Come Registrare le Telefonate Su un iPhone

Come Registrare le Telefonate Su un iPhone

 

Registrare le telefonate dell’iPhone può essere facile con uno di questi metodi – controlla solo che sia legale nel paese in cui ti trovi.

 

Che sia per registrare un colloquio di lavoro o per conservare una clip di una chiamata toccante con i membri della famiglia, a volte vorrai sapere come registrare le telefonate su un iPhone. Tuttavia, senza un’applicazione facilmente disponibile all’interno di iOS, non è ovvio come farlo.

Hai molte scelte disponibili per registrare una telefonata da un iPhone, ma dovrai scegliere attentamente in base a ciò a cui hai accesso e a ciò che vuoi registrare. Fortunatamente per te, abbiamo una panoramica delle tue migliori opzioni proprio qui.

 

  • Se hai bisogno di un aggiornamento, ecco i migliori iPhone che puoi avere in questo momento
  • Data di uscita di iOS 15, beta, dispositivi supportati e tutte le nuove caratteristiche dell’iPhone

 

Dopo esserti assicurato di essere legalmente in regola per registrare la tua conversazione, puoi usare app, servizi di composizione o qualche hardware extra per effettuare la registrazione. Continua a leggere per saperne di più su tutti questi metodi.

 

Leggi anche: Come Registrare lo Schermo del Pc

 

 

Come registrare le telefonate su un iPhone

 

A seconda di dove vivi, le leggi riguardanti la registrazione delle conversazioni sono diverse. Nella maggior parte degli Stati , si applicano le regole “one-party”, dove finché una persona coinvolta è consapevole della registrazione (in questo caso tu), allora puoi premere il pulsante di registrazione. Tuttavia, è buona educazione avvisare prima il tuo contatto.

Tuttavia, In altri paesi si applicano le regole delle due parti, il che significa che hai bisogno del consenso di tutti i partecipanti per registrare. Condividere o pubblicare i dati senza permesso non è permesso, tuttavia, informando gli altri chiamanti di ciò che stai facendo è sempre la decisione migliore.

 

Potresti pensare che “c’è un’app per questo” quando noti che non esiste un metodo nativo per registrare le chiamate su iPhone. Tuttavia non è così semplice come speri.

Una delle migliori opzioni in circolazione è Rev Call Recorder. È ideale per la maggior parte degli utenti, dato che è gratuito da utilizzare e non limita la durata della registrazione.

 

 

Detto questo, ci sono molte altre applicazioni ben recensite tra cui scegliere se cerchi semplicemente su App Store. Tieni presente che la maggior parte richiederà qualche tipo di acquisto in-app se vuoi utilizzare tutte le loro funzioni.

 

 

Google Voice

 

Il servizio Google Voice, facile da usare, ti offre un numero a cui puoi accedere sia sul tuo iPhone che su altri dispositivi, ma è anche un metodo limitato per registrare le chiamate che ricevi.

Dopo aver impostato il tuo account, vai su Impostazioni, poi su Chiamate e Opzioni chiamate in arrivo. Qui puoi abilitare un interruttore che ti permette di attivare e disattivare la registrazione premendo il tasto ‘4‘ sul tastierino numerico durante le chiamate. La registrazione viene inoltrata alla tua e-mail quando hai finito, o può essere trovata tra i tuoi messaggi vocali nell’applicazione.

 

La limitazione principale è che registra solo le chiamate in entrata, quindi dovrai chiedere all’altro chiamante di effettuare la connessione iniziale. Inoltre, una voce automatica annuncerà chiaramente quando la registrazione viene avviata e interrotta, cosa che potresti trovare fastidiosa.

Una comoda funzione bonus è il servizio di trascrizione della segreteria telefonica di Voice. Se ti capita di perdere una chiamata ma hai bisogno di tenerne traccia, puoi ottenere una versione di testo o la versione audio senza problemi.

 

 

 

Altri servizi di registrazione delle chiamate

 

Se non vuoi utilizzare un’app, per esempio perché registri regolarmente anche da numeri di rete fissa, allora puoi impostare un servizio separato come RecordiaPro o Recordator.

 

Metodi esterni

 

Se non sei impressionato dai metodi software, allora è il momento di ricorrere a qualcosa di più complicato, ma forse più affidabile: hardware separato.

Se non sei preoccupato per la qualità, puoi semplicemente mettere il tuo telefono sull’altoparlante e poi accendere un altro dispositivo per registrarlo. Probabilmente puoi già farlo, supponendo che tu possieda più gadget del tuo iPhone. Uno spazio tranquillo per impostare questo è un must, però, a meno che tu non voglia che il rumore esterno copra la tua conversazione durante la riproduzione.

Se non ti dispiace spendere un po’ di più, potresti investire in un microfono in-ear, come l’Olympus TP8 phone pick-up microphone che uso personalmente.

 

 

Si collega alla porta del microfono del tuo computer o di un dittafono e ti permette di tenere il telefono all’orecchio normalmente mentre registri tutto ciò che tu e gli altri chiamanti dite.

 

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche: Le Migliori App per Registrare le Chiamate

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Attiva Notifiche OK No Grazie