Le migliori 15 Applicazioni di Trekking Per Android e Ios

 Applicazioni di Trekking Per Android e Ios

 

Negli ultimi anni il trekking e l’outdoor hanno acquisito un numero sempre maggiore di estimatori, grazie anche allo sviluppo tecnologico che ha permesso di poter avere a portata di mano tutta una serie di strumenti in formato digitale come ad esempio le mappe e i percorsi.

Le applicazioni di trekking quindi sono entrate a far parte delle attrezzature assolutamente necessarie per chi come te vuole passare dei momenti all’aria aperta; vediamone alcune tra le maggiori presenti nei vari store.

 

 

Applicazioni per Android e IoS

 

RAMBLR

 

Ramplr app per trekking online

 

Ramblr è una delle applicazioni di trekking maggiormente complete che ti consente di scrivere i diari di viaggio e di tracciare il percorso scelto.

Ha integrate molte mappe scaricabili e indicazioni GPS ma soprattutto consente di disegnare (e salvare) il tuo percorso sulla mappa inserendo le tappe e le foto che hai scattato e condividendole su i tuoi profili social.

 

Dopo aver scelto il percorso da effettuare l’app ti dà la possibilità di caricare in diretta le tue foto e i tuoi filmati dalle icone che sono presenti nella parte alta (foto, video, note e audio); nella parte bassa invece puoi dare il via alla registrazione del tuo percorso tramite gps e compare una schermata con alcuni valori come la distanza percorsa, l’ascesa, il tempo impiegato, le velocità (media, massima e standard) e le coordinate attuali.

Link:

Play Store 

Apple Store

—————————————-

 

 

WIKILOC

wikiloc app

Presente in entrambi gli Store, Wikilok è una delle applicazioni di trekking maggiormente conosciute e apprezzate anche per la possibilità di salvare le foto fatte durante il percorso nel proprio profilo attivabile registrandosi al sito.

Una volta installata (versione base free ma i moduli aggiuntivi sono a pagamento) l’utilizzo è molto semplice in quanto vi sono tre funzionalità di base presenti in basso: Esplora, Registra Percorso e Profilo.

 

Con Esplora puoi ricercare e scegliere il percorso che vuoi intraprendere ed applicare ad esso una serie di filtri (ascesa, chilometraggio, modalità di percorrenza ecc.).

Registra Percorso invece ti consente di seguire l’itinerario scelto e di condividerlo sia sui social che nell’area privata di Wikilok; in questo caso potrai registrare anche la velocità, le foto, i tuoi marcatori e tanto altro.
Profilo invece carica le impostazioni del tuo profilo dal web e puoi modificarle a seconda del tragitto che vuoi fare.

Link:

Play Store

Apple Store

————————————-

 

 

VIEWRANGER

 

viewranger per trekking

 

ViewRanger è un’applicazione che può essere installata sia su dispositivi Android che Ios; una delle sue caratteristiche è la piena compatibilità anche per gli Smartwatch e gli Apple Watch.
ViewRanger  consente di scaricare migliaia di percorsi ed è provvista della localizzazione GPS.

La versione è completamente gratuita ma si possono acquistare le mappe di dettaglio che sono un valore aggiunto considerevole.

 

Il funzionamento è tipico di altre app di trekking; nella parte alta vi sono le 4 icone principali (itinerari, mappe, profilo e zoom) e i tre puntini del menu e facendo tap su di esse si aprono i sottomenu; ad esempio scegliendo la mappa compare un popup che consente di registrare o seguire il percorso o creare un percorso nuovo.

In basso a destra invece il tasto Plus, sempre visibile, che permette di gestire l’app registrando un percorso, iniziando un itinerario, aggiungere un punto di interesse e di condividere la posizione.

Link:

Apple Store

Play Store

—————————————–

 

 

MAPS.ME

 Applicazioni di Trekking con maps.me

 

Disponibile su pc  e sugli Store è molto simile a Google Maps ma ha la caratteristica fondamentale di poter scaricare in off-load le mappe che sono molto dettagliate.
Al contrario delle applicazioni di trekking più evolute non è possibile registrare le tracce GPS ma è di valido aiuto nella navigazione.

L’app si presenta con la mappa a tutto schermo con in basso il menu principale e in alto a sinistra un semaforo per le indicazioni di eventuale traffico nel caso in cui si stia su strade aperte alle auto.

Sulla destra invece i due tasti di zoom e quello per centrare la mappa sulla posizione attuale.

Il menu principale ha 5 tasti:

Ricerca” che consente di inserire il nome della località o della categoria (bar, ristoranti, hotel ecc.).
Pianifica Percorso” – si apre in alto un nuovo menu con l’indicazione del mezzo e dei punti di inizio e di fine.
Ricerca per punto” – i vari punti di interesse già segnalati nell’ambito del percorso inserito.
Segnalibri” – memorizza i punti di interesse che possono essere validi all’interno del percorso.
Impostazioni” – consente di scaricare le mappe, aggiungere un Point sulla mappa e di condividere la mia posizione.

 

Link:

Play Store

Apple Store

—————————————-

 

 

FATMAT

 

fatmap app

 

Fatmat è una piattaforma che è possibile raggiungere tramite browser ed app dove è possibile visualizzare in modo preciso i percorsi e le tracce che hai in mente sia di una singola giornata che di lunga distanza.

Per utilizzarla è necessario semplicemente creare un account e fatto questo permette di pianificare le uscite in modo professionale grazie alla dettagliata mappa in 3D outdoor e ai molti itinerari che sono già registrati e che è possibile modificare.

 

La sua principale caratteristica è la mappa satellitare con la quale è possibile visualizzare i vari sentieri e le caratteristiche del territorio e la estrema facilità di utilizzo; in basso a sinistra (a destra nel web) vi è il tasto “Create Adventure” dove basta selezionare il punto di partenza e quello di arrivo e automaticamente viene segnalato il sentiero o la strada che li congiunge con il relativo rilievo altimetrico in basso.

Questi punti possono essere poi raccolti e far in modo che tutti i tracciati siano all’interno di un unico progetto.

Nell’app in basso a destra vi è la funzionalità “Terrain Layers” che consente di sapere il gradiente del percorso ovvero l’inclinazione che hanno le varie pareti, il loro aspetto riguardo a come e quando queste prendono luce durante la giornata, l’elevazione, la distanza e il pericolo valanghe.

 

Link:

Play Store

Apple Store

Apk

——————————————–

 

 

MAPY.CZ

 Applicazioni di Trekking con mapy.cz

 

Mapy.cz  è un’applicazione che offre una mappa topografica molto dettagliata con la possibilità di poter scaricare le mappe ed utilizzarle off-line ed avere i sentieri segnalati in rosso registrandone il percorso e di essere utilizzata come navigatore.

Il funzionamento dell’app è molto simile a Google Maps ma consente di categorizzare le varie tracce all’interno di cartelle, di salvarle e di inserire dei punti intermedi.

 

Link:

Play Store

Apple Store

Microsoft Store

————————————–

 

 

METEOBLUE

 

meteoblue app

 

Nell’ambito del trekking, soprattutto in zone montane, avere sotto mano la situazione meteorologica molte volte è basilare; MeteoBlue è un’applicazione disponibile su entrambi gli Store e via web che è sviluppata in collaborazione con l’università di Basilea.

Questa app, pur non consentendo di organizzare un percorso, è una di quelle che dovresti sempre avere installate per le attività di trekking, soprattutto quelle che programmi su più giornate.

 

Essa, tramite il menu a scomparsa, consente di avere le informazioni riguardo la “Previsione” (da 1 a 14 giorni), i “Meteogrammi” (con la possibilità di consultare dati come l’irraggiamento solare, i venti a bassa ed alta quota), le “Mappe” (che consentono di vedere l’evoluzione in tempo reale delle condizioni meteo) e Satellite che ti consente una visuale anche in 3D della zona in cui ti trovi.

 

Link:

Play Store

App Store

————————————-

 

 

GAIA GPS

 

gaia gps trekking

 

Gaia GPS è un’applicazione di navigazione che ha un ricco elenco di mappe topografiche, satellitari e stradali ed è disponibile su tutti gli Store.

Le funzionalità principali sono quelle di scelta di un itinerario che è poi possibile monitorare accedendo a dati come la velocità di camminata, la distanza percorsa e l’elevazione.

L’app permette di scaricare le mappe offline per l’accesso in caso di assenza dati e per una maggiore praticità di utilizzo e di importare tracce e percorsi da altri formati.

L’app ha un pannello superiore dove è possibile fare lo zoom della mappa, stabilire il punto di posizione ed accedere al menu dove è possibile registrare il percorso ed avere una serie di dati come la durata, la distanza, il profilo delle velocità (media, di camminata e massima) dell’ascensione e dell’altitudine.

Link:

Play Store:

Apple Store

————————————–

 

 

SPYGLASS

 Applicazioni di Trekking con spyglass

 

Spyglass è una delle applicazioni di trekking disponibile su entrambi gli store ed è tra quelle di navigazione una delle più belle e innovative in quanto, oltre ad avere tutti i principali strumenti basilari di una app per il tracciamento su mappa, ha delle strumentazioni che si basano sulla realtà aumentata ed è l’ideale per percorre zone non abitate in quanto utilizza ogni sensore del tuo dispositivo.

 

La differenza si nota subito e si ha nella schermata principale; al contrario di tutte le app è infatti possibile utilizzarla in real time mediante la fotocamera su cui è visualizzata una girobussola che consente l’orientamento verso la posizione iniziale o finale e che può essere visualizzata anche nella classica modalità 2D sovrapponendola alla mappa precaricata.

Tra gli strumenti integrati troviamo anche un inclinometro, un sestante, uno strumento di ricerca astronomico, un tachimetro, un calcolatore angolare e un altimetro; con questa app è quindi possibile utilizzare anche gli elementi naturali come sole, luna e le stelle per una precisa e corretta localizzazione

.
In alto mostra la tua posizione attuale con le coordinate geografiche e militari, l’altezza in m.s.l.m e l’azimuthin gradi e unità militari nonché, quando si è in movimento, il tempo stimato di arrivo e la distanza; è inoltre possibile variare le impostazioni premendo in basso a destra il tasto “Info” e poi “Settings” (Impostazioni) scegliendo i vari tipi di misura e le tipologie di unità da visualizzare.

 

Link:

Play Store

Apple Store

———————————–

 

 

Applicazioni esclusivamente per Android

 

ORUXMAPS

 Applicazioni di Trekking con orux maps



Oruxmaps  è tra le più apprezzate applicazioni di trekking per dispositivi con sistema Android.
Al contrario di altre app non è così intuitiva, ha una grande varietà di funzioni e consente di impostare molte impostazioni.

La schermata principale è quella della mappa di default o che hai deciso di scaricare; nella parte alta hai la barra di navigazione con le “Tracce“, i “Waypoints“, le “Rotte” e le “Mappe“, a sinistra hai i comandi per lo zoom e lo scorrimento della mappa con il GPS mentre a destra hai i tasti di avvio della traccia e del GPS.

 

Ha inoltre un pannello laterale di complemento alla barra superiore dei pulsanti che consente azioni dirette come ad esempio la creazione di un nuovo Waypoint e il caricamento immediato di una foto o video corrispondente.

Nella parte bassa invece è presente una sorta di cruscotto che puoi visualizzare in diverse modalità come “Bussola“, “Lista Waypoints” e “Vista Navigazione“.
Ognuna delle funzionalità può essere ulteriormente approfondita mediante altri sottomenu e finestre di popup.

Link:

Play Store

————————————-

 

 

LOCUS MAP

locus map  trekking

 

Locus Map  per i possessori di dispositivi Android è tra le applicazioni di trekking con una grande scelta di mappe, tutte modificabili e personalizzabili, che è possibile scaricare in modo da utilizzarle off-line.

L’app è molto tecnica e per poterla utilizzare al meglio è necessario avere un certo grado di apprendimento; essa presenta, nella versione avanzata, una barra dei comandi sulla destra dello schermo mentre nella versione light una schermata molto semplice con la mappa caricata e 2 menu, uno in alto e uno in basso.

 

In alto a sinistra vi è l’accesso al menu principale mentre a destra vi sono tre tasti che rispettivamente indicano la funzionalità del GPS, gestiscono i dati e le mappe consentendone il caricamento sia on-line che off-line.

In basso a sinistra il tasto che centra la mappa puntando la posizione attuale, quello che ruota la mappa, i due tasti di zoom e quello di blocco della schermata.

Link:

Play Store

Amazon

———————————————

 

 

GEORESCUE

 Applicazioni di Trekking con georescue

 

Questa applicazione non serve per poter organizzare la tua escursione ma nasce per garantire la tua sicurezza sviluppata dal CAI e dal CNSAS (Corpo Nazionale di Soccorso Alpino e Speleologico) e non dovrebbe mai mancare all’interno del tuo dispositivo.

Questa app, oltre alla visualizzazione di mappe (con tutti i sentieri già numerati) e statistiche, ha una funzionalità molto importante ovvero che in caso di necessità è possibile inviare tramite smartphone la richiesta di soccorso che arriva direttamente alla centrale GeoRescue attiva H24-7/7.

Ha all’interno tre funzioni principali: “Posizione” (attuale), “Tracciami” (memorizzazione del percorso effettuato) e “Allarme” che consente di allertare la centrale operativa.

 

Link:

Play Store

——————————————-

 

 

OSMAND

osmand

 

Osmand è un’applicazione solo per Android che consente di tracciare un percorso impostando anche delle tappe intermedie su mappe online in quanto non è possibile il download.
Nella schermata principale si hanno lo stato della connessione, l’altezza della posizione e la velocità.

 

Il funzionamento è molto semplice in quanto basta fare tap sui punti della mappa e aggiungerli con l’apposito marcatore.

Dopo aver creato il percorso l’app fornisce il tempo stimato e i suoi dettagli visualizzandolo in sezione altimetrica in modo da vedere le caratteristiche principali; sotto tale sezione vi sono i dati relativi alla distanza totale, all’altitudine media, alla salita, alla discesa e al tempo stimato.

 

Link:

Play Store

———————————–

 

 

Applicazioni esclusivamente per Apple

 

 

MAPS 3D PRO

maps 3d pro per montagna

 

Maps 3D pro è un’altra delle applicazioni di trekking disponibile solo per Apple Store e non esiste una versione free.

Ha la possibilità di scaricare le mappe off-line e di poterci creare il tragitto voluto semplicemente facendo tap sul punto di partenza e su quello di arrivo; sulle mappe infatti sono già segnalati i sentieri mediante linee tratteggiate.

Una volta scaricata la mappa sulla barra inferiore fare tap su “Carte” (Maps) e mediante il menu aggiuntivo inserire le posizioni di partenza e di arrivo. In base al percorso è possibile cambiare la visualizzazione e passare a quella altimetrica e di sezione o quella 3D.

Link:

Apple Store

—————————————-

 

 

GPS KIT

 Applicazioni di Trekking con gps kit

 

Gps Kit è una delle applicazioni di trekking solo per IoS ed è una delle più famose del mercato per la sua versatilità. Consente di scaricare numerose tipologie di mappe e di utilizzarle off-line (anche parte di esse), di registrare il tracciato e di inserire dei WayPoints multimediali (immagini e/o video).

L’interfaccia è molto semplice e sotto la mappa vi è la barra con le mappe, il cruscotto, i dati delle precedenti escursioni e il menu.

 

Nel cruscotto vi sono i dati relativi al tragitto in tempo reale come la velocità, la direzione, le coordinate e il tempo dall’inizio del percorso mentre nei dati delle precedenti escursioni vi sono tutti i tragitti effettuati e salvati sul dispositivo.

La barra superiore gestisce invece le caratteristiche del percorso come l’inserimento dei WayPoints e la loro gestione (associando un testo, un video o una foto), l’orientamento mediante una bussola, le informazioni meteo e la possibilità di condividere il punto o il tragitto su Facebook o Twitter.

 

Link:

Apple Store

 

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo ” applicazioni di trekking” leggi anche: Calcolo Costo Percorso Autostradale

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Attiva Notifiche OK No Grazie