Twitter ora ti Permette di Scegliere Chi può Rispondere ai Tuoi tweet

 

Twitter ti permette finalmente di modificare i tuoi tweet… più o meno. La piattaforma di social media ha introdotto una nuova funzione che ti permette di limitare chi vede il tuo tweet dopo che hai già twittato. (Immagina di leggere questa frase 20 anni fa).

 

L’obiettivo è quello di dare alle persone più controllo sulle conversazioni che iniziano in modo che i tweet indesiderati non ostacolino le conversazioni significative, secondo quanto scritto sul blog di Twitter.

 

Leggi anche: Come Trovare il Tuo URL di Twitter

 

 

“Ecco come funziona”, si legge nel post del blog. “Prima di twittare, scegli chi può rispondere con tre opzioni:

1) tutti (Twitter standard e l’impostazione predefinita),

2) solo le persone che segui, o

3) solo le persone che menzioni.

 

I tweet con le ultime due impostazioni saranno etichettati e l’icona di risposta sarà grigia per le persone che non possono rispondere. Le persone che non possono rispondere saranno ancora in grado di visualizzare, Retweettare, Retweettare con commento, condividere e mettere “Mi piace” a questi Tweet”.

 

La nuova impostazione può aiutare le persone a sentirsi più sicure e protette dallo spam e dagli abusi quando twittano.

 

Una funzione precedente rilasciata nel 2020 permetteva agli utenti di scegliere chi poteva rispondere ai loro tweet prima di inviarli. Ora la modifica può essere fatta dopo che il tweet è stato pubblicato per essere visto dal mondo.

 

 

Inoltre ora Twitter  permette agli utenti di impostare dei limiti alle risposte ai loro tweet, cercando di rendere le conversazioni più significative senza tutto il trolling e la negatività.

 

Ora, ogni volta che componi un tweet, una piccola icona a forma di globo apparirà in fondo alla casella del tweet. Se la ignori, il tweet verrà inviato ai tuoi follower e tutti potranno rispondere, come al solito.

Oppure puoi toccare l’icona e scegliere di limitare le risposte solo a chi ti segue o a chi tagghi nel tweet. Puoi anche scegliere l’opzione tag e non taggare nessuno, dandoti la possibilità di dire quello che vuoi dire senza alcuna risposta.

 

 

Limitare le risposte è un modo per avere il controllo sulla conversazione e sul messaggio che vuoi inviare – per fermare le risposte abusive e per mantenere la conversazione in tema.

“A volte le persone si sentono più a loro agio a parlare di ciò che sta accadendo quando possono scegliere chi può rispondere”, ha scritto Suzanne Xie, direttore del product management di Twitter in un post sul blog che spiega la nuova funzione.

 

“Abbiamo visto le persone usare queste impostazioni per avere conversazioni che prima non erano davvero possibili”. A partire da oggi, tutti saranno in grado di utilizzare queste impostazioni in modo che le risposte indesiderate non ostacolino le conversazioni significative”.

 

La nuova funzione è già stata introdotta a livello globale, quindi dovresti essere in grado di vedere le opzioni già adesso.

 

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche: Come Incorporare Video di Twitter Sul Sito Web?

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Attiva Notifiche OK No Grazie