Dove Trovare i Plugin Per WordPress?

Dove Trovare i Plugin Per WordPress

 

La possibilità di estendere facilmente WordPress attraverso una vasta libreria di plugin è sicuramente una delle caratteristiche killer della piattaforma. Hai bisogno di un modo per acquisire indirizzi e-mail e aggiungerli a un elenco in MailChimp? Nessun problema, c’è un plugin per quello.

Devi migliorare il tuo SEO, ma non sai come fare? C’è un plugin per quello. Devi aggiungere funzionalità di e-commerce al tuo sito Web? Sì, c’è anche un plugin per quello.

Il fatto è che con oltre 53.000 plugin disponibili, a volte può essere difficile trovare quello giusto per risolvere il tuo problema specifico. Ecco perché ho voluto scrivere un elenco dei primi dieci siti dove è possibile trovare ottimi plugin di WordPress.

 

Directory dei plugin di WordPress

La directory dei plugin di WordPress su WordPress.org è il repository centrale di fatto per tutti i plugin di WordPress ed è enorme. Al momento della stesura di questo documento, contiene oltre 53.209 plugin e ogni settimana ne vengono aggiunti altri. Tutti i plugin offerti qui sono gratuiti, anche se la maggior parte degli sviluppatori offre anche versioni a pagamento con funzionalità più potenti.

La directory dei plugin di WordPress contiene un’ottima funzionalità di ricerca. Purtroppo ci sono così tanti plugin disponibili che anche una query ben specificata può produrre centinaia di risultati. Una recente ricerca di plugin SEO, ad esempio, ha prodotto oltre 3.000 risultati! Fortunatamente, ci sono alcune tattiche che puoi usare per velocizzare la tua ricerca:

 

Concentrati prima sui plug-in con il maggior numero di installazioni e le valutazioni più elevate. La combinazione della maggior parte delle installazioni e delle valutazioni più elevate ti garantirà di avere a che fare con plug-in che sono stati accuratamente controllati da altri utenti e che hanno un track record di valore per questi utenti. Puoi trovare le valutazioni e il numero di installazioni sotto il nome del plugin nei risultati di ricerca.

Usa i tag per trovare altri plugin che potrebbero essere adatti. Quando trovi un plug-in che ritieni possa essere adatto a te, ma non sei sicuro che sia l’opzione migliore, cerca i tag del plug-in (nella colonna a destra sopra le sue classifiche) e fai clic sui nomi dei tag per individuare rapidamente altri plugin che potrebbero adattarsi meglio. Questa tecnica ti aiuterà a entrare rapidamente nei plugin che ti interessano di più.

Seguire questi suggerimenti ti aiuterà sicuramente ad accelerare la scoperta di plugin utili. Ma, con così tanti plugin da cercare, può ancora sembrare un compito scoraggiante. Fortunatamente, ci sono molte altre fantastiche directory che ci possono venire in aiuto.

—————————–

Plugin Table

Plugin Table non è un repository separato di plug-in, ma piuttosto un modo davvero interessante e unico di navigare nel disordine della directory dei programmi WordPress. Questa tabella fornisce un elenco dei plugin più popolari (per installazioni attive) e li visualizza sotto forma di una tabella periodica.

Facendo clic su un “elemento” nella tabella viene visualizzata una descrizione del plug-in. Ricevi anche un link alla sua voce nella directory dei plugin di WordPress. Qui puoi controllare le valutazioni e le recensioni prima di scaricare.

—————————-

Automattic

Una caratteristica interessante della directory dei plugin di WordPress è la capacità di ricerca di plugin da parte dello sviluppatore. Uno sviluppatore che consiglio vivamente di provare è Automattic .

Automattic è la società che lavora dietro WordPress.com. È anche uno degli sviluppatori di plug-in più prolifici dell’ecosistema con oltre 70 plug-in a suo nome.

Vengono inclusi plugin popolari come WooCommerce (che aggiunge funzionalità di e-commerce al tuo sito WordPress) e JetPack (che offre accesso a temi progettati professionalmente, una CDN, backup del sito, strumenti di sicurezza, strumenti di marketing e altro). Automattic tende a sviluppare plugin che offrono funzionalità essenziali a quasi tutti i siti WordPress. Quindi ti incoraggio a consultare la loro pagina dei plugin.

———————————–

CodeCanyon

 

codecanyon Dove Trovare i Plugin Per WordPress

CodeCanyon è un marketplace di codici in cui è possibile vendere e acquistare tutti i tipi di software per una vasta gamma di linguaggi e framework di programmazione. È anche uno dei più grandi repository di plugin a pagamento premium, con oltre 6.100 plugin nel suo inventario.

Envato Market, la società dietro CodeCanyon, offre anche una gamma di prodotti per i progettisti digitali, tra cui fotografia stock, audio, video e altro ancora. CodeCanyon offre alcune sofisticate funzionalità di ricerca per aiutarti a navigare nel loro inventario di plugin. Questi includono filtraggio tag, filtro prezzi, filtro valutazioni, ricerca parole chiave e ordinamento.

————————————

Google

Google è un ottimo modo per trovare risorse che possono aiutarti ad affinare il plugin giusto per il tuo sito WordPress. Sebbene qualsiasi ricerca di plug-in mostrerà rapidamente alcune opzioni, il vero valore di Google sta nel trovare articoli in cui gli autori hanno già curato un elenco di potenziali plug-in per te. Questi articoli in genere includono anche informazioni preziose e di base che dovresti prendere in considerazione nella tua scelta.

Una parola al saggio, tuttavia: non dimenticare di considerare l’autore e / o la società che pubblica l’articolo. L’individuo o l’organizzazione sono qualificati in qualche modo? Esiste un potenziale conflitto di interessi che dovresti considerare nella tua considerazione delle loro raccomandazioni? Ciò contribuirà a garantire che stai prendendo in considerazione i migliori suggerimenti nel tuo processo decisionale.

————————————

WPMUDEV

Wpmudev è uno sviluppatore di temi e plugin per WordPress che adotta un approccio unico a come offre i suoi prodotti. Gli utenti pagano una quota di abbonamento mensile di $ 49 e ottengono l’accesso a tutti i prodotti di wpmudev, che possono installare su un numero illimitato di siti Web.

Wpmudev offre oltre 120 plug-in che vanno dai gestori degli annunci ai plug-in di sicurezza ai plug-in di reindirizzamento e molti di essi sono progettati specificamente per le installazioni multisito di WordPress. Inoltre, un abbonamento wpmudev include l’accesso a The Hub, uno strumento di gestione che ti consente di amministrare tutti i tuoi siti WordPress da un’unica console, e The Academy, una libreria di corsi che offre lezioni sullo sviluppo di WordPress, lo sviluppo Javascript e altro.

————————————

CreativeMinds

 

creativeminds plugin wordpress

CreativeMinds è un altro sviluppatore di plugin per WordPress che offre una vasta gamma di plugin per WordPress. Mentre la maggior parte degli sviluppatori di plug-in di WordPress offre solo una manciata di plug-in, CreativeMinds offre quasi 100 plug-in che vanno dai forum, alla mappatura, alla sicurezza e molto altro. Puoi filtrare i loro plugin per tipo di prodotto e categoria di prodotto. Puoi anche specificare dei filtri di ricerca personalizzati.

————————————

WPD

WPD si autodefinisce come la directory dei plugin di WordPress “non ufficiale” e offre un elenco curato di oltre 2.300 plugin. L’interfaccia utente di WPD è facile da navigare e i plug-in sono organizzati per categorie e tag. Offre anche una potente funzione di ricerca che ti consente di cercare per nome del plugin o tag.

Una delle cose che mi piace di più di WPD è quanto sia intuitivo e veloce arrivare ai plugin di cui hai bisogno. Ad esempio, proprio sulla home page di WPD, troverai un elenco di categorie. Ogni categoria ha un menu a fisarmonica che scende per rivelare un elenco di tag basato sulle funzionalità all’interno della categoria. Fare clic su un tag porta direttamente all’elenco dei plug-in che offrono tale funzionalità.

————————————-

WPExplorer

WPExplorer offre una directory online curata di oltre 240 plugin che vanno dai moduli social ai shortcode. La sua categoria più ampia è l’e-commerce, con oltre 30 plugin che estendono la funzionalità di WooCommerce. WPExplorer.com ha anche un blog piuttosto attivo, in cui vengono esaminati temi, plugin e altro.

————————————

GitHub

 

github - trovare plugin wordpress

GitHub è un repository di codice online e una piattaforma di collaborazione software che molti sviluppatori di WordPress usano per archiviare il codice sorgente per i loro plugin. Puoi scaricare plugin direttamente da GitHub, caricarli e installarli come qualsiasi altro plugin. Un vantaggio di GitHub è che a volte puoi trovare plugin nuovi o speciali, che non trovi nella directory dei plugin di WordPress.

Tuttavia, ci sono degli svantaggi nell’uso di GitHub. Può essere necessario un piccolo sforzo aggiuntivo per garantire che i plug-in siano aggiornati. Devi anche essere cauto su ciò che scarichi. Questo perché i plug-in qui non sono stati rivisti rispetto agli standard minimi di codifica o ampiamente testati per la compatibilità come quelli nella directory dei plug-in di WordPress. Se decidi di utilizzare GitHub, assicurati di prendere alcune precauzioni. Controllare attentamente lo sviluppatore e testare prima il plug-in su un sito di sviluppo o di gestione temporanea. Il che mi porta al mio ultimo consiglio per te.

————————————

 

Un suggerimento finale: prova prima di acquistare

Prima di accontentarti di qualsiasi plug-in, ti suggerisco di mettere insieme una lista di candidati. Provali ciascuno su una versione non di produzione del tuo sito web. Ti consiglio di assicurarti che i plugin possano fare ciò di cui hai bisogno senza creare conflitti con latri programmi presenti nel tuo sito.

Ti consiglio di installare il plugin Debug Bar sul tuo sito di test per aiutare a identificare i problemi. Offre tutti i tipi di informazioni utili che possono aiutare a risolvere gli errori e puoi accedervi direttamente dalla barra di amministrazione di WordPress.

Spero che questo elenco di risorse sia stato utile. Dovresti avere tutto il necessario per trovare il plugin giusto per il tuo sito WordPress.

 

Se ti è piaciuto questo articolo ti consiglio di leggere anche: Suggerimenti facili per la scrittura di articoli