Come Inserire Notifiche Push Su WordPress per Indirizzare il Traffico

Come Inserire Notifiche Push Su WordPress

 

Stai cercando di aggiungere notifiche push al tuo sito WordPress?

 

Le notifiche push ti consentono di ottenere l’accesso dei visitatori al sito anche quando non stanno navigando attivamente sul tuo blog. Di conseguenza, puoi riportare il traffico al tuo sito web e aumentare le conversioni.

Ciò significa che blogger, proprietari di negozi, editori online e altri possono trarre grande beneficio dalle notifiche push.

 

In questo articolo ti mostreremo come impostare le notifiche push sul tuo sito WordPress utilizzando PushEngage.

Ma prima, spieghiamo cosa sono le notifiche push e perché sono così importanti.

 

 

Cosa sono le notifiche push?

 

Le notifiche push sono dei popup che appaiono nel browser di un utente mentre sta visitando il tuo sito web. Se i tuoi utenti danno il loro consenso, possono ricevere future notifiche dal tuo marchio che li riconducono al tuo sito web.

Inoltre, una volta che una persona permette le notifiche push, non deve essere sul tuo sito per ricevere questi messaggi. Che sia sul desktop o sul cellulare, vedrà apparire un popup nell’angolo del suo schermo.

Ma la domanda rimane: cosa fanno le notifiche push e sono efficaci? Diamo un’occhiata a come le notifiche push possono far crescere il tuo business.

 

 

Perché utilizzare le notifiche push sul tuo sito web WordPress?

 

L’utilizzo delle notifiche push sul tuo sito WordPress può fare molto per le sue conversioni e la sua crescita. Diamo un’occhiata ad alcuni dei benefici dell’utilizzo delle notifiche push.

 

  • Riporta il traffico al tuo sito web

 

Una delle parti più difficili di qualsiasi strategia di conversione è riportare i clienti sul tuo sito dopo che se ne sono andati. Hanno bisogno di un incentivo per agire, e con le notifiche push è facile.

Che tu abbia un blog o un’attività di e-commerce, le notifiche sono un ottimo modo per reindirizzare l’attenzione degli utenti al tuo sito e aumentare le vendite.

E’ anche un promemoria del fatto che hanno optato per le notifiche del tuo marchio, quindi probabilmente sono interessati alle tue offerte.

 

  • Inviare messaggi di marketing ai clienti interessati

 

Poiché gli utenti devono dare il loro consenso per ricevere le notifiche, questo ti dice che sono già interessati a sentirti in futuro. Vogliono sapere di più sul tuo negozio online, le sue offerte, i prodotti e altro ancora.

Questo rende più facile commercializzare efficacemente al tuo pubblico e aumentare le conversioni.

 

  • Dare agli utenti il controllo

 

Gli utenti possono scegliere come vogliono interagire con le tue notifiche, il che dà loro più potere e libertà. Nessuno vuole essere bombardato con un messaggio dopo l’altro da un marchio. Quindi, quando dai agli utenti più opzioni, questo li rende più propensi ad agire e a interagire con i tuoi contenuti.

 

  • Migliorare la fidelizzazione del cliente

 

I clienti abituali aggiungono molto valore al tuo business perché probabilmente spenderanno di più e spenderanno spesso. Le notifiche push sono un modo semplice per ricordare ai visitatori del tuo sito web e incoraggiarli a tornare a navigare su di esso.

Inoltre, aiuta a migliorare la tua strategia di generazione di lead. L’invio di offerte esclusive e sconti spinge anche il traffico verso il tuo sito web.

Ora che sappiamo cosa sono le notifiche push e perché sono così importanti, vediamo come puoi iniziare a usare le notifiche push oggi stesso.

 

 

Aggiungere notifiche push a WordPress con PushEngage

 

Il miglior strumento da utilizzare per aggiungere notifiche push al tuo sito web è PushEngage.

 

PushEngage è dotato di innumerevoli e potenti funzioni per aiutare i proprietari dei siti ad aumentare il traffico e a coinvolgere il loro pubblico. Queste includono:

 

Tracciamento degli obiettivi: Usa obiettivi specifici per monitorare l’andamento delle tue campagne di notifica push e ottimizzarle per il tuo pubblico.

Segmentazione dinamica: Segmenta gli utenti che optano per le tue notifiche per inviare loro messaggi personalizzati che convertono.

Attivare le notifiche: Crea trigger per i clienti in base alle loro azioni.

Test A/B: Invia diverse notifiche ai clienti per vedere cosa produce il miglior risultato.

 

 

PushEngage è la soluzione perfetta per i proprietari di siti che vogliono connettersi meglio con il loro pubblico aggiungendo notifiche push al loro sito web.

Ora, vediamo come puoi creare notifiche push sul tuo sito web.

Per prima cosa, devi creare un account PushEngage per integrarlo eventualmente con WordPress.

 

Dalla homepage di PushEngage, clicca su Start My Free Trial:

 

Come Inserire Notifiche Push Su WordPress con pushengage

 

 

Poi, seleziona il piano tariffario che funziona per te. Il piano gratuito di PushEngage prevede fino a 2500 abbonati e 120 campagne di notifica al mese. A seconda della dimensione della tua attività e dei tuoi obiettivi, potresti aver bisogno di acquistare un abbonamento.

 

Successivamente, inserisci le tue informazioni, inclusa la tua email e l’URL del sito web e clicca su Start My Free Plan.

Una volta fatto questo, sarai indirizzato alla dashboard di PushEngage per finire l’installazione. Nella barra laterale di sinistra, vai su Impostazioni del sito ” Impostazioni di installazione ” e inserisci i dettagli del tuo sito, come il tuo logo e il tuo nome.

 

Ora è il momento di collegare il tuo sito web WordPress con PushEngage. Per farlo, devi installare e attivare il plugin. Dal tuo dashboard di WordPress, clicca su Plugins ” Aggiungi nuovo“.

 

Digita “PushEngage” nella barra di ricerca e clicca su Installa ora.

 

Clicca su “Attiva”

 

 

Hai collegato con successo PushEngage al tuo sito WordPress. Ora devi inserire la tua chiave API. Torna sulla tua dashboard di PushEngage e clicca su Settings ” Impostazioni del sito ” Tasti API.

 

pushengage dashboard

 

Clicca su Genera una nuova chiave API

 

Copia la chiave API che ha generato e torna alla tua dashboard di WordPress. Clicca sulla scheda Setup in alto e incolla.

 

Il tuo account PushEngage è ora completamente integrato con WordPress.

Ma prima di poter iniziare a inviare notifiche push, devi configurare le tue impostazioni nella scheda PushEngage. Puoi cambiare il nome del tuo sito, l’URL, le impostazioni dei post e altro ancora.

 

Nella scheda della finestra di dialogo dell’abbonamento, puoi scegliere il tipo di notifica, il titolo dell’opzione, il testo del pulsante, l’intestazione della pagina e la riga del tag. Ti dà anche delle anteprime in modo da sapere esattamente come apparirà agli utenti.

 

Puoi impostare una notifica di benvenuto per ringraziare i nuovi abbonati per aver scelto di partecipare.

Nella scheda Impostazioni di notifica di benvenuto, inserisci un titolo, un messaggio e un URL di notifica. Assicurati di spuntare la casella Invia notifiche di benvenuto agli abbonati in fondo per attivarla.

 

Le tue notifiche web push sono ora tutte impostate. Per essere sicuri che funzionino correttamente, visita il tuo sito web e aspetta che appaia il popup.

 

Quando clicchi su Consenti, apparirà un popup che ti chiederà di scegliere di accettare le notifiche.

 

Voilà! Ora ti sei iscritto con successo alle notifiche push del tuo sito web e sai che funzionano per i visitatori del sito.

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche: Dove Trovare i Plugin Per WordPress?