Python per lo Sviluppo Web: Pro, Contro e Migliori Strutture

Python per lo Sviluppo Web: Pro, Contro e Migliori Strutture

 

Python è il linguaggio di programmazione preferito dagli sviluppatori di tutto il mondo, soprattutto perché offre un modo pulito, semplice e facile di scrivere codice, oltre ad essere altamente scalabile e versatile.

 

 

La maggior parte di noi conosce Python per la sua immensa popolarità, ma che tipo di linguaggio è?

 

Python è un linguaggio di programmazione di alto livello che supporta paradigmi di programmazione strutturale, procedurale e funzionale. È un linguaggio interpretato, a differenza di C++ o Java, che sono linguaggi compilati, rendendo Python fondamentalmente l’esecuzione del codice più lenta di loro, ma d’altra parte, forniscono anche capacità di programmazione senza limiti.

Python serve anche come linguaggio di programmazione orientato agli oggetti che permette agli sviluppatori di scrivere codice conciso e logico.

 

Python può essere ampiamente utilizzato per costruire applicazioni web complesse, ma soffre anche di problemi di velocità ed errori di rendering. Python è un linguaggio di backend e quindi utilizza JavaScript per convertire l’interfaccia utente in un formato compatibile che può essere reso dai browser o dal lato client.

È tipizzato dinamicamente, in contrasto con le rappresentazioni statiche come in HTML. Ci sono molti vantaggi che Python offre agli sviluppatori, specialmente se lo scopo o l’obiettivo è quello di costruire applicazioni web sofisticate o integrare AI o sistemi analitici in ambienti web. Tuttavia, come ogni linguaggio di programmazione o di scripting, Python ha i suoi svantaggi.

 

SEMrush

 

Perché Python?

 

Python è veramente potente e vanta di molteplici librerie, strumenti e framework che assistono gli sviluppatori nella costruzione di vari progetti.

 

Python è anche facile da imparare, vantando un semplice insieme di regole o sintassi che è molto facile da capire. Anche se Python richiede molta memoria e manca di velocità, compensa con la portabilità e la facilità di lettura.

Python rende possibile agli sviluppatori di costruire programmi web sofisticati o applicazioni sul lato server, che reagiscono all’interazione dell’utente. Python promuove l’automazione, l’analisi, i test, la generazione di dati e permette di completare i progetti in modo incredibilmente veloce attraverso l’uso di framework facilmente disponibili.

 

Python vanta il supporto per le GUI, essendo in grado di costruire applicazioni dinamiche e altamente coinvolgenti. Python potrebbe non essere il più veloce, ma è sicuramente uno dei linguaggi più puliti là fuori.

Fondamentalmente rende il debug, le collaborazioni e gli aggiornamenti molto facili. Python è anche open-source, questo rende facile per gli sviluppatori usare Python in qualsiasi modo che li soddisfi senza il bisogno di una licenza. Insieme al massiccio supporto di librerie e framework, Python è veramente adatto a una varietà di scopi e può essere usato ampiamente anche nello sviluppo web.

 

 

 

Python nello sviluppo web

 

A causa della disponibilità di librerie e framework che sono pensati per essere usati con Python, rimuove la necessità per gli sviluppatori di costruire applicazioni web da zero.

L’ampia lista di framework e librerie assicura che gli sviluppatori abbiano un tempo facile per costruire applicazioni web, a volte anche rimuovendo la necessità di codificare interamente e semplicemente costruendo applicazioni o UI visivamente manipolando solo la logica dove richiesto.

 

Python è usato per implementazioni di Machine Learning o AI in applicazioni web o per creare programmi sofisticati che vengono eseguiti dal lato dell’applicazione o dal lato del server. Python è ampiamente utilizzato per costruire motori di raccomandazione, algoritmi di ricerca, ambienti di app, sistemi di e-Commerce e interfacce utente intelligenti.

Diamo un’occhiata ad alcune delle grandi aziende che hanno usato Python o stanno usando Python per lo sviluppo web.

 

 

Instagram: Instagram è stato completamente costruito usando Python, utilizzando effettivamente il framework web Django e Instagram sta ancora usando Python 3 come base del codice fino ad oggi. Permette a Instagram di essere semplice e facile da mantenere, rende anche estremamente facile l’aggiornamento e l’implementazione di nuove funzioni.

Python ha permesso a Instagram di diventare anche massicciamente scalabile, con la necessità di supportare milioni di utenti attivi.

 

Netflix: Python è anche la scelta preferita di molti sviluppatori di Netflix grazie alla sua semplicità d’uso. Netflix usa Python per potenziare l’analisi dei dati direttamente attraverso il lato server mentre. Netflix prende anche l’aiuto di Python per abilitare il Central Alert Gateway, che è un sistema che instrada gli avvisi alle persone richieste senza rischiare duplicazioni.

Python è utilizzato da Netflix anche per scopi di sicurezza e di tracciamento. Python permette a Netflix di utilizzare dei tracker che avvisano gli sviluppatori in caso di modifiche alla sicurezza o se i certificati SSL scadono tra i domini.

 

Google: Python è uno dei linguaggi ufficiali di Google lato server. Python è ampiamente utilizzato a causa delle sue capacità di implementazione rapida e di facile manutenzione. Google sceglie di usare solo C++ quando si tratta di compiti ad alta intensità di memoria, essendo sostituito da Python per la maggior parte dei compiti di back-end.

Anche quando vengono usati altri linguaggi come Bash o Perl, sono generalmente decodificati o convertiti in Python prima del deployment. Il primo web-crawler di Google o il primo spider di Google è stato costruito usando Java, tuttavia, si è rivelato abbastanza complesso da mantenere, usare e debuggare, quindi è passato a Python subito dopo averlo riscritto usando Python.

 

Facebook: Python è usato in Facebook per la gestione dell’infrastruttura, una distribuzione binaria, l’automazione operativa e l’imaging dell’hardware. Python permette agli sviluppatori di Facebook di scrivere meno codice e rende facile la manutenzione.

Fondamentalmente, questo permette alle persone di Facebook di dedicare più tempo ai miglioramenti e agli aggiornamenti. Python assicura anche che l’infrastruttura di Facebook sia scalabile e stabile.

 

Spotify: Spotify usa Python principalmente per l’analisi dei dati, i sistemi di suggerimento e i motori di raccomandazione. Python è ampiamente utilizzato per i servizi di backend che comunicano tra loro usando framework e librerie scritte in Python.

Spotify preferisce Python perché permette pipeline di sviluppo più veloci e anche la sincronia. Spotify è noto per l’utilizzo di Luigi, un noto modulo Python per interpretare un enorme volume di dati analitici. Spotify utilizza migliaia di processi Python separati per lavorare sui nodi del cluster Hadoop.

 

Molti grandi conglomerati, multinazionali e start-up usano solo Python per tutto, mentre alcuni lo usano esplicitamente per la sicurezza, l’analisi dei dati, l’automazione, la previsione, la prevenzione delle frodi e la stratificazione delle applicazioni. Per esempio, Reddit preferisce assumere solo ingegneri che conoscono Python in modo approfondito.

Reddit preferisce che tutto sia scritto in Python, mentre il motore principale di Uber è scritto usando Python e Java. Enormi quantità del codice primario che esiste dall’inizio nelle applicazioni di Uber sono basate su Python. Qui ci sono alcune altre aziende che hanno preso l’aiuto di Python per costruire le loro applicazioni web e siti web.

Quora
Reddit
Lyft
Dropbox
Uber
Pinterest

 

Ti può interessare anche: Come Creare un Gioco per Android

 

Vantaggi dell’uso di Python

 

Python ha i suoi svantaggi, ma ha molti più vantaggi di cui gli sviluppatori web di tutto il mondo possono beneficiare. Vediamo alcuni di essi.

 

Python è molto facile da imparare. Python usa una logica chiara, semplice e concisa, permettendo agli sviluppatori di scrivere più velocemente. Python è facile per i principianti perché ha più cose in comune con il linguaggio umano che con un linguaggio di compilazione come il C++. Python permette anche agli utenti di scrivere meno codice rispetto ad altri linguaggi.

Python è facile da visualizzare e rappresentare i dati. Grafici e diagrammi possono essere usati per rappresentare visivamente i dati che permettono agli sviluppatori di capire i dati e ottenere intuizioni preziose. Gli sviluppatori web usano ampiamente le librerie Python come Matplotlib per scopi di reporting e visualizzazione.

 

Python permette un facile debug e manutenzione. Python è ottimo per costruire rapidamente prototipi e poi portarli in vita. Lo sviluppo web è altamente efficiente e veloce quando si usa Python. Python vanta molti strumenti per i test e permette alle applicazioni di essere distribuite molto più velocemente.

I componenti del codice o le piccole unità di codice vengono eseguiti separatamente, permettendo fondamentalmente ai debugger di affrontare errori e bug in modo più efficace

 

.
Python ha un’enorme comunità dietro di sé e un immenso supporto, continui aggiornamenti e un sacco di nuove librerie e caratteristiche in arrivo ogni anno.

Python ha una delle più ricche collezioni di librerie e framework, permettendo fondamentalmente agli sviluppatori di spendere meno tempo a costruire applicazioni web da zero o ridurre drasticamente il loro tempo di sviluppo usando strumenti, costruttori e plugin.

 

Python è in grado di utilizzare un approccio di programmazione orientata agli oggetti (OOP), rendendo meno costoso lo sviluppo di applicazioni e meno dispendioso in termini di tempo. Questo è dovuto alla OOP che promuove l’organizzazione di diverse proprietà e comportamenti in classi, elementi e oggetti, rendendo fondamentalmente facile trovare errori e lavorare su componenti isolati del codice.

Python è molto versatile e adattabile. È anche facile da scalare. Python è noto per essere in grado di integrarsi facilmente con la tecnologia o l’architettura preesistente. Python supporta varie integrazioni, formati di dati e implementazioni esterne (API o infrastruttura mobile).

 

Python può essere usato per la generazione di dati e la scienza dei dati.

Python è anche ampiamente utilizzato per implementare infrastrutture di Machine Learning o AI all’interno di siti web o applicazioni web.

Python è portatile e supporta la semantica dinamica. Python può essere integrato o incorporato in diverse varianti di ambienti web con facilità. Gli sviluppatori possono aggiungere al vocabolario proprio di Python e collegare vari componenti insieme.

 

Python si vanta di essere leggibile e semplice, rendendo facile la collaborazione e permettendo agli sviluppatori di capire il codice scritto da altri. Python è anche molto popolare ed è usato da un’enorme comunità di sviluppatori. Tutto questo rende facile per le aziende usare Python per lo sviluppo web, dato che è universalmente accettato e compreso.

Python supporta diversi paradigmi o stili di programmazione. Questo permette agli sviluppatori web di modificare il loro approccio in qualsiasi momento.

Python permette spazio per aggiornamenti e ottimizzazioni insieme a massicce manipolazioni di codice o programmi in qualsiasi momento durante lo sviluppo. Python ha anche il supporto per più tipi di dati.

 

Python è ottimo per lo scripting lato server, permettendo agli utenti di implementare diversi algoritmi dal backend o lato applicazione, in base alle azioni dei visitatori.
Infine, Python è un open-source, che permette modifiche o ridistribuzioni.

 

 

 

Svantaggi di Python e problemi comuni

 

Anche se Python offre molti vantaggi, ci sono alcuni svantaggi che vengono affrontati dagli sviluppatori, specialmente quando si costruiscono applicazioni web.

Non tutti questi svantaggi sono rilevanti al di fuori della costruzione di applicazioni o progetti basati sul web; tuttavia, nel caso di ambienti web, gli aspetti front-end, la velocità e la dipendenza dalla memoria fanno molta differenza. Ecco i problemi comuni che gli sviluppatori affrontano quando lavorano con Python.

Python non supporta ampiamente il multiprocessing, anche se tecnicamente è in grado di farlo. Questo rende la conversione del codice più difficile e limita anche il codice che gli sviluppatori scrivono.

 

Python è un linguaggio interpretato e, a differenza dei compilatori, Python richiede tempo per eseguire il codice rispetto a Java o C++. Sviluppare usando Python è rapido e veloce, tuttavia, l’esecuzione finale del codice non è esattamente così. Python è ancora più veloce di JavaScript e di alcuni altri linguaggi e addirittura supera il C++ in alcuni benchmark.

Python non ha abbastanza sviluppatori professionisti, specialmente quelli che usano Python per lo sviluppo web. In generale, inoltre, ci sono molti più sviluppatori Java rispetto al numero di utenti Python. Tuttavia, questo numero sta lentamente cambiando poiché sempre più sviluppatori hanno iniziato ad adottare Python.

Python è ottimo per le applicazioni web, ma non è adatto alle applicazioni mobili. Python non permette il miglior approccio visivamente accattivante verso lo sviluppo mobile e quindi anche per i browser mobili, gli sviluppatori scelgono di utilizzare metodologie di sviluppo native, tecnologia front-end o React.

 

Python è un linguaggio dinamicamente tipizzato, fondamentalmente esegue i compiti durante il runtime delle applicazioni rispetto ai linguaggi statici. Questo crea problemi di velocità e di caricamento e a volte porta ad errori durante il runtime.

La concorrenza parallela e il multi-tasking causano crash fatali nel programma a causa del fatto che Python non è in grado di eseguire il multitasking in modo efficiente.
Python non gestisce bene i compiti ad alta intensità di memoria. Python consuma enormi quantità di memoria che lo rendono un problema da sostenere.

 

Python rappresenta una minaccia per il design e limita i contenuti veramente coinvolgenti. L’uso espressivo o pesante di elementi potrebbe mandare in crash le applicazioni o semplicemente permettere che non vengano renderizzati. Questo limita gli sviluppatori in termini di grafica e design, fondamentalmente dovendo fare applicazioni meno interattive.

 

 

 

I migliori framework per lo sviluppo web

 

I framework sono pacchetti o moduli che contengono codice pre-scritto e predefinito che aiutano lo sviluppo. Nel caso dello sviluppo web, Python si vanta di avere diversi framework come Django che rendono lo sviluppo molto più facile. I framework hanno componenti pre-costruiti che permettono agli sviluppatori di entrare direttamente negli aspetti di personalizzazione e ottimizzazione invece di configurare, impostare e codificare la struttura primaria.

Questi framework collaudati forniscono una soluzione facile per distribuire i progetti velocemente, mentre sono altamente affidabili e versatili. Ecco i migliori framework disponibili per lo sviluppo web utilizzando Python.

 

 

Django

Django permette agli sviluppatori di costruire applicazioni web completamente funzionali che sono scalabili. Django offre caratteristiche come il supporto per i database, la facile modifica del codice o dei componenti e la riusabilità del codice. Django fondamentalmente rende molto facile per gli sviluppatori modificare ed espandere i loro progetti. Django fornisce anche un metodo sicuro per gestire le password o gli account degli utenti. È uno dei framework open-source più preferiti perché aggiunge misure di sicurezza e permette agli sviluppatori di implementare concetti in poche ore.

Leggi anche: I Migliori Editor di Testo per gli Sviluppatori WordPress

 

 

CherryPy

CherryPy utilizza un approccio orientato agli oggetti per lo sviluppo web e permette di costruire rapidamente le applicazioni. Si vanta di strumenti di test e di un sistema di configurazione molto espansivo. CherryPy ha anche strumenti per la codifica, l’autenticazione, il caching e gli elementi statici. Ha un webserver sicuro e stabile insieme ad un sistema di plugin adattivo.

 

 

Flask

Oltre a Django, Flask è probabilmente utilizzato dal maggior numero di progetti di sviluppo web che utilizzano Python. Flask permette agli sviluppatori di gestire, mantenere e personalizzare facilmente le applicazioni. Flask è anche molto flessibile e non forza alcun layout predeterminato o dipendenze. È una delle scelte preferite per i test, oltre a questo framework che promuove l’estensione futura del nucleo.

 

 

Pyramid

Pyramid è anche un altro framework noto per promuovere la scalabilità. È leggero e fornisce tutto il necessario per costruire qualsiasi applicazione web. Ha il supporto per database, plugin e risorse statiche. Implementa anche misure di sicurezza e permette agli sviluppatori di aggiungere funzioni in seguito.

 

 

TurboGears

TurboGears promuove processi di sviluppo di applicazioni web veloci, sostenibili ed efficienti. TurboGears supporta ufficialmente MongoDB e anche vari motori di template. Si vanta anche di un transaction manager che permette l’implementazione di più database. TurboGears permette agli sviluppatori di costruire sia applicazioni semplici che sofisticate utilizzando metodologie minimal o full-stack.

 

 

Web2Py

Web2Py è un altro framework che promuove il rapido sviluppo di applicazioni web. Permette agli sviluppatori di costruire applicazioni intorno a database protetti usando metodologie full-stack. Permette la scrittura dinamica di SQL e include un Database Abstraction Layer. Web2Py affronta anche i problemi di sicurezza e li elimina.

 

 

I framework di cui sopra sono quelli più comunemente usati per lo sviluppo web; tuttavia, ce ne sono altri tra cui si può scegliere.

 

Bottle: Un micro framework di sviluppo web leggero che ha un server di sviluppo HTTP incorporato e un incredibile supporto per modelli, metadati, upload di file, dati di moduli, ecc.
CubicWeb: Questo è un framework di sviluppo web semantico. Permette agli sviluppatori di riutilizzare i componenti conosciuti come cubi.
Falcon: Questo framework è noto per essere una libreria WSGI che fornisce prestazioni affidabili e flessibili nella costruzione di API e applicazioni.
Quixote: Questo è un altro framework che è noto per essere flessibile e ad alte prestazioni quando si costruiscono applicazioni web.

 

 

Librerie utili per lo sviluppo web

 

Prima di concludere, controlliamo anche alcune delle migliori librerie Python che possono essere utilizzate per lo sviluppo web.

 

Dash: Dash permette agli utenti di sviluppare applicazioni web che implementano la visualizzazione dei dati. Questa libreria offre un enorme numero di funzioni come grafici, diagrammi, dashboard, ecc.

Natural Language Toolkit: Questa è un’altra suite di librerie che permettono l’elaborazione matematica o statistica e l’analisi del testo dei dati del linguaggio umano.
Zappa: Zappa permette agli sviluppatori di costruire applicazioni serverless.

Pandas: Pandas è utilizzato per la manipolazione e l’analisi dei dati. Offre varie operazioni e strutture dati che permettono la manipolazione di serie temporali e tabelle numeriche.

Scrapy: Scrapy può essere utilizzato per l’estrazione dei dati ed è un web crawler utilizzato per il data mining, il data scraping e le implementazioni di test automatici.

NumPy: NumPy o Numeric Python permette agli utenti di usare funzioni matematiche di alto livello. NumPy aggiunge anche il supporto per massicci array multidimensionali e matrici.

Requests: ‘Requests’ è una grande risorsa che permette una comunicazione senza problemi con sistemi o applicazioni. Requests’ è usato per inviare richieste HTTP rapidamente per acquisire dati o pagine HTML.

SciPy: SciPy o Scientific Numeric Library è usato per il calcolo tecnico e scientifico. Supporta l’ottimizzazione, l’integrazione, le funzioni algebriche, l’interpolazione e l’elaborazione delle immagini tra molte altre funzioni necessarie per progetti ingegneristici e scientifici.

 

 

 

Ricapitolando

 

Con l’enorme numero di strumenti, librerie, strutture, risorse e una grande comunità di sviluppo dietro di esso, non è una sorpresa che Python stia lentamente diventando la scelta preferita per la programmazione.

Questo può essere osservato anche nel caso di applicazioni web o sviluppo web, che fondamentalmente pone Python in cima quando l’obiettivo è quello di costruire applicazioni avanzate o integrazioni all’interno di ambienti web.

 

Anche con i pochi svantaggi che Python possiede, principalmente a causa del fatto che è esaustivo di memoria, i benefici dell’uso di Python superano di gran lunga gli svantaggi. Python permette agli sviluppatori di diventare veramente illimitati e costruire applicazioni straordinarie attraverso il web e anche ambienti di browser mobili.

 

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche: Cos’è il Self Publishing – Info e Risorse

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Attiva Notifiche OK No Grazie