Come Creare una Barra Fluttuante Fissa in WordPress

Come Creare una Barra Fluttuante Fissa in WordPress

 

Vuoi attirare l’attenzione dei tuoi visitatori utilizzando una barra fluttuante fissa in WordPress?

 

Con un banner o una barra mobile adesiva, puoi visualizzare un messaggio nella parte superiore o inferiore del tuo sito web senza disturbare l’esperienza dell’utente. Questo ti permette di promuovere le iscrizioni alle e-mail, i prodotti, le vendite flash, gli account dei social media e di visualizzare qualsiasi messaggio personalizzato.

Per esempio, potresti voler visualizzare le impostazioni dei cookie per chiedere al visitatore il permesso di tracciare i suoi dati mentre naviga nel tuo sito.

 

In questa guida passo dopo passo, ti mostreremo il modo più semplice per creare un banner galleggiante per WordPress. Prima di iniziare il tutorial, cerchiamo di essere chiari su cosa sia esattamente una barra fluttuante adesiva.

 

Perchè non leggi anche: 10 migliori Temi Ottimizzati per la Conversione su WordPress

 

 

Cos’è una barra fluttuante fissa?

Un banner floating sticky rimane in cima o in fondo alla tua pagina web mentre i tuoi visitatori scorrono la pagina.

Queste barre sono sempre visibili all’utente e possono interagire con il tuo messaggio in qualsiasi momento durante il loro percorso di navigazione.

Le barre adesive sono progettate per essere flessibili e servire a molteplici scopi. Quindi puoi adattarle per mostrare qualsiasi messaggio tu voglia. Per farti qualche esempio, puoi aggiungere sconti di benvenuto per i nuovi visitatori o promuovere un prodotto appena aggiunto per massimizzare la visibilità.

 

Se usate nel modo giusto, puoi usare le barre fluttuanti per:

  • Migliorare le tue vendite e le entrate attraverso vendite flash, sconti e offerte
  • Guidare il traffico verso i tuoi contenuti online (podcast, articoli, guide, video e altro)
  • Aumentare il coinvolgimento e le conversioni del sito web
  • Generare lead e iscritti per far crescere la tua lista di email marketing
  • Aumentare il coinvolgimento e i seguaci sui social media
  • Aumentare la consapevolezza del marchio

 

Ci sono molti modi in cui puoi usare le barre adesive a tuo vantaggio. Con questo, impariamo come creare un banner fluttuante WordPress accattivante per il tuo sito.

 

Creare un banner floating sticky per WordPress
Ci sono parecchi plugin per barre fluttuanti su WordPress ma non tutti offrono le caratteristiche di cui hai bisogno per crearne e personalizzarne una con facilità.

Ti mostreremo come crearne uno in meno di 5 minuti senza toccare una sola riga di codice utilizzando il nostro strumento preferito per i banner fluttuanti chiamato OptinMonster.

 

Come Creare una Barra Fluttuante Fissa in WordPress

 

OptinMonster è lo strumento numero 1 per la generazione di lead che ti permette di creare accattivanti campagne di marketing per convertire i tuoi visitatori in clienti. Queste includono barre galleggianti, popup, slide-in, moduli in linea e altro ancora.

OptinMonster viene fornito con una libreria di 50+ modelli di barre galleggianti pre-progettati in modo da non dover iniziare da zero.

 

Troverai design per annunci, sconti, offerte popolari, iscrizioni alla newsletter e molto altro.

Puoi vedere l’anteprima e selezionare un modello di tua scelta. Poi c’è un costruttore drag and drop che è così facile da usare. Puoi personalizzare il testo, il design dell’immagine, i colori e molto altro ancora con un clic del tuo mouse.

 

Inoltre, OptinMonster ti permette di impostare delle regole di targeting in modo da poter mostrare i tuoi banner galleggianti alle persone giuste nel momento e nel luogo giusto. Per esempio, puoi impostare la tua campagna per apparire solo ai nuovi utenti o a quelli che stanno per uscire dal tuo sito web. Ti permette anche di fare retargeting e di seguire i tuoi contatti per migliorare il coinvolgimento.

In più OptinMonster traccia e mostra tutte le statistiche importanti di cui hai bisogno proprio all’interno della sua dashboard. Puoi vedere il numero di visitatori che hanno visto e cliccato sul tuo banner galleggiante WordPress e anche quanti soldi hai guadagnato dalla campagna.

 

La cosa migliore di OptinMonster è che ti dà la flessibilità di creare e gestire tutte le tue campagne comprese le barre galleggianti direttamente dalla tua dashboard di WordPress.

Ora, non perdiamo tempo e iniziamo a creare il nostro banner fluttuante per WordPress con OptinMonster.

 

Ti può interessare: I 10 Migliori Hosting Google Cloud per WordPress

 

 

Passo 1: installare e attivare il plugin OptinMonster

 

Per prima cosa, devi registrarti per un account OptinMonster. Il plugin parte da 9 dollari al mese con una garanzia di rimborso di 30 giorni.

Poi, dovrai installare il plugin OptinMonster per collegare l’account al tuo sito.

Il plugin del connettore è disponibile gratuitamente quindi puoi scaricarlo facilmente dalla tua dashboard di WordPress.

 

Quando installi e attivi il plugin OptinMonster sul tuo sito, si avvierà una procedura guidata di installazione. Avrai l’opzione di collegare il tuo account appena creato.

Tieni presente che se hai effettuato l’accesso al tuo account OptinMonster in un’altra scheda, il plugin lo rileverà automaticamente e sincronizzerà il tuo sito.

Ora puoi iniziare a creare il tuo primo banner fluttuante per WordPress con OptinMonster.

 

 

Passo 2: Creare una nuova campagna con barre floating

 

OptinMonster ti permette di creare e personalizzare i banner fluttuanti all’interno del tuo pannello di amministrazione di WordPress.

Per questo, vai alla scheda OptinMonster e potrai vedere diversi tipi di campagne di lead generation come popup, barra fluttuante, fullscreen, in linea e altro.

Per creare una campagna WordPress con barra adesiva, sceglieremo l’opzione Barra fluttuante.

 

Questo lancerà la libreria di modelli che consiste in splendidi modelli di banner fluttuanti che puoi scegliere.

Qui puoi passare il mouse su qualsiasi modello per vedere in anteprima la barra galleggiante appiccicosa sulla stessa pagina. Quando hai trovato il design migliore per la tua campagna, clicca sul pulsante Usa modello per creare il tuo banner floating.

 

Questo aprirà una finestra popup dove puoi dare un nome alla tua campagna.

 

Poi, clicca sul pulsante Inizia a costruire per lanciare il generatore di campagne di OptinMonster.

 

 

 

Passo 3: Personalizzare il tuo banner fluttuante di WordPress

 

Nel costruttore di campagne, vedrai tutti i blocchi di elementi sulla sinistra e l’anteprima del tuo banner floating sul lato destro. Qui puoi facilmente trascinare e rilasciare i blocchi richiesti sul tuo banner.

Troverai i 12 blocchi che puoi utilizzare per rendere il tuo banner più coinvolgente e interattivo.

Alcuni dei blocchi di elementi utili sono:

  • Conto alla rovescia
  • ChatBot
  • Icone sociali
  • Campi Optin
  • Pulsante Sì/No

 

1. Modifica i blocchi di contenuto

Se vuoi personalizzare qualsiasi blocco di contenuto, clicca semplicemente su di esso e vedrai l’editor di blocchi aperto nella barra delle applicazioni di sinistra.

Per esempio, puoi sostituire l’immagine caricando la tua o scegliendone una dalla libreria media esistente. Puoi anche cambiare le impostazioni dell’immagine come l’opacità, la larghezza, il testo alt e altro.

Oltre a questo, OptinMonster ti permette di aggiungere link alle tue immagini in modo che gli utenti possano cliccarci sopra per essere reindirizzati alla pagina di tua scelta. C’è un’opzione per far aprire l’URL del link in una nuova finestra e puoi abilitare il monitoraggio dei clic per vedere quante persone cliccano sull’immagine.

 

Allo stesso modo, puoi cambiare il testo del contenuto nei tuoi banner floating e modificare anche il pulsante optin. Tutto quello che devi fare è selezionare l’elemento nell’anteprima e inserire il tuo testo personalizzato.

 

Una volta che hai finito di personalizzare i tuoi blocchi di contenuto, clicca sul pulsante Salva.

 

 

2. Configura le impostazioni della campagna

OptinMonster ti permette di modificare le impostazioni della campagna all’interno del costruttore. Per questo, dovrai cliccare sull’icona Impostazioni in basso a sinistra del costruttore di campagne.

Poi, vedrai le 4 impostazioni principali sul lato sinistro e l’anteprima dal vivo della barra fluttuante sul lato destro della pagina. Le impostazioni includono:

Dettagli campagna: Ti permette di modificare il nome della campagna, la descrizione e altre informazioni sulla tua barra galleggiante.
Stile della vista: Ti dà tonnellate di impostazioni di design e stile per abbinare il marchio del tuo sito web.
Impostazioni di visualizzazione: Scegli il numero di volte in cui mostrare la tua campagna ai visitatori.
Impostazioni barra galleggiante: Cambia la posizione della tua barra galleggiante dall’alto al basso e viceversa.

Dato che i modelli di OptinMonster hanno un aspetto e un funzionamento fantastico, non avrai bisogno di personalizzarli molto tranne che cambiare alcuni dettagli per soddisfare gli obiettivi della tua campagna. Ma puoi facilmente apportare modifiche al design e allo stile se ne hai bisogno.

Nell’opzione Stile della vista, puoi cambiare lo stile generale e l’opzione del design. Le impostazioni di base ti permettono di modificare lo stile, il colore di sfondo, l’immagine, il pulsante di chiusura e altro.

Le impostazioni avanzate ti permettono di personalizzare anche i piccoli dettagli come il bordo, la spaziatura, l’ombra e altro.

 

Per impostazione predefinita, OptinMonster mostra i banner fluttuanti sul fondo del tuo sito ma puoi cambiarlo e spostarlo in alto.

Per questo, vai in Impostazioni di fluttuazione e attiva l’opzione Carica barra fluttuante in cima alla pagina.

 

Non dimenticare di salvare le impostazioni dopo aver finito.

Ora impareremo le regole di visualizzazione che puoi impostare per la tua campagna banner floating per indirizzare i visitatori.

 

Leggi anche: Plugin WordPress Per Donazioni Con Paypal e Altre Forme di Pagamento

 

 

Passo 4: Imposta le regole di targeting per visualizzare il tuo banner floating

 

Optinmonster offre potenti funzioni di targeting del pubblico per ottimizzare le conversioni e generare lead dalle tue campagne.

Per aggiungere nuove regole di targeting, dovrai passare alla scheda Regole di visualizzazione nella parte superiore dell’editor.

Quindi, puoi vedere il set di regole predefinito che visualizza il tuo banner se un visitatore rimane su qualsiasi pagina del tuo sito per 5 secondi.

 

Se vuoi cambiare la regola di visualizzazione, puoi cliccare sul pulsante Modifica o cliccare sulla regola esistente e vedrai la lista delle regole di visualizzazione predefinite offerte da OptinMonster.

 

Tutte le regole sono organizzate in diverse schede in modo da poter trovare facilmente la regola di targeting per la tua campagna. Alcuni punti salienti includono:

Distanza di scorrimento: Visualizza solo quando un visitatore ha scrollato una certa profondità della pagina
Ora e data: Prendi di mira specifiche festività, giorni della settimana e periodi di tempo per eseguire vendite lampo o offerte a tempo limitato
Posizione fisica: Coinvolgi gli utenti in base alla loro area geografica per localizzare l’offerta della campagna
Dispositivo del visitatore: Mostra/non mostra le campagne in base al fatto che un utente sia su desktop o mobile

Per aggiungere una regola, tutto quello che devi fare è cliccare su di essa. È così semplice!

Non avrai mai bisogno di aggiungere codici o lavorare con impostazioni complesse per indirizzare il tuo pubblico. Successivamente, ti mostreremo come collegare la tua campagna al tuo account e-mail in modo che tutti i tuoi nuovi contatti vengano automaticamente aggiunti alla tua lista di contatti.

 

 

Passo 5: Collegati al tuo provider di posta elettronica

 

OptinMonster si integra con tutti i principali servizi di email marketing come Constant Contact, Aweber, ActiveCampaign e ConvertKit.

Quando sincronizzi il tuo account email, puoi raccogliere indirizzi email e inviare email automatiche ai tuoi nuovi iscritti. OptinMonster è anche dotato di opzioni integrate per segmentare i tuoi contatti in modo che la tua lista rimanga organizzata e tu possa inviare email pertinenti in base a ciò che hanno sottoscritto.

Per connetterti al tuo provider di posta elettronica, apri la scheda Integrazioni nell’editor della campagna.

 

Qui puoi scegliere il tuo provider di posta elettronica e accedere al tuo account. Alcuni provider hanno bisogno di un’API per funzionare che puoi trovare nelle impostazioni del tuo account di posta elettronica.

Non dimenticare di salvare le impostazioni dopo aver impostato l’integrazione.

Ora sei pronto a pubblicare la tua campagna di banner galleggianti sul tuo sito WordPress.

 

 

Passo 6: Pubblica il tuo banner fluttuante WordPress

 

Vai alla scheda Pubblica nell’editor e vedrai delle opzioni per vedere un’anteprima dal vivo della tua campagna. Quando sei pronto, tutto quello che devi fare è cambiare lo stato in Pubblica.

Dopo aver cliccato sul pulsante Pubblica, vedrai lo stato della campagna cambiare in Pubblicato.

 

Vai nella tua dashboard di WordPress e apri la scheda “Campagne” di OptinMonster. Assicurati che lo stato sia impostato su Pubblica anche qui.

Ora quando visiti il tuo sito, dovresti vedere la tua campagna a barre fluttuanti apparire secondo le regole di visualizzazione che hai impostato.

 

 

E questo è tutto per oggi! Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato ad imparare facilmente come creare un banner floating sticky per il tuo sito WordPress.

Ora che sai come utilizzare OptinMonster, puoi andare avanti e creare altre campagne ad alta conversione sul tuo sito come popup, slide-in, giochi di ruota dei coupon e altro.

 

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche: Come Creare una Landing Page Gratis con WordPress

 

[wpmoneyclick id=”7237″ /]

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Attiva Notifiche OK No Grazie