Home / Passioni / Programmi di Grafica Vettoriale Gratis

Programmi di Grafica Vettoriale Gratis

In questo articolo troverai una serie di programmi di grafica vettoriale che ti possono aiutare nei tuoi progetti senza spendere soldi.

 

Chi intende dedicarsi anima e corpo al settore del graphic design, così come a quello del photo editing o ancora dell’illustrazione digitale, ha l’opportunità di affinare le proprie competenze, scegliendo tutta una serie di programmi di grafica vettoriale open source.

Tanto per dirne una, la suite Adobe, in particolare con Illustrator, eccellente software per elaborare le illustrazioni, Photoshop per ritoccare gli scatti fotografici, e Lightroom per la gestione di immagini in fase di post-produzione, vanta una forte leadership nel settore.

Tuttavia, è cosa nota che la software house di San Jose proponga software. professionali a fronte di un abbonamento mensile e solo i professionisti del settore e chi intende tuffarsi in questo nuovo mondo possono pagarlo. Chi invece vuole fare questo lavoro in maniera amatoriale, tende a scegliere altre soluzioni. Per questo motivo, proponiamo una lista di programmi di grafica vettoriale gratuiti.

 

GIMP

programmi di grafica vettoriale

 

Tra i programmi di fotoritocco e di grafica vettoriale più apprezzati in assoluto dagli utenti, dato che ha potenzialità infinite quando si tratta di migliorare le immagini digitali, applicando una miriade di splendidi filtri: la distorsione, la rotazione e il ridimensionamento degli scatti sono aspetti particolarmente apprezzati dai numerosi utenti.

La toolbar, collocata a destra, è davvero completa. Non manca proprio niente, dai pennelli alla matita, dalla gomma per cancellare all’effetto di riempimento del colore. L’interfaccia utente di GIMP è davvero pulita: l’area di lavoro è situata in posizione centrale e contiene oltre alla già citata barra degli strumenti, anche la visualizzazione delle cronologie di tutte le modifiche e i comandi avanzati per gestire i livelli.

Ottimo poi il menù Colori: regolare appunto i colori mediante l’apposita funzione di bilanciamento, scegliere il giusto contrasto e il miglior livello di luminosità non è tipico di tutti i software.

—————————————

Gravit Designer

 

programmi di grafica vettoriale

 

Senza ombra di dubbio, una delle suite di disegno vettoriale più utilizzate, dato che consente di portare a termine lavori, dove ad essere protagonisti sono le illustrazioni, le presentazioni, le animazioni e il design di icone. L’interfaccia utente di Gravit Designer è decisamente user-friendly, al punto che anche un non professionista del settore impiega poco tempo per capirne il funzionamento e per sfruttarne appieno le potenzialità, davvero infinite.

Per iniziare a lavorare, occorre selezionare le misure dell’area di lavoro: tra le opzioni disponibili, citiamo formati come Facebook Cover e Blog Cover, particolarmente adatti per gli smartphone dal display di grandi dimensioni. Ottimo il set di tool a disposizione: realizzare splendidi diagrammi, costruire immagini vettoriali non distruttive e affinare il progetto finale, facendo affidamento su strumenti come la penna, il taglierino e la selezioni risulta cosa assai convenienti.

La realizzazione di semplici forme o ancora di immagini vettoriali, partendo però dall’unione di oggetti differenti è un’altra valida opzione.

Come esportare infine i file? I formati valevoli sono bitmap, SVG e PDF.

————————————–

Krita

 

programmi di grafica vettoriale

 

Un software di grafica vettoriale open source, sviluppato già nel 1999 a sostegno di fumettisti e illustratori. I pennelli sono adatti a numerose categorie di lavoro. Inoltre, i filtri avanzati semplificano, e non poco, il lavoro dei professionisti.

Tra i tool più meritevoli di nota, Krita propone sia una palette di colori di tipo pop-up, utile nella scelta veloce della tinta più adatta al disegno su cui si è al lavoro, che pattern e texture, utili per chi la mano particolarmente tremolante.

————————————–

Inkscape

 

programmi di grafica vettoriale

 

In quanto a numero di funzioni e a versatilità, trattasi di uno dei software di grafica vettoriale di natura open source più ricercato da chi inizia nel mondo del design. Ottimo sui formati SVG, l’applicativo in oggetto lavora bene anche con i file in formato PDF, EPS e AI, oltre che con le immagini in PNG, GIF e JPEG.

Nell’editing di testo, nel proto editing, nell’applicazione dei livelli, nella creazione di GIF e nell’importazione di immagini raster, Inkscape è sì dietro ad Adobe Illustrator, forse per via dell’assenza di plugin e dei filtri avanzati. Va comunque bene in materia di realizzazione di progetti di grafica vettoriale.

—————————————-

Pixlr

 

programmi di grafica vettoriale

 

Di tutti i programmi vettoriali e di fotoritocco, questo software open-source è tra i più validi tra quelli disponibili sul mercato, per il semplice motivo che propone oltre 600 filtri, utili ad abbellire gli scatti e utilizzabili in modo istantaneo sulla fotocamera del dispositivo mobile.

Sta all’utente scegliere quando procedere alla modifica della fotografia: meglio farla ex ante, durante l’inquadratura, oppure ex post? L’inserimento di cornici, adesivi e bordi e la possibilità di realizzare collage, facilmente condivisibili sulle reti sociali è di certo uno dei tratti distintivi di Pixlr.

—————————————–

Conclusioni

Chi è alle prime armi nel settore del design e ha bisogno di fare pratica, potrà completare i propri progetti optando per una delle soluzioni di grafica vettoriale testé indicate. Selezionando con cura la risorsa adatta, non ci sarà il minimo rischio di sciupare tempo e potrai dedicarti anima e corpo a fare pratica in un contesto, dove i veri professionisti, tutto sommato, sono ben remunerati.

 

Se ti è piaciuto questo articolo che ti parla di programmi di grafica vettoriale leggi anche questo: Come Caricare Una Foto su Google Immagini