Come Abbassare la Frequenza Di Rimbalzo Di Un Sito Web

Come Abbassare la Frequenza Di Rimbalzo Di Un Sito Web

 

Gli utenti impiegano circa cinque secondi per formarsi un’opinione su un sito web e decidere se restare o andarsene.

 

Ora, cosa dimostra questo? Il design del sito web è più importante di quanto si pensi. I siti web sono soggetti a giudizi immediati che influenzano immediatamente la risposta del pubblico. Eccone un altro: Il 57% degli utenti di Internet concorda sul fatto che non raccomanderà un’azienda se ha un sito web mal progettato.

 

 

Errori di web design da evitare

Che tu ci creda o no, ci sono molti errori che i proprietari di siti web fanno inconsapevolmente. Per aiutare a rimediare a questi problemi, parleremo di alcuni dei più comuni errori di web design che anche le persone più intelligenti stanno facendo. Vi guideremo anche attraverso le soluzioni su come evitare questi errori di web design.

 

 

Troppe cose da fare (sovraccarico di contenuti)

Come web designer nel mondo dei contenuti digitali, probabilmente ti sei imbattuto in una o più delle seguenti parole d’ordine:

  • Shock da contenuto
  • Sovraccarico di informazioni
  • Crollo dell’attenzione

Tutte queste parole significano la stessa cosa: sovraccarico di contenuti, o la quantità di informazioni prodotte è schiacciante per le persone. Per gentile concessione dell’era digitale, c’è così tanto contenuto sul web che la gente è stanca di leggere. Invece di leggere i lunghi paragrafi e le frasi complesse, i lettori oggi preferiscono i contenuti scremabili. Vogliono trovare le risposte alle loro domande nel più breve tempo possibile.

 

Come web designer, il tuo lavoro dovrebbe essere quello di evitare questo errore di web design, e invece cercare di condividere le informazioni richieste in meno parole. Sia che tu voglia dire loro di cosa tratta il tuo sito web o condividere informazioni sulle offerte di prodotti, può essere fatto in un modo che sia breve e dolce.

Gli utenti gravitano naturalmente verso un grande web design con contenuti ben scritti e presentati in un modo che sia facile da digerire. In altre parole, tieni sempre in mente i lettori finali quando crei contenuti.

 

Ecco alcuni consigli su come ridurre il sovraccarico di informazioni:

 

  • Scrivere con un linguaggio autoesplicativo. Vai al sodo. Evita di usare parole o simboli non familiari e usa invece parole familiari e autoesplicative. Il contenuto che hai usato sulle tue pagine web dovrebbe essere facile e chiaro da capire senza bisogno di spiegazioni.

 

  • Personalizzate ogni comunicazione necessaria. Questo può essere fatto comprendendo l’intento di ricerca del tuo pubblico target, indirizzando i visitatori alle categorie in base alle loro scelte individuali e analizzando il comportamento degli utenti.

 

  • Eliminare tutti i passaggi non essenziali. È una buona pratica condividere le informazioni di base sui tuoi prodotti e servizi. Ma se hai aggiunto passi non necessari al processo, stai sprecando il tempo degli utenti. Che sia nel processo di registrazione o nella guida all’uso del prodotto, vai al punto ed elimina tutti i passaggi non essenziali.

 

  • Crea un contenuto scremabile. Quando cerchi sul web, leggi tutto o ti limiti a scremare per trovare la parte rilevante e andare avanti? Le persone tendono a scannerizzare o a sfogliare. Durante la progettazione delle tue pagine web, usa punti elenco e piccoli paragrafi che sono facilmente scansionabili.

 

  • Mantenete un solido rapporto testo-immagine. Un’altra cosa cruciale da tenere a mente è usare un mix equilibrato di testo e immagini e altri elementi visivi. In altre parole, diversifica il tuo contenuto. Ancora una volta, non causare uno shock da contenuto; sii consapevole di mantenere un buon mix che aumenta l’attrattiva visiva del sito web senza causare un eccesso di contenuto.

 

  • Nascondi le opzioni extra. I menu pieghevoli sono un ottimo modo per ridurre il disordine. Ad alcune persone piacciono le informazioni di base mentre altre preferiscono i dettagli. In questo modo, possono scegliere da soli. Usare i menu a discesa per nascondere i contenuti extra finché non sono necessari è ideale per qualsiasi tipo di utente.

——————————————-

 

 

Troppo poco (contenuto mancante)

 

Sapevi che il thin content (troppo poco contenuto) è stato uno dei primi problemi SEO che Google ha preso di mira con il suo aggiornamento Panda del 2011? L’aggiornamento ha dato il via a una guerra gigantesca contro i contenuti di bassa qualità e ha scosso l’intero settore.

Nelle parole di Google, “thin content” si riferisce al contenuto che ha poco o nessun valore. Dal 2011, gli esperti SEO hanno iniziato a prendere sul serio l’avvertimento di Google e hanno capito che hanno bisogno di produrre contenuti di qualità per entrare nei libri buoni di Google.

 

Tuttavia, c’è ancora una buona parte di proprietari di siti web che non sono consapevoli di questo passo falso del web design. Il primo passo per risolvere i problemi di thin content è l’aggiunta di contenuti di valore o di alta qualità.

Per rimediare a questi problemi, non lasciate troppo all’immaginazione. Sì, vi abbiamo appena detto di usare termini autoesplicativi e di evitare di aggiungere informazioni inutili. Ma c’è una linea sottile tra l’inclusione di informazioni necessarie e non necessarie.

 

Nessuno conosce il tuo pubblico di riferimento meglio di te. Idealmente, dovresti essere consapevole di quali sono le informazioni necessarie e quali no. Sii consapevole di questo e cerca di coprire solo le cose più pertinenti sul tuo sito. Non lasciare troppo all’immaginazione. Usate parole autoesplicative che non sono né troppo descrittive né troppo brevi. Sii informativo; i tuoi clienti vogliono sapere che la tua azienda farà per loro. Si tratta di mantenere un equilibrio.

Inoltre, includi solo contenuti mirati con dati unici. Quello che abbiamo imparato dall’aggiornamento Panda del 2011 è che Google prende sul serio la qualità. Quindi, se vuoi davvero farti notare, devi produrre contenuti di qualità ed evitare questo errore di web design.

 

Per la qualità, si dovrebbe fare meno affidamento sul gergo e più sul contenuto che serve uno scopo e ha informazioni uniche. L’uso di fatti, risultati di nuovi studi, risultati di sondaggi e opinioni di esperti non solo costruisce autorità, ma guadagna anche la fiducia dei tuoi utenti.

La chiave è quella di creare un contenuto mirato che risolva un problema e che si aggiunga alla creazione di contenuti di valore. Assicurati sempre di sostenere le tue affermazioni con informazioni di supporto e aggiungi link a risorse per consentire ulteriori letture sull’argomento.

 

 

Ulteriori suggerimenti:

 

  • Rimanere sempre aggiornato con i cambiamenti dei dati in tempo reale per nuovi punti di azione e idee di contenuto.

 

  • Resta in cima ai cambiamenti del settore, agli aggiornamenti dell’algoritmo di Google, e rivisita il vecchio sito web per apportare le modifiche necessarie.

 

  • Concentrati sulla creazione di strategie di contenuto a più livelli in modo da poter allineare tutti i tuoi pezzi in ordine. Un post sul blog è fantastico, ma supportarlo con sotto-argomenti rilevanti è molto meglio.

 

  • Segui le tendenze dei social media e impara cosa vuole il tuo pubblico; il contenuto dovrebbe essere creato principalmente per aiutarli a risolvere i loro bisogni.

 

  • Concentrati su una comunicazione personalizzata che serva a molteplici scopi commerciali: una maggiore durata della visita, una maggiore soddisfazione del cliente, un aumento delle visite al sito e una migliore reputazione del marchio.

————————————————

 

Leggi anche: Chi è e Come Si Diventa Webmaster

 

 

Uso improprio dello spazio bianco

 

Lo spazio nero non è sempre uno spazio vuoto. I web designer inesperti tendono a pensare diversamente e tendono a stipare il contenuto insieme, il che porta a una visione opprimente per i lettori.

Come il nome implica, lo spazio bianco è lo spazio vuoto tra gli elementi del design. A livello micro, è lo spazio tra due paragrafi, due righe, o un’immagine e la sua didascalia. A livello macro, è un grande blocco di spazio vuoto intorno a due elementi di design.

 

Un buon uso degli spazi bianchi porta a un’interfaccia più professionale e pulita. È piacevole per gli occhi, permette agli elementi di design di respirare e aiuta i visitatori ad assorbire il contenuto senza sentirsi sopraffatti.

Si potrebbe pensare che lo spazio bianco sia uno spreco di prezioso spazio sullo schermo. Ma questa è un’idea sbagliata. L’uso intelligente dello spazio bianco dà ai tuoi elementi di design e al tuo contenuto spazio per respirare.

 

Ecco altre cinque ragioni per cui lo spazio bianco è importante:

 

  • Migliora la leggibilità del testo per gli individui e i lettori di schermo
  • Organizza il contenuto della pagina web in modo accattivante
  • Aiuta a creare enfasi e attenzione
  • Dà un’impressione di lusso
  • Promuove una maggiore leggibilità

 

Ecco alcuni altri consigli su come utilizzare efficacemente gli spazi bianchi:

 

Usate una spaziatura adeguata. Gli spazi bianchi miglioreranno l’attrattiva visiva complessiva della tua pagina web se solo mantieni la coerenza in tutto il sito. Immaginate di lasciare un blocco di spazio bianco nella prima sezione, tre blocchi nella successiva e nessuno nella terza. Questa pratica danneggerà il vostro sito da un punto di vista estetico. Sia che stiate aggiungendo micro o grandi spazi bianchi, assicuratevi che rimangano coerenti.

 

Lo spazio bianco non deve essere necessariamente bianco. Il tuo spazio bianco può essere di qualsiasi colore o sfumatura. Può anche avere qualche bella illustrazione o immagine. Significa assicurarsi che gli elementi della pagina siano posizionati strategicamente per evitare di confondere i visitatori. Quando lavori con lo spazio bianco sulle tue pagine web, dovrai prendere alcune decisioni difficili su ciò che è abbastanza importante da mostrare. Potresti anche usare uno sfondo a motivi o a trama o un’immagine di sfondo. Il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di far scorrere i lettori più in basso nella pagina e spingerli a guardare altri elementi del sito.

 

 

Uno dei migliori esempi è la pagina web di Apple e vedere come hanno usato giudiziosamente lo spazio bianco. Inoltre, il designer ha mantenuto la coerenza in tutte le pagine per migliorare il fascino visivo generale.

———————————————–

 

 

CTA fuori posto, mancanti o sbagliate

Le CTA fuori posto sono una delle insidie più comuni del web design. Gli studi suggeriscono che il 70% dei siti web aziendali hanno CTA fuori posto o cattive CTA sulle loro pagine di destinazione. Se volete aumentare le vendite, le CTA sono un posto perfetto per iniziare. Un pulsante CTA ideale dovrebbe essere qualcosa che è facilmente individuabile, costringe gli utenti a compiere un’azione e si presenta come una frase d’azione.

 

Ora, come si fa? Qui ci sono alcuni suggerimenti su come evitare queste comuni insidie del posizionamento della CTA:

 

  • Rendi il CTA chiaramente visibile. Se i tuoi utenti non vedono il tuo pulsante CTA, quali sono le probabilità che lo clicchino e diventino clienti? Mettete le vostre CTA in un posto distinto e ben visibile in alto, sopra la piega. Tuttavia, mettere il tuo pulsante CTA sopra la piega non funzionerà se le informazioni principali sul tuo prodotto/servizio sono sotto la piega.

 

  • Fate in modo che il pulsante risalti. Lo scopo delle CTA è quello di invitare gli utenti a compiere un’azione, e non ha senso aspettarsi una risposta se la tua CTA non è abbastanza convincente. Che si tratti del colore del pulsante CTA o del testo, considerate gli aspetti psicologici di queste cose. Prendetevi il tempo per capire quale colore sarebbe più invitante, e quale testo li costringerebbe a compiere un’azione.

 

  • Usate sfondi contrastanti. Un’altra cosa chiave da tenere a mente mentre si creano le CTA è il colore di sfondo contrastante. Uno dei motivi per cui la vostra CTA non è facilmente individuabile potrebbe essere l’imponenza degli sfondi. Gli elementi della pagina come il testo, la grafica e lo sfondo dovrebbero avere un contrasto per una visione nitida del pulsante CTA.

 

  • Fate appello alle emozioni degli utenti. Usate l’appello emotivo per incoraggiare gli utenti a cliccare il pulsante. Un modo per farlo è ricordare loro il problema, affermando come il tuo prodotto può risolverlo, e poi posizionare la tua CTA. Questo aiuta a stabilire l’autorità o la simpatia e induce conversioni più elevate. Per dirla semplicemente, le parole che usate nella CTA dovrebbero avere il potenziale per innescare delle risposte da parte degli utenti.

———————————————–

 

Ti può interessare anche: I 12 Migliori Plugin per Automatizzare il Tuo Sito WordPress

 

 

Immagini di cattiva qualità: contenuti a bassa risoluzione

 

Le immagini di cattiva risoluzione sono forse l’errore più comune che i proprietari di siti tendono a fare. Le immagini e le illustrazioni sono necessarie e belle quando si tratta del fascino visivo di un sito web. Ma hanno il potenziale di causare problemi se non si seguono alcune regole chiave.

 

  • Usa foto ad alta risoluzione. Molti siti web usano immagini a bassa risoluzione, e le immagini che non sono chiare non servono allo scopo. Creano anche un’immagine poco dinamica e riducono l’aspetto generale di una pagina web. Se un’immagine è di cattiva qualità, non usarla. Ci sono risorse di foto stock da usare quando si è in difficoltà.

 

  • Non dimenticare le immagini in miniatura. I designer di siti web spesso dimenticano che le miniature, le favicon e le anteprime delle immagini devono essere aggiornate. Assicurati di vedere l’anteprima delle immagini in miniatura e sostituiscile con quelle che hanno una risoluzione più alta.

 

  • Usa l’alt-text e i metadati. I motori di ricerca non possono leggere le immagini come le vedono i nostri occhi. Quindi, se volete rendere le vostre immagini ricercabili e aumentare le classifiche SEO, dovete concentrarvi sull’inclusione di tag alt, metadati e parole descrittive nel sottotesto del contenuto delle vostre immagini.

 

  • Attenzione alla corretta scala dell’immagine. Niente sembra più strano di un’immagine che non è correttamente scalata. Il ridimensionamento o l’allungamento non proporzionale delle immagini avviene quando hai fatto un cambio di tema o hai fatto delle modifiche al backend. Fai attenzione a questi cambiamenti e assicurati di scalare ogni immagine con un rapporto di 1:1. Qualsiasi altra cosa rischia di danneggiare la qualità delle foto.

 

  • Prendi in considerazione la velocità del sito. La bassa velocità del sito è un problema molto comune per i proprietari di siti web, e le immagini di grandi dimensioni sono di solito la ragione. Per essere specifici, le immagini grandi e non ottimizzate che fanno rimbalzare i visitatori sono il colpevole. Una pratica intelligente è l’utilizzo di plugin di ottimizzazione delle immagini o strumenti che aiutano a ottimizzare le immagini che stanno decelerando la velocità del sito.

—————————————————-

 

 

Barre di navigazione e menu poveri o nascosti

 

Il modo in cui le barre di navigazione del tuo sito web sono progettate ha un impatto enorme sul successo o sul fallimento.

Le barre di navigazione povere o nascoste stanno diventando un errore comune. Molti siti seguono uno stile non standard per il gusto di essere unici. Ma questo non aiuta l’utente perché i formati non familiari hanno il potenziale di creare confusione, e causare il rimbalzo dei visitatori.

Un’altra pratica comune sono i menu nascosti o i menu a discesa. Ad essere onesti, sono entrambi ugualmente fastidiosi. Non solo rendono difficile il crawling, ma fanno anche perdere tempo all’utente.

 

Ecco cosa puoi fare invece:

 

  • Metti meno elementi nella tua barra di navigazione. Probabilmente ti sei imbattuto in siti web che hanno troppi elementi nella loro navigazione. I proprietari del sito sembrano vantarsi della quantità di contenuti che hanno. Ma è l’approccio giusto? No. Usa meno voci di menu in modo che i tuoi visitatori si imbattano negli elementi più importanti. Meno opzioni di menu assicurano che il pubblico di destinazione non faccia la scansione delle pagine cruciali.

 

  • Ottieni il giusto ordine. Assicurati di mantenere una gerarchia appropriata nel tuo menu. Metti gli elementi più importanti all’inizio e le pagine meno importanti alla fine.

 

  • Mantienilo semplice. Non usare la navigazione per evidenziare la tua forza nel vocabolario. Invece, usa parole il più possibile generiche. Assicurati che le parole usate nelle CTA siano brevi.

 

Più parole si cerca di incastrare in un singolo pulsante di menu, maggiore è la possibilità di confondere qualcuno. Per assistere, si può usare uno strumento SEO che serve a molti scopi, ma quando si tratta di navigazione, hanno limitato le scelte usando parole generiche.

—————————————-

 

 

Annunci fastidiosi che coprono il contenuto del sito

 

Questo è forse uno degli errori di web design che stai facendo consapevolmente. Va bene se vuoi guadagnare dal tuo sito web. Ma questo non significa che devi soffocare i tuoi visitatori con fastidiosi pop up e annunci. Questi annunci sono un grosso problema perché incasinano l’esperienza dell’utente, facendo sembrare il tuo marchio sconsiderato ed economico.

 

Se stai usando annunci sul tuo sito web, ecco alcuni consigli amichevoli da considerare:

 

  • Gli annunci invadenti che occupano più spazio del contenuto sono i modi più sicuri per allontanare le persone dal tuo sito web, dal momento che non possono vedere ciò per cui sono venuti in primo luogo. Questo tipo di annunci danneggia anche il vostro SEO, e alcune reti pubblicitarie possono bandirvi se non fermate questa pratica.

 

  • Il tuo pubblico è venuto sul tuo sito per trovare una soluzione – non per essere bombardato di pubblicità. La prima cosa che vedono quando arrivano sulla tua pagina dovrebbe essere la soluzione al loro problema, non la pubblicità.

 

  • Se non hai altra scelta che usare annunci pop-up, usa un pop-up a tempo che appare a lato della pagina. Per esempio, se l’utente è stato sulla pagina per 10 secondi, il pop-up dovrebbe apparire per 0,30 secondi o meno e scomparire da solo. Inoltre, assicurati di avere un pulsante di chiusura distinto sugli annunci pop-up. Alcuni siti hanno pulsanti microscopici che rendono la chiusura degli annunci quasi impossibile.

———————————————

 

Conclusione

Tutti questi errori hanno il potenziale per ridurre la conversione e reindirizzare i tuoi potenziali clienti ai tuoi concorrenti. È possibile evitare tutto ciò con qualche ritocco qua e là.

Gli errori di web design più comuni che sono stati evidenziati in questo post possono essere facilmente evitati se si capisce il comportamento degli utenti sulla tua pagina e si presta un po’ più di attenzione al design. Continua a lavorare con il cliente in mente, e fai un test A/B per scoprire cosa funziona meglio!

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche: Come Inserire Notifiche Push Su WordPress per Indirizzare il Traffico

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Attiva Notifiche OK No Grazie