Programmi Per Disegnare Vestiti

PROGRAMMI PER DISEGNARE VESTITI

Quali sono e come utilizzare i PROGRAMMI PER DISEGNARE VESTITI? In questo articolo ti parlo di 2 programmi che ti aiuteranno a muovere i primi passi nel mondo della moda senza spendere cifre folli.

 

Non esiste strumento migliore della rete internet per cercare la risposta a una delle tue innumerevoli domande. A tal proposito, puoi facilmente trovare anche numerosi programmi per disegnare vestiti.
Vediamo insieme i software più popolari e quelli che hanno caratteristiche tecniche tali da meritare la tua attenzione, concentrandoci su un programma semi professionale e un programma freeware, più semplice da comprendere e da configurare.

Chiaramente, se quello che cerchi è un programma per disegnare vestiti professionale, hai il dovere di contattare un’azienda e con ogni probabilità dovrai frequentare un corso specifico per poterlo usare in tutte le sue funzionalità. I programmi professionali hanno ovviamente un costo rilevante, quantificabile solo mediante un preventivo dettagliato che tiene conto di tutte le estensioni da te richieste.

 

Il software Valentina

 programmi per disegnare vestiti con valentina

 

Fra i programmi open source disponibili in rete non è possibile non fare almeno una menzione a Valentina, un software che è una vera sfida gratuita ai complicati programmi professionali dal costo tutt’altro che popolare.
Fra i programmi per disegnare vestiti freeware, Valentina è forse il più completo in assoluto e come tale avrebbe bisogno di un tutorial davvero approfondito. Cerchiamo di comprendere insieme il funzionamento di base.

Una volta che il programma Valentina è stato installato e aperto sul tuo computer, si presenta con una grafica CAD molto simile a quella del famoso Autocad creato per realizzare disegni tecnici di ogni tipo.
Per costruire il tuo primo disegno procedi come segue:

– Clicca su ‘New‘ in alto a sinistra; si aprirà una piccola finestra mediante la quale dovrai dare un nome al file e selezionare l’unità di misura con la quale intendi lavorare;

– Clicca sulla voce ‘Measurements‘ sul programma principale, che puoi trovare sulla barra in alto, dove sono elencati i menù a tendina;

– Seleziona ‘Load Individual‘, funzionalità che ti permette di caricare un file dove sono state salvate le misure necessarie per la creazione del disegno.

Le misure in oggetto dovrebbero essere state inserite da te preventivamente sulla base della persona che intendi vestire, scegliendo la lunghezza delle maniche e la larghezza delle spalle per fare un esempio. L’ulteriore difficoltà consiste nel fatto che per compiere questa operazione devi caricare un’estensione del programma, denominata ‘TAPE program‘; questo plugin ti permette di creare e salvare i files relativi alle misure dei capi di abbigliamento che intendi realizzare.

Durante l’esecuzione di Valentina potrai accedere alla sezione suddetta cliccando su ‘New‘ anziché su ‘Load individual’; in tal modo potrai creare un file completo relativo alle misure di uno specifico modello.

Una volta che hai eseguito queste operazioni iniziali puoi cominciare a creare i tuoi disegni utilizzando le numerose funzionalità visibili sullo schermo del tuo computer. Il programma, al pari di Autocad, mette a disposizione tantissimi tools.
Sei sei interessato a Valentina puoi fare riferimento al seguente link: https://valentinaproject.bitbucket.io/.

 

Se vuoi scoprire il funzionamento nel minio dettaglio esistono dei video tutorial dedicati su questo canale Youtube dedicato al programma Valentina.

——————————————

Il software Virtual Fashion

 programmi per disegnare vestiti con virtual fashion

 

Fra i programmi per disegnare vestiti, Virtual Fashion è uno dei più completi e semplici da usare; detto fra noi, se sei un dilettante questo software fa decisamente al caso tuo.
Il programma è basato sulla grafica vettoriale e mette a disposizione numerose funzioni, nonché modelli di tutti i tipi, sia da donna che da uomo.

Uno dei grandi vantaggi della grafica vettoriale è proprio quello di garantirti una facilità d’uso davvero unica; inoltre la schermata principale è molto intuitiva e mediante il sistema drag&drop puoi diventare molto abile in poco tempo.

Per iniziare segui questi pochi e semplici passi:

– Clicca su ‘nuovo progetto‘ per cominciare un nuovo vestito. Si aprirà una piccola finestra dove dovrai nominare il file e potrai scegliere se vestire una donna o un uomo, nonché selezionare il modello base da cui partire;

– Una volta confermate le tue preferenze vedrai comparire sullo schermo una sorta di manichino; noterai che il designer metterà in risalto molti segni grafici, i quali denotano la forma del modello base su cui lavorerai per creare il tuo abito personalizzato;

– Ora puoi intervenire sulla grafica utilizzando il mouse e il cursore esattamente come si agisce con un cad. Selezionando alcuni tratti del modello, per esempio le maniche o il collo, potrai modificare le linee a piacimento con l’ausilio degli strumenti che Virtual Fashion mette a disposizione. Così facendo potrai passo-passo modificare l’intero modello e creare una forma completamente personalizzata;

– Come per tutti i cad, puoi ora colorare il tuo abito utilizzando le varie tinte nelle aree intercluse che hai costruito. Così facendo puoi disegnare una cintura, aggiungere un colletto e tutti i dettagli che ritieni opportuno inserire per l’abito che stai realizzando.

Fra i programmi per disegnare vestiti, Virtual Fashion è senza dubbio uno strumento interessante, nonostante non presenti caratteristiche professionali. Se il tuo desiderio è ‘buttare giù’ una serie di idee in tempi brevi, questo software può svolgere un lavoro da non sottovalutare.
Nel caso tu sia interessato a scaricare Virtual Fashion puoi consultare il seguente link: https://virtual-fashion.forumer.it/.

Se vuoi vedere dei video tutorial di Virtual Fashion vai a questo indirizzo.

 

Conclusioni

I programmi per disegnare vestiti sono moltissimi e si dividono sostanzialmente in due prodotti. Il primo consiste in un cad professionale, il secondo in un designer con il quale si possono produrre anche dei cartamodelli, in genere non troppo ricchi di dettaglio.
La differenza fra i due prodotti è notevole, anche nel costo; scegliere l’uno rispetto all’altro è una decisione vincolata alle tue esigenze.

 

Se ti è è piaciuto questo articolo leggi anche: Programma Di Disegno Tecnico Gratis