Come Installare il Pixel di Facebook sul Proprio Sito WordPress

Come Installare il Pixel di Facebook sul Proprio Sito WordPress

 

Facebook è diventato uno dei modi migliori per portare i tuoi prodotti ai tuoi clienti. Ti permette di mostrare gli articoli attraverso una pagina aziendale Facebook.

Pertanto, puoi promuovere i tuoi prodotti tramite annunci su Facebook o post su una pagina aziendale. Le capacità di pubblicità, remarketing e retargeting di Facebook sono incredibili.

 

Mentre gestisci un negozio online basato su WordPress, le capacità pubblicitarie di Facebook ti porteranno il miglior risultato in base al tuo budget. Quindi, devi imparare come installare Facebook Pixel sul tuo sito WordPress. Questo perché è fondamentale per le imprese online raggiungere il pubblico giusto con il prodotto giusto.

In questo articolo, ti guideremo attraverso i processi di installazione di Facebook Pixel sul tuo sito WordPress. Questa guida passo dopo passo ti aiuterà a gestire il tuo business online senza problemi tramite Facebook Pixel.

 

Leggi anche: Come ridurre le dimensioni di Un’immagine in un’app

 

 

Cos’è il pixel di Facebook?

 

Su Facebook, troverai vari strumenti pubblicitari con caratteristiche uniche per aiutarti a far crescere il tuo business. Il pixel di Facebook è uno di quegli strumenti in cui è necessario investire del tempo per capirlo e utilizzarlo. Pertanto, hai bisogno di una chiara comprensione del Pixel di Facebook prima di utilizzarlo sul tuo sito WordPress.

Il Pixel di Facebook è fondamentalmente un pezzo di codice JavaScript che lascia dei cookie sul tuo sito web per monitorare le attività degli utenti. Di conseguenza, puoi riconnetterti con i visitatori del tuo negozio online in seguito e offrire loro annunci basati sulle loro attività. Puoi anche misurare l’efficienza e la produttività dei tuoi annunci su Facebook tramite Facebook Pixel.

Il Pixel di Facebook ti permette di capire i comportamenti dei visitatori del tuo sito mentre usano il loro account Facebook. Pertanto, installare il pixel di Facebook è un must se stai gestendo un negozio online o promuovendo tramite Facebook Ads.

Utilizzando il pixel di Facebook sul tuo sito WordPress, puoi:

  • mirare ad ogni tipo di cliente che visita il tuo negozio
  • Analizzare le conversioni tracciando accuratamente i comportamenti degli utenti
  • Migliorare l’efficienza dei tuoi Facebook Ads ottimizzandoli
  • Promuovere i tuoi prodotti al pubblico giusto al momento giusto
  • Raggiungere e ritargettizzare i visitatori attuali e precedenti del tuo sito web

 

Diciamo che non sei disposto a promuovere i prodotti tramite Facebook Ads; tuttavia, è essenziale inserire il Pixel di Facebook sul tuo sito. Perché? Con il pixel dei tuoi visitatori, avrai un’idea delle preferenze dei prodotti dei tuoi visitatori del sito. Di conseguenza, puoi fare pubblicità a quei visitatori e impostare una campagna pubblicitaria di conseguenza.

codice pixel facebook

 

Come funziona il Pixel di Facebook

 

Il Pixel di Facebook e Google analytics funzionano entrambi in modo quasi simile. In che modo?

Facciamo finta che qualcuno abbia cliccato sul tuo annuncio, sia stato portato al tuo negozio online e abbia comprato il tuo prodotto. Come risultato, il Pixel di Facebook verrà attivato e tu otterrai un rapporto sull’attività del tuo cliente che si è appena verificata. Inoltre, otterrai un rapporto specifico sulle azioni del tuo cliente sui tuoi Facebook Ads (clic, condivisioni, acquisti tramite annunci), grazie al Pixel di Facebook.

 

In futuro, potrai facilmente indirizzare di nuovo tutti i tuoi clienti, utilizzando un pubblico personalizzato. Inoltre, la funzione Pixel non ti assiste solo nel targeting di coloro che hanno completato il processo di acquisto. Ti permette anche di indirizzare gli acquirenti che hanno solo cliccato sui tuoi annunci, mostrato un certo interesse, aggiunto prodotti al carrello e lasciato senza acquistare.

Secondo Facebook, il pixel è un pezzo di codice JavaScript che ti permette di monitorare il comportamento dei visitatori del sito web. Funziona caricando una piccola libreria di funzioni che puoi chiamare ogni volta che un visitatore del sito esegue una qualsiasi attività (chiamata evento) che desideri monitorare (chiamata conversione).

 

I dati delle conversioni tracciate vengono visualizzati in Facebook Ads Manager che è necessario per analizzare il successo dei funnel di conversione del tuo sito web, stabilire un pubblico personalizzato per il targeting degli annunci e monitorare l’impatto dei tuoi annunci.

Tutte le attività dei clienti sul tuo sito sono chiamate “eventi”. Ci sono 17 eventi standard di Facebook che di solito hanno luogo su un sito web. Gli eventi standard possono essere utilizzati per tracciare le conversioni, ottimizzarle e aumentare il pubblico.

 

Puoi personalizzare gli eventi standard aggiungendo alcune linee di codice extra che sono chiamate parametri. Quindi puoi aggiungere più fattori come – Il valore di un evento di conversione, l’evento, il tipo di contenuto e il valore a lungo termine che è stato previsto. Come risultato, sarai in grado di tracciare i pixel per uno scenario specifico. Per esempio, scoprire la categoria specifica che è stata vista dai tuoi clienti attraverso il pixel di monitoraggio.

 

 

Il processo di installazione del pixel di Facebook sul sito WordPress

 

Ora che hai imparato cos’è il pixel di Facebook e come funziona, è il momento di arrivare al punto principale. Passiamo al processo di installazione del Pixel di Facebook sul tuo sito WordPress seguendo il processo più semplice.

Ci sono due metodi diversi per aggiungere il Pixel di Facebook sul tuo sito WordPress:

 

  1. Installazione manuale con codice – Questa opzione è comoda e puoi aggiungere il codice manualmente. Ma per ottenere il codice, devi entrare nel gestore degli annunci di Facebook e raccoglierlo.
  2. Con un’integrazione o un plugin di terze parti – Ci sono diversi plugin su WordPress come Official Facebook Pixel, Insert Headers, and Footers, Pixel Caffeine plugin, CTX Feed Pro, ecc.

 

 

Installare Pixel con il plug-in ufficiale di Facebook Pixel

 

Passo 1: Andare al Pixel su Business Manager

 

Prima di tutto, accedi al tuo account Facebook e poi vai al Facebook Business Manager. Accedi e poi clicca sull’icona ad hamburger nell’angolo in alto a sinistra della pagina accanto alla voce “Business Manager”. Si aprirà un menu dove dovrai selezionare Gestione eventi > Pixel.

 

 

Passo 2: Selezionare il metodo di impostazione del Pixel

 

Dopo aver cliccato su Pixel, apparirà una pagina con l’intestazione “Create a Facebook Pixel”. In questa pagina, devi cliccare sul pulsante – Create a Pixel.

Ora puoi inserire il nome che preferisci per il Pixel e fornire l’URL del tuo sito web (opzione). Se necessario, puoi cambiare il nome del pixel in seguito. Dopo aver fornito le informazioni, clicca su Continua per procedere oltre.

A questo punto, apparirà una casella pop-up con il messaggio “Scarica la tua Pixel Key” dopo aver ricevuto un messaggio sul progresso.

Dalla casella pop-up, seleziona l’opzione Usa un’integrazione o Tag Manager scegliendo fra le tre opzioni.

 

Cliccando sulla prima opzione, “Usa un’integrazione o un Tag Manager”, ti verrà presentata un’altra finestra pop-up che ti offrirà diverse soluzioni di siti web come WordPress, Wix, Shopify, BigCommerce e altre. Dato che stai per impostare Pixel per il tuo sito web WordPress, seleziona WordPress dalla finestra.

 

 

Passo 3: Metodo di installazione del plugin Facebook Pixel

 

In questo passo, devi scaricare il plugin Facebook Pixel per installare Facebook Pixel sul tuo sito WordPress. Dopo aver selezionato WordPress nel passo precedente, ti verrà data un’opzione per installare il plugin Facebook Pixel tramite una finestra pop-up. Clicca sul pulsante Download per scaricare il plugin Facebook Pixel.

 

Dopo aver scaricato il plugin Facebook Pixel, devi caricarlo e attivarlo attraverso la dashboard di WordPress. Pertanto, devi accedere al tuo sito web WordPress e poi dirigerti alla sezione Plugin > Aggiungi nuovo cliccandoci sopra.

 

Ora, clicca sul pulsante “Choose File” e carica il plugin selezionandolo dalla tua directory di download. Dopo aver selezionato il plugin scaricato, clicca sul pulsante “Installa ora“. Quando il processo di installazione è finito, clicca su “Activate Plugin” per finalizzare il processo di installazione.

 

Dopo trenta minuti, torna su Ads Manager. Clicca sul Breadcrumb nell’angolo in alto a sinistra del tuo schermo e vai a Data Source> Pixel. Ora puoi vedere i pixel che hai creato. Proprio accanto (a destra) al nome del tuo pixel, quando il punto diventa verde da rosso indica che il tuo pixel è stato attivato con successo.

 

 

Installare Facebook Pixel sul tuo sito WordPress manualmente

Nel caso in cui non vuoi installare Facebook Pixel tramite un plugin, puoi completare l’intero processo manualmente. Il processo non è così complesso come sembra. Puoi seguire il processo indicato di seguito:

  • Crea il Pixel di Facebook se non ne hai già creato uno.
  • Nella sezione <head> del tuo sito WordPress, incolla il codice di monitoraggio del pixel di Facebook.

 

 

Passo 1: Creare un nuovo Pixel e raccogliere il codice

 

Iniziamo questo processo andando alla scheda Pixel su Facebook Ads Manager. Se il tuo Facebook Pixel non è pronto, ti raccomandiamo di seguire il passo 1 e il passo 2 indicati precedentemente all’inizio. Di conseguenza, devi selezionare il processo di installazione manuale e per questo, per prima cosa clicca sul pulsante “Crea un Pixel“.

Ora nella finestra pop-up, seleziona “Installa manualmente il codice” tra le tre opzioni.

 

Subito dopo aver selezionato l’opzione di installazione manuale, ti verrà presentato il codice di monitoraggio del pixel di Facebook. Questo è il pezzo di codice che devi utilizzare sul tuo sito WordPress. Pertanto, conserva questo codice copiato sul tuo sistema.

 

 

Passo 2: Inserire il codice pixel

 

Accedi alla tua dashboard di WordPress per inserire manualmente il codice pixel nel tuo sito web WordPress. Ora, vai in Aspetto > Editor, dove troverai il file header.php del tema. Puoi cercare facilmente il tag </head> dal file di intestazione.

Prima del tag </head>, incolla il codice del pixel di Facebook e aggiorna il file. Hai aggiunto con successo il pixel al tuo sito WordPress.

 

Alcuni temi WordPress ti permetteranno di installare degli script da eseguire nella sezione dell’intestazione o del piè di pagina. Inoltre, ci sono plugin come Insert Headers and Footers, CTX Feed, Pixel Caffeine che puoi utilizzare per installare Facebook Pixel sul tuo sito. Questi plugin permettono di installare il pixel sul tuo sito facilmente. Questo perché non dovrai incollare manualmente il codice nella sezione dell’intestazione.

 

 

Testare se il pixel di Facebook funziona sul tuo sito WordPress

 

Quando hai finito di aggiungere pixel al tuo sito WordPress, assicurati che funzioni correttamente. Quindi, devi installare l’estensione Facebook Pixel Helper per Chrome.

Dopo aver installato e attivato il plugin Facebook Pixel Helper, torna al tuo sito WordPress tramite il browser Chrome. Quando clicchi sull’estensione, dovresti vedere qualcosa di simile a questo:

Pixel di Facebook sul Sito WordPress

 

Ed ecco fatto! Ora puoi tracciare la conversione dei clienti, adottare un approccio di remarketing e prendere decisioni creando un pubblico personalizzato. Questo è tutto quello che c’è da fare quando si tratta di aggiungere Facebook Pixel a WordPress.

 

 

Conclusione

Hai imparato con successo il processo di installazione del pixel di Facebook sul tuo sito WordPress. Quindi, Facebook Pixel non è così difficile come sembra, giusto? Ora, puoi impostare la tabella di marcia per il tuo business con precise opportunità di targeting e retargeting. Inoltre, puoi ottimizzare i tuoi annunci in base ai dati del pixel e ottenere risultati eccezionali.

Tuttavia, raccomandiamo ai proprietari di attività online di integrare il pixel di Facebook sul loro sito WordPress subito. Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a capire l’importanza del Pixel di Facebook e ti abbia guidato a fondo.

 

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche: Dove fare pubblicità su Internet? Google o Facebook

 

[wpmoneyclick id=”7252″ /]

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Attiva Notifiche OK No Grazie