Home / Webmaster / Pubblicizza I Blog Con Aggregatori di Notizie

Pubblicizza I Blog Con Aggregatori di Notizie

 

Aggregatori di Notizie

Se hai un sito con il quale intendi divulgare notizie di tuo personale interesse, potresti provvedere a pubblicizzare il blog con gli aggregatori di notizie. Questa operazione ti offre una maggiore visibilità e consente al tuo portale di crescere in modo esponenziale, raggiungendo un maggior numero di persone e ottenendo un feedback migliore, che comporterà una migliore indicizzazione dei contenuti.
In rete sono presenti diversi siti, aggregatori di notizie che si occupano di divulgare le notizie più fresche e interessanti che circolano sul web.

 

Il feed RSS

Questa tecnologia è il fulcro del funzionamento di questo sistema ed è importante per tutti coloro che intendono pubblicizzare il blog con gli aggregatori di notizie.
Si tratta di un codice informatico il cui compito è prelevare le informazioni dal sito ospite. La principale caratteristica del feed RSS è quella di essere sensibile a tutte le modifiche che avvengono nel sito, rilevando quindi le notizie fresche o le novità che possono essere interessanti per il pubblico.

 

Segnala il tuo blog e goditi i vantaggi

Mediante poche operazioni di registrazione, puoi pubblicizzare il tuo blog con gli aggregatori di notizie; alcuni esempi sono i seguenti siti, completi di relativo link di reindirizzamento:

Blogstreet.it

Il sito è ben strutturato e di facile comprensione; in alto a destra sulla home-page trovi l’apposito tasto che ti permette una veloce registrazione. Il form richiede l’inserimento dei tuoi dati personali e del tuo sito; oltre all’indirizzo principale dovrai inserire l’url del tuo feed rss e indicare la sezione in cui desideri inserire le tue notizie (musica, attualità, sport per fare un esempio).

Le regole principali alle quali attenersi sono universali, quindi generalmente valide anche per pubblicizzare il blog mediante altri portali.
Per lo più è importante che tu metta sul blog notizie fresche e che operi un periodico rinnovo delle pagine; blogstreet richiede che tu almeno una volta al mese pubblichi un post.

Valgono poi le consuete regole già presenti da molti anni, che censurano post osceni o diffamatori, impediscono la divulgazione di post a scopo commerciale o di lucro, non accettano notizie che nascondono pop-up o redirecting automatici.

Accertati che il tuo feed rss funzioni alla perfezione per evitare rifiuti automatici, in quanto esso consente al tuo sito di interagire con gli aggregatori di notizie.

 

Wavesoft.it

 

Questo aggregatore di notizie richiede anche la presenza di immagini sia nella notizia che all’interno del feed rss. Per effettuare la registrazione devi accertarti inoltre che il tuo blog abbia almeno sei mesi di vita e provvedere a scrivere una recensione , oppure inserire l’antipixel, una piccola immagine utile per pubblicizzare e aumentare il link building del sito in questione.

——————————-

 

Webshake.it

Questo aggregatore di notizie riprende le medesime condizioni di Wavesoft. La differenza sostanziale è che nel primo è possibile inserire articoli che riguardano sopratutto notizie di informatica e tecnologia, mentre Webshake è più generalista, quindi contiene notizie di varia natura. Anche in questo caso per accedere al servizio devi compilare un form e inserire l’antipixel fornito dal sito al’interno di una delle pagine del tuo blog o in alternativa scrivere una recensione.

——————————–

 

Feedelissimo

Pubblicizzare il blog con gli aggregatori di notizie come Feedelissimo è ancora più semplice. Questo perchè sulla homepage non viene data priorità alle notizie, ma all’iscrizione dei nuovi blog. Se vuoi vedere le notizie devi scorrere l’elenco sulla destra che in ogni caso è di facile consultazione.

Dal punto di vista tecnico Feedelissimo presenta caratteristiche più avanzate, come la creazione di un link REL=NOFOLLOW, che scongiura eventuali penalizzazioni di Google, oramai inflessibile contro contenuti copiati o contenenti informativi di scarso interesse comune.

 

L’uso del backlink

Il backlink ti viene richiesto da quasi tutti gli aggregatori di notizie e non è altro che un link di ritorno. Il suo uso permette a coloro che trovano il tuo blog senza l’ausilio dell’aggregatore di notizie, di trovare quest’ultimo mediante un apposito link da te inserito sulle pagine del tuo sito.

Generalmente, l’operazione è semplicissima in quanto la parte informatica viene precompilata dai gestori dell’aggregatore; a te non resta che copiare e incollare il codice dove ti viene richiesto, in genere una zona del sito che è ottimale sia per te che per la destinazione.

 

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche: Come Caricare Video Privati su Vimeo