Pro e Contro di Adsense

Pro e Contro di Adsense

Hai quel sito online da un po ‘di tempo, sta generando un buon numero di Visite ogni giorno e stai pensando se utilizzare o meno la pubblicità AdSense per tentare di creare una forma di reddito ? 

Bene, questo è un articolo che vuole mostrarti i pro e i contro di questo approccio alla pubblicità su Internet. AdSense ha sicuramente colpito la rete come qualcosa proveniente da un altro pianeta e le persone ne sono entusiaste ovunque. Ci sono comunque aspetti negativi di Adsense che vanno valutati.

Vediamo Prima gli aspetti positivi.

AdSense è generalmente un ottimo strumento per i webmaster, considerando che dovrebbero preoccuparsi di come raccogliere abbastanza soldi per mantenere i loro siti redditizi. Questo strumento di Google è un metodo veloce e poco impegnativo per farlo.

AdSense consente ai webmaster di dimenticare queste preoccupazioni e concentrarsi sulla creazione di buoni contenuti per i loro siti. In effetti, il lavoro ora è concentrato solo sulla creazione di contenuti di qualità (spesso associati alle parole chiave più paganti) che potranno portare molti visitatori al sito. 

——————————-

AdSense può anche essere molto ben integrato con il tuo sito Web, è facilmente personalizzabile in termini di colori, dimensioni e posizioni, il che significa che puoi sperimentarlo in qualsiasi modo tu voglia massimizzare le tue entrate. 

AdSense è un ottimo strumento per generare entrate costanti sul tuo sito. Tutto quello che devi fare è creare MOLTI contenuti di qualità e mantenerli costantemente aggiornati . Questa costanza potrebbe premiarti e consentirti di ricevere un buon stipendio mensile. 

—————————–

Un’altro vantaggio è quello di potere avere un solo account pubblicitario per tutti i tuoi siti. Questo è ottimo per i webmaster con un sacco di siti e blog perché significa che non devono creare e gestire diversi account inutilmente. 

——————————

Ma come detto sopra, ci sono alcuni aspetti negativi della pubblicità con AdSense ed ecco un piccolo elenco di tali svantaggi. 

Chiaramente il più grande impatto negativo che il programma AdSense può avere su di te è attraverso la chiusura dei tuoi account da parte di Google. Il più delle volte ciò accade a causa della cosiddetta “frode sui clic”, il che significa che qualcuno produce clic artificiali sulla tua pagina.

Il fatto più preoccupante è che non devi essere tu a fare quei clic artificiali per essere penalizzato, ma potrebbe benissimo essere la tua concorrenza a farlo al fine di farti chiudere. Chiaramente Google questo lo sa e prima di cancellare il tuo account farà tutte le dovute verifiche, ma il rischio che anche un colosso come Google possa sbagliare è da tenere in considerazione.

————————————–

Il guadagno che AdSense ti porta non è affatto costante.  Qualsiasi cosa tu faccia al tuo sito potrebbe finire per essere un grosso errore che ti costa un sacco di soldi.  

Prima di tutto, devi costantemente assicurarti che il tuo sito sia ben indicizzato sui motori di ricerca, al contrario ,sarebbe molto difficile generare molto traffico e di conseguenza ricavi significativi.

Se non lo fai, non avrai visitatori e questo ovviamente significa che non avrai entrate AdSense. In un certo senso non è una novità, dato che qualsiasi forma per generare entrate su Internet con la pubblicità presenta un tale svantaggio. 

E infine, un altro grosso problema è che devi costantemente alimentare il tuo sito con contenuti sempre nuovi, per non rischiare che Google pensi che il tuo, sia un sito abbandonato, quindi non aggiornato e poco utile.

Quindi ci sono i pro e i contro nell’utilizzo della rete AdSense per generare profitti attraverso la pubblicità. Ora la scelta se questo sistema può funzionare per te è solo tua. 

Ti può interessare anche:

7 modi realistici per fare soldi online