Come Usare Linkedin Marketing per il Tuo Business

Come Usare Linkedin Marketing per il Tuo Business

 

Per rendere il tuo business sicuro nel futuro, con il social, devi impegnarti nel lungo termine.

 

I leader di mercato hanno capitalizzato sul marketing digitale fin dai primi anni ’90, ma l’attuale livello di consapevolezza verso l’uso di strumenti online per il marketing è senza precedenti – qui in Europa e altrove nel mondo.

La prima metà del 2020 ha abituato molte persone a includere le interazioni e le transazioni online nei loro rapporti commerciali così come il loro comportamento da consumatori.

 

Molti esperti ritengono che la pandemia abbia ridotto le interazioni fisiche ed elevato il marketing online al ruolo di strumento critico di sopravvivenza, cioè di protezione del business dalle incertezze e dai rischi del presente e del futuro.

Mentre molte aziende e clienti sono stati spinti nello sviluppo online, LinkedIn è emerso come piattaforma di fiducia per il networking, la lead generation e le vendite. Può essere il luogo ideale per iniziare a lavorare, creare il tuo canale di generazione di lead e rendere il tuo business a prova di futuro. Ecco come consiglio di muoversi per far si che il tuo business rimanga solido:

 

 

Guadagnare la fiducia nel mondo digitale

Puoi utilizzare alcuni degli stessi principi per ottenere la fiducia digitale sia per il tuo profilo professionale che per la pagina aziendale. L’obiettivo di stabilire un marchio di fiducia digitale supera tutti i consigli e le tattiche sul marketing di LinkedIn. Il risultato è la fedeltà al marchio attraverso la partecipazione a una comunità online, la rilevanza e la condivisibilità dei contenuti e l’esperienza complessiva dell’utente di utilizzare le informazioni e interagire con i tuoi post e articoli.

 

 

Costruire la rete giusta

Come il marketing offline, anche LinkedIn dipende dalle referenze e dalle approvazioni. A differenza delle attività offline, le tue interazioni sono di pubblico dominio e hanno il potenziale per implicare automaticamente una relazione positiva con i responsabili delle strategie e gli influenti.

Leggi anche: Cosa Chiedersi Prima di Assumere un’Agenzia di Marketing

 

Fonte di input strategici

Un input chiave per il futuro è quello di avere la giusta strategia per i tempi a venire. Fortunatamente, LinkedIn ospita contenuti di valore che vengono pubblicati ogni giorno da esperti del settore credibili.

Molti influencer pubblicano le versioni indipendenti dei loro articoli su LinkedIn prima di elaborarli e riutilizzarli per le riviste. L’accesso tempestivo e senza abbonamento a tali informazioni potrebbe servire come prezioso input per la tua strategia di business così come per il tuo content marketing.

 

 

Unisci dati verificabili con intuizioni originali

Dati verificabili che invitano a vedere e intuizioni uniche sono strumentali ad attrarre l’impegno. Se i tuoi contenuti sono visibili alla giusta rete di interlocutori – vale a dire esperti, influenti e target di riferimento – non solo ottieni la loro fiducia e le loro risposte pertinenti, ma inizi anche a costruire un seguito che può aiutare ad ampliare la tua rete di distribuzione in modo esponenziale.

Dal momento che LinkedIn è un social network basato sui contenuti, molti dei tuoi dati possono essere ricavati dai contenuti all’interno di LinkedIn e mescolati con le tue intuizioni per generare materiali originali.

 

 

Ottimizza i tuoi contenuti per la ricercabilità e l’utilità.

Ci sono modi semplici per fare l’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) per qualsiasi tipo di contenuto, come profili o pagine aziendali, testi o video, dati-driven o messaggi di benvenuto . Mentre chiunque può acquisire le funzionalità per essere SEO friendly, devi anche creare e ottimizzare i tuoi contenuti in modo che siano interessanti, affidabili e utili.

In poche settimane, questo può aiutare ad affinare i parametri di identificazione del tuo target di riferimento e di marketing dei tuoi contenuti. Valuta dove ti inserisci e come il tuo marchio può essere più attraente. Se vuoi risparmiare tempo e fatica, puoi optare per un piano di abbonamento a pagamento come il Sales Navigator oppure chiedere consiglio a un consulente LinkedIn.

Curate il vostro feed seguendo e ignorando le persone per “addestrare” l’algoritmo di LinkedIn al fine di indurlo a mostrare solo i post che vi interessano o che provengono dal vostro “cliente ideale”.

 

 

Promuovere la distribuzione di contenuti P2P

Il LinkedIn Marketing non si limita a creare una rete di persone che utilizzano i tuoi contenuti. Si tratta anche di creare una comunità di utenti che distribuiscono i tuoi contenuti.

In altre parole, devi promuovere una rete P2P (person-to-person) stimolando un rapporto di quid-pro-quo con gli influencer attivi e incoraggiando anche il contributo dei followers che aumentano la tua visibilità nella loro rete. Anche un like o un commento può migliorare la tua visibilità e se un follower vede l’impegno del suo network, alcuni di loro possono scegliere di condividere o distribuire i tuoi contenuti.

 

L’inimitabile “ora d’oro” in cui hai un’ora di tempo dopo la pubblicazione di un post per ottenere il massimo della visibilità è stata appena abbandonata da LinkedIn e i post vengono ancora mostrati sul tuo network fino a una settimana dopo il post.

Ricordatelo: Per rendere il tuo business a prova di futuro con il social, devi impegnarti nel lungo termine. Sviluppa la tua strategia ora per aiutare a garantire la tua visibilità e la tua sostenibilità per il futuro.

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche: 15 Modi Per Fidelizzare I Lettori Del Tuo Blog