Risparmi Fino al 99% con Le Aste a Tempo di Bidoo- Scopri come Funziona

 Aste a Tempo di Bidoo

 

Vuoi sapere come portarti a casa articoli tecnologici senza dover sborsare una fortuna? Con le aste al centesimo di Bidoo arriva un modo rivoluzionario, divertente e ricco di emozioni per aggiudicarsi prodotti ambiti a prezzi vantaggiosi.

 

Con oltre 1,5 milioni di utenti registrati, Bidoo si colloca nel panorama digitale come una nuova modalità di fare shopping che aggiunge all’esperienza d’acquisto un alto tasso di adrenalina. Il principale segreto del grande successo riscontrato da Bidoo sta nell’intuizione del suo fondatore Ferico Solinas di offrire oggetti di lusso a prezzi molto convenienti e di trasformare lo shopping in un gioco.

In pochi anni la startup italiana con sede a Londra ha consolidato una solida rete di utenti fidelizzati ed è oggi il primo punto di riferimento in Italia per chiunque voglia risparmiare aggiungendo una componente di sfida e di fortuna allo shopping.

 

C’è chi, di fronte alla possibilità di ottenere dei prodotti a prezzi così stracciati, storce il naso perché è abituato a credere che dietro un affare che sembra troppo bello per essere vero si nasconde sempre una potenziale truffa. In realtà Bidoo ha un funzionamento chiaro e trasparente che permette davvero agli utenti di accaparrarsi articoli di vario genere a prezzi notevolmente inferiori rispetto a quelli che si trovano sul mercato.

Sei pronto per risparmiare fino al 99% con le aste a tempo di Bidoo? Scopri come funziona.

 

 

Che cos’è Bidoo, l’ultima frontiera della shopping online

 

Bidoo è un sito web che propone le aste digitali al centesimo, anche chiamate aste sociali, uno strumento che sta raccogliendo un gran numero di proseliti attirati dalla possibilità di aggiudicarsi beni anche di lusso a prezzi stracciati.

Gli utenti, attraverso le loro puntate, permettono al vincitore di portarsi a casa prodotti ambiti, per lo più tecnologici, anche molto costosi con un risparmio che può raggiungere il 99% del valore di mercato dell’oggetto. I prodotti sono nuovi, di marca e con garanzia del produttore.

 

Ad esempio, su Bidoo c’è chi è riuscito ad aggiudicarsi un iPhone XR a 0,99 euro e persino una Fiat 500x Urban a 4.753,06 euro! È normale nutrire un certo scetticismo dinanzi a prezzi così assurdi, ma per convincersi che non si tratta di una truffa basta conoscere il funzionamento della piattaforma.

Per Bidoo i prezzi di chiusura delle aste sono solo una delle fonti di guadagno. Gli introiti di maggior rilievo derivano dai rilanci degli utenti che non si aggiudicano le aste. Ulteriori incassi giungono dalle inserzioni degli sponsor, senza trascurare il fatto che spesso queste aziende offrono i loro prodotti gratis perché, di fatto, la loro presenza sulla piattaforma è una forma di pubblicità gratuita.

 

 

Come partecipare alle aste di Bidoo

 

Per partecipare a un’asta Bidoo segui questi semplici passi e potrai iniziare subito a rilanciare sia dallo smartphone che sul pc. Per prima cosa vai sul sito e iscriviti (la registrazione è completamente gratuita) inserendo i tuoi dati e scegliendo l’username e la password che userai ad ogni accesso.

Non appena avrai ultimato il processo di registrazione, riceverai un bonus di 10 Crediti completamente gratuiti che potrai usare per metterti alla prova in una delle tante aste attive.

 

Prima di partecipare ad un’asta a tempo dovrai acquistare dei pacchetti di crediti virtuali, detti anche bid o offerte. Ogni credito dà diritto ad un rilancio nel corso delle aste. Il costo di ogni bid dipende dal pacchetto di puntate acquistato su Bidoo. In media è di 0,50€, ma può ammontare anche a solo 0,08€ nei pacchetti più convenienti. Per il pagamento il sito accetta i metodi preferiti dagli utenti: Paypal, carte di credito e prepagate.

 

Su Bidoo ci sono pacchetti per tutte le tasche ma si può partecipare anche solo con le puntate gratuite ricevute via email oppure guadagnate tramite la condivisione su Facebook, i contest su Instagram, invitando gli amici a iscriversi, con la Caccia al Tesoro o portando a termine delle mission presenti sulla pagina Guadagna Puntate.

Puoi inoltre accumulare crediti gratis inviando a Bidoo una foto o un video nel quale testimoni la tua vincita. Un altro modo per reperire crediti virtuali è partecipando alle aste di puntate che mettono in palio pacchetti di offerte da aggiungere al proprio account.

 

Bidoo: come funziona

 

Quando si va nella home di Bidoo si vede una vetrina ricca di prodotti messi all’asta. Decine e decine di aste online si susseguono nel corso della giornata, anche se, è bene sottolineare, vanno in pausa a mezzanotte per poi riprendere alle 13 del giorno successivo. Inoltre è possibile partecipare ad un massimo di 7 aste di puntate al giorno e 6 aste prodotto in 30 giorni.

Ogni oggetto ha una base d’asta di 0,01€, ad ogni rilancio il suo valore aumenta di un centesimo e il tempo di scadenza viene aumentato di una manciata di secondi per dare l’occasione ad altri utenti di portarsi a casa l’articolo. Per ogni asta c’è un conto alla rovescia che riprende a contare ogni volta che un utente rilancia. La cifra rilanciata verrà progressivamente scalata dai tuoi crediti. Ad accaparrarsi l’oggetto messo in palio sarà colui che ha piazzato l’ultima puntata prima dello scadere del tempo.

 

Per puntare, una volta scelta l’asta di tuo interesse, clicca manualmente su Punta Ora prima che scada il timer. Se non puoi seguire l’asta dal vivo, Bidoo ti dà la possibilità di puntare utilizzando la funzione automatica AutoPuntata che rilancerà al posto tuo quando sei offline.

Come ciliegina sulla torta aggiungiamo che gli utenti che hanno partecipato a un’asta ma non hanno vinto hanno la possibilità di vedersi restituiti tutti i rilanci effettuati a patto che acquistino il prodotto nel Bidoo Store. Ciò è possibile grazie alla funzione Compralo Ora, grazie alla quale la piattaforma funge anche da e-commerce tradizionale, e anche questa è un’ulteriore forma di guadagno per la società che fa capo a Bidoo.

 

 

Bidoo conviene?

 

Su Bidoo si possono concludere affari davvero convenienti, ma ogni singola asta fa storia a sé visto che il prezzo di chiusura dell’asta dipende inevitabilmente anche dal comportamento degli altri utenti: se questi effettuano numerosi rilanci, il prezzo continuerà a salire, avvicinandosi sempre di più a quello di mercato. Al contrario, se ci sono pochi rilanci, ci si potrà aggiudicare l’articolo a prezzi folli. Qualcuno è persino riuscito a vincere il bene all’asta dopo un solo rilancio, quindi ad un costo inferiore a un euro.

 

Una buona strategia è quella di non iniziare subito con le puntate ma di osservare come si evolve l’asta. Attenzione però a non prolungare troppo l’attesa perché l’asta potrebbe concludersi dopo un solo rilancio.

È inoltre consigliabile concentrarsi su un unico articolo, in modo da non disperdere le puntate, e cercare di non sforare un massimo di spesa prefissato. In conclusione, Bidoo non è una truffa, le occasioni sono realmente possibili, basta avere una buona dose di fortuna e abilità, giocare bene le proprie carte e sperare che non ci siano troppi concorrenti.

 

 

Vai Al Sito

 

 

Se ti è Piaciuto questo articolo leggi anche: Acquisto Piante Online – Come Funziona Florablom