Come Ottenere Più Visibilità su Instagram

Come Ottenere Più Visibilità su Instagram

 

Vorresti che più persone vedessero i tuoi contenuti su Instagram? Ti stai chiedendo come apparire in più risultati di ricerca?

 

In questo articolo, scoprirai tre modi per migliorare la tua portata su Instagram usando hashtag, tag di posizione e frasi di parole chiave che il tuo pubblico di riferimento sta usando in questo momento. Inoltre, imparerai come ottimizzare il tuo profilo e i tuoi contenuti per espandere la tua portata e migliorare la visibilità.

 

 

La ricerca di Instagram si differenzia dalla ricerca convenzionale

Se hai lavorato nei social media per un certo periodo di tempo, probabilmente odierai la ricerca di Instagram. È difficile da usare e ha una fastidiosa tendenza a fraintendere ciò che stai cercando.

Ma questi stessi fastidi sono caratteristiche intenzionali della ricerca di Instagram. Non è progettato per funzionare come un motore di ricerca convenzionale. Invece, è un modo per far emergere i contenuti.

Per capire meglio come funziona, guardiamo alcune differenze chiave tra i motori di ricerca e la ricerca di Instagram.

 

Un motore di ricerca convenzionale:

  • Ti permette di cercare frasi o frasi invece di singole parole o hashtag
  • Ti permette di cercare più cose contemporaneamente (per esempio, cercare un ristorante in un luogo specifico con una voce specifica nel menu)
  • Tenta di correggere gli errori di ortografia o di indovinare ciò che stai cercando
  • Mostra la fonte di ogni risultato
  • Classifica i risultati in base all’autorità

 

La ricerca su Instagram funziona un po’ diversamente:

  • Puoi cercare solo singole parole o hashtag.
  • Puoi cercare solo una cosa alla volta; per esempio, puoi cercare i ristoranti ma non puoi filtrare per località o menu.
  • Se scrivi male un termine di ricerca, non otterrai alcun risultato.
  • I risultati di ricerca di Instagram mostrano una schermata piena di post piuttosto che di account.
  • I risultati della ricerca sono classificati in base alla rilevanza, alla popolarità e alla tua attività passata sulla piattaforma.

 

In altre parole, i risultati di ricerca di Instagram si concentrano sul contenuto invece che sulle fonti. Il motivo per cui la funzione di ricerca può gestire solo semplici hashtag o singole parole è che il social network vuole che tu vada nella tana del coniglio a scorrere centinaia di post. È così che funziona la piattaforma.

Questo può essere frustrante se stai cercando qualcosa di più specifico, piuttosto che fare un giro nella scheda Esplora. Ma, come vedremo, ci sono cose che puoi fare per rendere le tue ricerche più efficaci, rivelando account, hashtag, tag di posizione e parole chiave che possono aiutare il tuo profilo e i tuoi contenuti a comparire più spesso nei feed del tuo pubblico target.

 

Leggi anche: Instagram dove mettere gli Hashtag – Guida completa

 

 

Ricerca tramite la scheda Esplora di Instagram

 

Iniziamo a scomporre i risultati della ricerca su Instagram. Ci sono un po’ più informazioni di quelle che sembrano disponibili a prima vista.

Puoi iniziare la tua ricerca su Instagram dalla pagina Esplora, rappresentata dal simbolo della lente di ingrandimento nella parte inferiore dello schermo.

 

Quando digiti una query nella barra di ricerca, Instagram inizierà ad offrire i suoi suggerimenti basati sulla tua cronologia di ricerca, sugli account che segui (o che ti seguono) e sugli account e hashtag più popolari.

Tocca Vedi tutti i risultati per accedere ai primi contenuti.

 

Ora vedrai una schermata con quattro schede:

 

  1. Top mostra i contenuti più popolari e rilevanti che utilizzano i tuoi termini di ricerca.
  2. Accounts mostra gli account più popolari e rilevanti che usano i tuoi termini di ricerca nel loro nome utente. Nota che questo riguarda solo i nomi degli account; non vedrai necessariamente gli account che pubblicano il tipo di contenuto che stai cercando.
  3. Tags mostra una lista di hashtag simili e ti dice il volume di post per ogni hashtag. Questo è un modo utile per individuare quali tag sono più popolari. Se tocchi un tag, vedrai una raccolta di post.
  4. Luoghi mostra i luoghi più popolari e rilevanti per i tuoi termini di ricerca. Anche in questo caso, si tratta solo del nome del luogo, quindi i risultati potrebbero non essere pertinenti alla tua effettiva intenzione di ricerca. Se tocchi un luogo, vedrai una collezione di post fatti da quel luogo.

 

Come puoi vedere, tutti questi diversi risultati di ricerca sono orientati all’esplorazione e alla scoperta di contenuti.

Ora che hai capito le basi di come funziona la ricerca su Instagram, ecco come puoi iniziare ad ottimizzare il tuo profilo Instagram e i tuoi contenuti per ottenere più esposizione sulla piattaforma.

 

 

Ricerca raccomandazioni di Instagram

 

La pagina Esplora di Instagram ha un modo potente ma sottovalutato per scoprire nuovi contenuti: le raccomandazioni.

Queste appaiono come bolle di testo nella parte superiore dello schermo, proprio sotto la barra di ricerca. Puoi scorrerle per trovare suggerimenti che ti interessano.

Ma quello che la maggior parte delle persone non capisce è che queste raccomandazioni sono annidate. Non appena tocchi una raccomandazione, Instagram genera un’altra serie di suggerimenti all’interno di quella categoria. Puoi seguire le raccomandazioni fino a tre livelli di profondità, trovando ogni volta contenuti più specifici.

 

Puoi usare una strategia simile per scoprire nuovi account su Instagram che servono il tuo stesso pubblico. Quando segui un nuovo profilo, Instagram ti propone immediatamente degli account raccomandati che pensa siano simili.

Se segui un account raccomandato, Instagram fornirà altre raccomandazioni in una catena apparentemente infinita. Questo è un ottimo modo per scoprire nuovi account da seguire per l’ispirazione dei contenuti, potenziali collaborazioni e ricerche competitive.

 

 

Ottimizza il tuo account per apparire nelle ricerche consigliate

Instagram utilizza tre fattori per decidere cosa mostrarti nei risultati di ricerca:

 

  • Corrispondenza del testo: La tua esatta query di ricerca è il fattore più importante nei risultati di ricerca.
  • Attività passata: Instagram cercherà anche di determinare quali risultati ti interesseranno in base ai tuoi interessi e alla tua attività passata sulla piattaforma.
  • Segnali di popolarità: Post, hashtag, account e luoghi che hanno molti like e interazioni si posizionano più in alto nei risultati di ricerca.

 

Quindi se vuoi posizionarti bene nei risultati di ricerca di Instagram, devi:

  • Usare termini di ricerca chiave nella tua bio, nelle didascalie e nei tag dei post.
  • Progettare contenuti che corrispondano agli interessi e all’attività del tuo pubblico di riferimento.
  • Puntare ad alti livelli di coinvolgimento.

Scegliere il nome utente giusto può aiutarti immediatamente a posizionarti più in alto nei risultati di ricerca di Instagram. La chiave è scegliere qualcosa che le persone digitino effettivamente nella barra di ricerca.

 

Questo significa:

  • Non usare il leetspeak (sostituire le lettere con simboli o numeri).
  • Non usare la punteggiatura in mezzo alle parole o alle frasi.
  • Usa termini chiave che descrivono la tua attività, i tuoi prodotti o servizi.
  • Includi la tua località se la tua attività è specifica.
  • Assicurati che il tuo nome utente sia facile da scrivere e da ricordare.

Idealmente, vuoi scegliere un nome utente che corrisponda il più possibile ai termini di ricerca del tuo pubblico target. Naturalmente, sono molte informazioni da racchiudere in soli 30 caratteri, ecco perché dovresti usare la tua bio per le parole chiave.

La tua bio di Instagram offre molto più spazio per lavorare fino a 150 caratteri. Oltre ad elencare l’indirizzo della tua azienda sul tuo profilo, puoi elencare la tua città o zona nella tua bio. Cerca di incorporare più parole chiave possibili.

 

Ti può interessare:  Come apparire su Google Gratis

 

Ricorda, Instagram utilizza la corrispondenza del testo per scegliere quali risultati di ricerca mostrare. Quindi se la tua bio (o meglio ancora, la bio e il nome utente) contengono termini di ricerca chiave, ti posizionerai molto più in alto nei risultati di ricerca.

 

 

Ricerca degli hashtag di Instagram

 

Gli hashtag sono il modo più potente per cercare su Instagram. Puoi essere molto più specifico e mirato di quando cerchi le parole.

Questo principalmente perché puoi cercare frasi brevi con gli hashtag. A volte una frase che ottiene pochi risultati restituirà molte più informazioni quando la trasformi in un hashtag.

 

Un altro vantaggio chiave degli hashtag è che Instagram ti fornirà raccomandazioni simili. Spesso, questi hashtag consigliati saranno ancora più specifici, aggiungendo un luogo, una data o dei dettagli alla tua ricerca.

Infine, gli hashtag ti permettono di iniziare una ricerca da qualsiasi post, invece di iniziare dalla barra di ricerca. Puoi toccare un hashtag su qualsiasi post per vedere più post con quel tag. Non puoi fare la stessa cosa con il testo semplice o con i nomi utente.

Tuttavia, puoi ancora cercare un solo hashtag alla volta. Se vuoi controllare più hashtag, dovrai cercarli uno per uno.

 

 

Ottimizza il tuo contenuto per farlo apparire nelle ricerche con gli hashtag

 

Proprio come gli hashtag sono il modo più potente per cercare su Instagram, sono anche il modo più potente per far vedere i tuoi contenuti sul social network. Usare hashtag mirati e specifici su Instagram aiuterà i tuoi post a classificarsi per il tuo pubblico di riferimento.

Tuttavia, se usi male gli hashtag, possono avere l’effetto opposto.

Ecco alcuni consigli chiave da seguire:

  • Includi sempre i tuoi hashtag nella didascalia del post, non nei commenti. Gli hashtag nei commenti non aiutano la tua classifica di ricerca.
  • Scegli degli hashtag specifici, anche se hanno un pubblico minore rispetto a quelli più generici. Il tuo contenuto ha maggiori possibilità di essere visto con un hashtag specifico come #cookiesinvancouver, piuttosto che un hashtag globalmente popolare come #baking.
  • Se vuoi utilizzare un hashtag che include il nome del tuo marchio, controlla che non sia già utilizzato da un altro marchio o per un altro scopo.

 

Instagram raccomanda di utilizzare solo 3-5 hashtag per post. Puoi andare un po’ più in alto, ma se usi più di 10 hashtag, i tuoi post inizieranno a sembrare spammosi. Non c’è alcun beneficio nell’utilizzare una lunga lista di hashtag.

Suggerimento: puoi migliorare il tuo impatto per hashtag specifici interagendo con altri post che utilizzano lo stesso tag. L’algoritmo di Instagram raccoglierà questa interazione come un segnale del tuo interesse e della tua rilevanza per l’hashtag.

 

 

Ricerca la scheda della posizione di Instagram

 

Anche la scheda della posizione nei risultati di ricerca di Instagram può essere uno strumento utile; tuttavia, devi usarla strategicamente.

Come abbiamo visto, la ricerca di Instagram funziona per corrispondenza di testo. Se cerchi luoghi, ti mostra luoghi che hanno i tuoi termini di ricerca nel nome. Ma questo non è proprio il modo in cui le persone creano i loro nomi utente.

Diciamo che stai cercando degli influencer locali. Anche se alcuni potrebbero menzionare la loro località nel loro nome utente, la maggior parte non lo farà. Invece, quando cerchi dei luoghi, otterrai solo una lista delle destinazioni più popolari in quella zona.

Se vuoi trovare persone o aziende in un luogo specifico, allora tocca il luogo nei risultati di ricerca e scorri i post che Instagram ti propone. Puoi guardare i primi post (se stai cercando degli account con molta portata) o i post più recenti (se stai cercando di costruire connessioni locali).

 

Interagire con i post di un luogo specifico potrebbe anche aiutarti a posizionarti più in alto nei risultati di ricerca.

 

 

Ottimizza il tuo contenuto per farlo apparire nelle ricerche con tag di posizione

 

Puoi aggiungere i tag di posizione a tutti i tuoi post su Instagram, compresi i post del feed, le storie e le bobine, per migliorare il tuo posizionamento nelle ricerche in due modi:

  • È più probabile che tu appaia nei risultati di ricerca per una località specifica.
  • È più probabile che Instagram mostri i tuoi contenuti alle persone con un interesse nella tua zona.

 

Ricorda, l’algoritmo di Instagram e le funzioni di ricerca usano la rilevanza come un modo per classificare i post. Mostrare che hai una forte connessione con una particolare località aiuterà Instagram a indirizzare i contenuti per te e a mostrarli a più persone locali.

 

 

Conclusione

La ricerca di Instagram è progettata per aiutare le persone ad esplorare i contenuti, invece di trovare post o account specifici. Ma con le tecniche giuste, puoi apparire più in alto nei risultati di ricerca e potresti anche entrare nella pagina Esplora o apparire nelle raccomandazioni di Instagram.

 

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche: 7 modi per aumentare le visualizzazioni con gli Hashtag di Youtube

 

[wpmoneyclick id=”7252″ /]

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Attiva Notifiche OK No Grazie