande di Spotify. Inoltre, Spotify non è immune da errori di tanto in tanto. Alcuni di questi intoppi sono le forze primarie che spingono gli abbonati ad abbandonare Spotify per Apple Music.

Anche se ci sono correzioni disponibili per problemi come quando Spotify continua a mettere in pausa, la risoluzione dei problemi potrebbe essere solo fastidiosa. Inoltre, l’integrazione di Spotify nei servizi legati al fitness come Fitness+, che potrebbe complicare il suo funzionamento, è uno svantaggio che dà ad Apple Music il sopravvento.

 

 

Goditi Apple Music oggi

Ora sei sicuro di essere pronto a fare il cambio? Prova uno dei metodi descritti per trasferire la tua playlist di Spotify su Apple Music il prima possibile. Non è complicato quando hai la nostra pratica guida. Scegli la soluzione che ritieni migliore e goditi il tuo Apple Music oggi stesso!

 

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche: Le migliori app per ascoltare  musica offline con Iphone