Come Avere Più Conversioni con Shopify

Come Avere Più Conversioni con Shopify

 

I bassi tassi di conversione non sono buoni per nessun business. E il tuo negozio Shopify non fa eccezione.

 

Forse hai anche molti visitatori nel tuo negozio Shopify, ma nessuna vendita da mostrare. In questo caso, ottenere più traffico non basta. Non puoi nemmeno sederti sui tuoi palmi ad aspettare che accada un miracolo.

In questo post, ti mostrerò un paio di strategie per far convertire meglio il tuo sito Shopify.

Ma prima, discutiamo i possibili motivi per cui i tuoi tassi di conversione Shopify sono bassi.

 

Leggi anche: Come Sfruttare i Social Network per Incrementare il Nostro Business

 

 

Motivi per cui il tuo tasso di conversione Shopify è basso

 

1.Ti stai rivolgendo al mercato sbagliato

Come imprenditore, potrebbe sembrare attraente proporre i tuoi prodotti a chiunque. Beh, notizia flash! Non tutti sono interessati al tuo prodotto. Uno dei motivi per cui il tuo Shopify potrebbe non riuscire a fare vendite è che stai facendo marketing al gruppo sbagliato di persone.

Ecco perché è importante studiare e capire il tuo mercato. Shopify ti rende questo facile fornendoti gli strumenti necessari per aiutarti a capire le interazioni dei tuoi visitatori sul tuo sito web. Con questa visione, puoi vedere quali gruppi di persone sono più interessati ai tuoi prodotti.

 

 

2. La tua Landing Page non è attraente

La prima impressione, si dice, è importante. Niente potrebbe essere più lontano dalla verità. Quindi, hai davvero bisogno di fare una buona impressione, specialmente su chi visita il tuo sito per la prima volta.

Se la tua pagina di destinazione non è attraente, molto probabilmente avrai problemi con le conversioni. A nessuno piace il design pacchiano ed è un rapido rifiuto per gli acquirenti.

 

 

3. Vendi prodotti che la gente non conosce

Vendi un prodotto relativamente nuovo? Preparati ad una battaglia in salita.

Far vedere il tuo prodotto ai tuoi visitatori è fantastico. Ma cosa succede se non hanno idea a cosa serva? Se il tuo sito web riceve molto traffico ma non converte come dovrebbe, potrebbe essere perché nessuno conosce il tuo prodotto.

Se non sanno cos’è, come faranno a sapere la sua utilità? Come faranno a sapere che valore avranno per i loro soldi dopo aver acquistato il tuo prodotto?

 

 

4. Immagini del prodotto scadenti

Le persone hanno bisogno di vedere ciò che stanno comprando. Se non possono, andranno volentieri da qualche altra parte. Ecco perché avere immagini di alta qualità del tuo prodotto è importante.

Questo probabilmente spiega perché il tuo negozio Shopify potrebbe non fare vendite.

Immagini scadenti dei prodotti faranno sembrare il tuo negozio poco professionale e inaffidabile, quindi evitale come la peste.

 

 

5. Call-to-action (CTA) mediocri

A volte, gli acquirenti hanno bisogno di una “spinta” per indurli ad effettuare un acquisto. La tua CTA potrebbe mancare di quella spinta necessaria.

Quindi, se le tue CTA non sono abbastanza chiare e convincenti, fare vendite sarà un problema.

6. Assenza di recensioni
Quando si acquista online, le persone cercheranno consapevolmente delle ragioni per fidarsi del tuo marchio. Ed è dalle recensioni dei precedenti acquirenti che troveranno questa fiducia.

Quindi, le recensioni non dovrebbero mai mancare nel tuo sito Shopify, altrimenti allontanerai i tuoi visitatori.

 

 

7. Processo di checkout difficile

A nessuno piacciono le difficoltà, nemmeno quando fanno shopping per i loro vestiti o accessori preferiti. Processi di checkout lunghi e complicati rendono difficile per i tuoi visitatori comprare dal tuo negozio.

Ma come fai a sapere se il tuo processo di checkout è difficile? I campi del modulo lunghi e complicati, l’assenza di opzioni di pagamento multiple, ecc. sono tutti segni di questo.

Quindi, se uno di questi è presente sul tuo sito web, potrebbe danneggiare le tue conversioni.

 

 

8. Assenza di popup

Contrariamente all’opinione popolare, i popup sono molto utili nell’eCommerce. Anche se potrebbero non sembrare molto, i popup più performanti possono aumentare i tuoi tassi di conversione fino al 28%.

Quindi, se non stai usando i popup sul tuo negozio Shopify, non c’è motivo di essere sorpresi se il tuo traffico non converte.

 

 

9. Non usi un servizio di email marketing

Mentre ottenere nuovi visitatori è un bene, mantenere i vecchi clienti è ancora meglio. Se non usi fornitori di servizi e-mail come MailChimp o SendinBlue, come ti connetteresti a quei clienti?

L’email marketing è importante per la crescita del tuo negozio. In quanto tale, se non l’hai preso sul serio, è ora che tu lo faccia, specialmente se migliorare la conversione del tuo sito web significa qualcosa per te.

 

 

10. Non testare le tue strategie

Effettuare test A/B ti darà la possibilità di capire con quale tipo di contenuto di marketing i tuoi visitatori interagiscono meglio sul tuo negozio Shopify. Non effettuare questi test ti farà indovinare ogni volta.

Quindi, se una particolare strategia di campagna non funziona per te, non aver paura di provarne altre.

 

 

Come aumentare il tuo tasso di conversione Shopify

 

Aumentare il tuo tasso di conversione Shopify non è così difficile come sembra. Si tratta semplicemente di modificare alcuni elementi già esistenti nel tuo negozio Shopify.

Voglio condividere con te alcune di queste modifiche. Questi consigli non funzioneranno da un giorno all’altro, ma in un periodo non troppo lungo, lo faranno. Tremendamente.

 

 

Eccoli qui:

 

1. Ottimizza il tuo processo di checkout

Come ho detto prima, semplificare il tuo processo di checkout andrà molto lontano nel migliorare la conversione del tuo sito web. Se il tuo checkout è complesso e confuso, la maggior parte dei clienti non si preoccuperà di completare i loro acquisti.

Ecco alcuni modi per migliorare il processo di checkout del tuo sito web:

  • Riduci il numero di campi da compilare.
  • Mostra l’avanzamento del checkout come una barra o semplicemente metti il checkout a tappe in modo che i clienti sappiano a che punto del processo sono arrivati.
  • Rendi facile la revisione dei carrelli prima dell’acquisto.
  • Ottimizzare il processo di checkout del tuo negozio è un passo per aumentare il tasso di conversione del tuo negozio in Shopify.

 

 

2. Fornire opzioni di pagamento multiple

Un altro modo per migliorare il tuo tasso di conversione su Shopify è quello di fornire metodi di pagamento multipli. Non limitare i pagamenti solo a PayPal.

Rendi facile per i tuoi clienti effettuare pagamenti tramite altri mezzi come carta Visa, MasterCard, carte di credito, American Express. Fallo e vedrai il tuo tasso di conversione Shopify salire alle stelle.

È molto frustrante e deludente per i potenziali acquirenti scoprire che non possono fare un acquisto semplicemente perché non hanno il metodo di pagamento accettato.

 

 

3. Migliorare l’esperienza mobile

Non stai ancora prendendo sul serio il mobile? Bene, ecco un fatto interessante che devi sapere:

OuterBox ha condotto un sondaggio nel 2018 per un periodo di 6 mesi. Una delle cose interessanti che hanno scoperto è che il 79% delle vendite online in quel periodo proveniva da mobile. Questo è enorme, vero?

Questa è una chiara prova che l’ottimizzazione del tuo negozio Shopify per mobile può avere un impatto positivo e incredibile sui tuoi tassi di conversione.

Sii consapevole che questa tendenza non sta andando via e gli acquisti fatti tramite telefono sono destinati ad aumentare. Fai uno sforzo in più per ottimizzare il tuo Shopify in modo che funzioni perfettamente sui dispositivi mobili. In caso contrario, perderai le vendite delle persone che amano fare acquisti in movimento.

 

 

4. Abilita i controlli per gli ospiti

Immagina per un momento di fare shopping in un centro commerciale. Dopo aver preso gli articoli per cui sei venuto, hai portato il tuo carrello alla cassa per effettuare i pagamenti. Ma con tuo grande shock, ti viene chiesto di compilare un modulo di iscrizione prima che questo possa accadere.

Non sarebbe fastidioso? E se ci fosse un altro negozio nelle vicinanze, questo potrebbe farti uscire di corsa.

I tuoi primi visitatori si sentono allo stesso modo quando devono creare un account sul tuo sito web per completare il loro acquisto.

 

Cosa fare? Abilita l’opzione di checkout ospite. Questo permetterà ai nuovi utenti di fare acquisti senza dover creare un account sul tuo negozio Shopify.

Secondo Econsultancy, 8 dei primi 10 negozi al dettaglio negli Stati Uniti offrono l’opzione di checkout ospite. Deve funzionare per loro, non credi?

Asos, uno di questi negozi, ha aumentato i suoi tassi di conversione del 50% dopo aver incluso “continue to checkout” – un’opzione di checkout per gli ospiti – nel suo negozio.

 

Potresti anche prendere in prestito la loro idea.

 

 

5. Combina gli incentivi con la FOMO

Un modo semplice per arrivare al cuore dei tuoi visitatori è offrire loro degli omaggi: coupon, sconti, riduzioni di prezzo, carte regalo, ecc. Così facendo, darai loro delle ragioni per fare un acquisto da te. Questo significa una migliore conversione per te.

Vuoi rendere il tuo freebie marketing ancora più efficace? Combinali con la strategia FOMO (fear of missing out). Sapevi che il 60% delle persone farebbe un acquisto entro 24 ore a causa della FOMO? Con questo approccio, non stai solo dando degli omaggi ma spingendo i tuoi visitatori ad agire rapidamente.

 

Quindi, come puoi creare esattamente la FOMO? Il modo più comune per farlo è aggiungere un timer per il conto alla rovescia alla tua campagna. Se fatto correttamente, questo farà sicuramente agire rapidamente i tuoi visitatori.

Ecco un’illustrazione di una campagna popup che utilizza la FOMO. Mentre il timer fa il conto alla rovescia, dà al visitatore una sensazione di urgenza. Questa sensazione di urgenza li spinge a registrarsi all’evento il prima possibile.

 

6. Usa la chat dal vivo

La funzione di chat dal vivo ti permette di interagire con i tuoi visitatori in tempo reale e fornire un supporto immediato ogni volta che ne hanno bisogno. Pensala come una linea di assistenza clienti e tu come l’agente.

La chat dal vivo ti aiuta a creare una connessione più intima con i tuoi clienti e ad assicurare loro che sei disponibile a soddisfare le loro esigenze. Rende facile per i tuoi visitatori navigare facilmente nel tuo negozio, trovare i prodotti e infine fare acquisti.

Hai bisogno di ispirazione? Goldsmiths, un rivenditore di gioielli, ha implementato la chat dal vivo sul suo sito eCommerce.

 

Con questo, i suoi clienti possono ottenere tutto l’aiuto di cui hanno bisogno per rendere la loro esperienza di acquisto senza problemi.

Stai cercando la migliore soluzione di live chat per il tuo negozio Shopify? LiveChat è una scommessa sicura!

 

 

7. Elimina i costi extra

I tuoi clienti considerano i costi aggiuntivi come le spese di spedizione, le tasse e altre spese varie come inutili.

Anche se non puoi essere in grado di eliminare tutti i costi extra, eliminarli il più possibile ti aiuterà. I potenziali clienti trovano fastidioso trovare finalmente un prodotto che gli piace, iniziare il processo di checkout solo per essere fermati sui loro passi da costi aggiuntivi che non avevano previsto.

 

 

8. Offri la spedizione gratuita

Sapevi che offrire la spedizione gratuita può aumentare il tuo tasso di conversione e anche le vendite? Secondo un sondaggio di Statista, il 62% dei consumatori è più propenso ad acquistare articoli con spedizione gratuita.

Anche se offri la spedizione gratuita con delle condizioni, fai sapere ai tuoi visitatori quali sono queste condizioni all’inizio del processo di checkout. Se non puoi offrire la spedizione gratuita, assicurati di evidenziare le tue spese di spedizione.

 

 

9. Rendi il tuo negozio facile da navigare

Una scarsa esperienza utente può rovinare il tuo sito web e, alla fine, danneggiare le tue vendite. Uno dei modi per evitare questo è rendere il tuo sito web facile da navigare.

A nessuno piace comprare in un negozio disorganizzato.

Ordina i tuoi prodotti in categorie o gruppi per renderli facilmente accessibili.

 

Hai bisogno di ispirazione? Prendi Nordstrom, per esempio. Fa un lavoro eccellente nel mostrare le sue categorie di prodotti nella barra superiore della sua pagina web.

Vuoi anche assicurarti che tutti gli elementi di testo siano leggibili e collocati in posizioni dove i tuoi visitatori possano vederli facilmente mentre navigano nel tuo negozio.

Un altro esempio ispiratore è Walmart. Utilizza un menu ad hamburger per rendere la navigazione facile per gli utenti.

 

 

10. Ottimizza la tua barra di ricerca

Un altro modo per aumentare il tuo tasso di conversione Shopify è quello di ottimizzare la tua barra di ricerca. Le barre di ricerca sono vitali per l’esperienza di acquisto dei tuoi visitatori. Se integrata correttamente, una barra di ricerca aiuterà i tuoi potenziali clienti a trovare gli articoli in pochi secondi.

La ricerca ha dimostrato che le persone che cercano i prodotti nel tuo negozio hanno maggiori probabilità di fare un acquisto. Infatti, sono 2,4 volte più propensi ad acquistare rispetto a quelli che si limitano a sfogliare.

Ottimizza la tua barra di ricerca in modo da convertire questo intento in vendite.

Prendi per esempio la barra di ricerca di Amazon. È ottimizzata per visualizzare i prodotti correlati quando si digita il nome di un prodotto. Questo rende facile per i clienti trovare il prodotto che stanno cercando.

 

Puoi ottimizzare la tua barra di ricerca per permettere agli utenti di filtrare i prodotti in base a caratteristiche specifiche come i prezzi e la marca. Inoltre, puoi permettere la tolleranza nell’ortografia in modo che un nome di prodotto scritto male non impedisca al tuo visitatore di trovare ciò che vuole.

 

 

11. Carica immagini e video di qualità

Vedere è credere. Una delle prime cose che un potenziale cliente fa quando cerca di fare un acquisto è controllare l’immagine del prodotto. O forse il video.

Mostra ai tuoi visitatori ciò che hanno bisogno di sapere su un prodotto. Questo è particolarmente importante per loro poiché non possono toccare i prodotti come farebbero in un negozio fisico.

Quindi, dovresti caricare immagini di alta qualità che catturino l’attenzione e mostrino i dettagli principali di un prodotto. Dovrebbero anche essere “zoomabili” in modo che i tuoi clienti possano dare un’occhiata più da vicino se lo desiderano.

Meglio ancora, puoi usare i video invece. I video sono ugualmente importanti e aiutano a mostrare i dettagli che le foto potrebbero perdere. Inoltre, danno un migliore appeal visivo.

 

 

12. Scrivi buone descrizioni dei prodotti

Scrivere buone descrizioni dei prodotti è essenziale per vendere online. Le descrizioni che scrivi dovrebbero contenere informazioni importanti come le dimensioni dell’articolo e i materiali di cui è fatto.

La descrizione del tuo prodotto dovrebbe descrivere accuratamente il tuo prodotto ai tuoi clienti. Dovrebbe anche spiegare come funziona, le caratteristiche di cui è dotato e perché dovrebbero acquistarlo.

 

 

13. Usa l’Email Marketing

È fondamentale rimanere in contatto con i tuoi clienti. Farlo li incoraggerà a tornare per fare altri acquisti dal tuo negozio Shopify. È altrettanto importante rimanere in contatto con le persone che hanno quasi acquistato dal tuo negozio.

Un modo per farlo è adottare un efficiente servizio di email marketing. Con i loro indirizzi e-mail, puoi ricordare ad ogni visitatore che abbandona i prodotti che ha lasciato nel carrello.

Quando invii le email, aggiungi il link al carrello per rendere più facile ai tuoi visitatori completare il processo di checkout. Puoi anche aggiungere una lista degli articoli nel loro carrello insieme ad un’offerta a tempo limitato per motivarli a completare i loro acquisti velocemente.

 

 

14. Informare i clienti sui prodotti

Voler acquistare un prodotto solo per scoprire che è andato esaurito può essere una vera scocciatura. Tuttavia, puoi risolvere questo problema semplicemente integrando una funzione “Avvisami” sul tuo negozio Shopify.

Questa funzione avviserà il tuo cliente quando un prodotto per il quale ha mostrato interesse è di nuovo disponibile. Questo li incoraggerà ad effettuare l’acquisto rapidamente e migliorerà il tuo tasso di conversione Shopify.

 

 

15. Recensioni dei clienti

Le recensioni dei clienti reali ti aiutano a guadagnare la fiducia dei tuoi visitatori e a migliorare il tuo tasso di conversione Shopify. Le recensioni dei precedenti acquirenti assicurano ai potenziali acquirenti che possono fidarsi della qualità dei tuoi prodotti e li incoraggiano ad effettuare l’acquisto.

Incoraggia i clienti a lasciare delle recensioni dopo aver acquistato un prodotto. Un buon modo per farlo è quello di inviare un’e-mail per chiedere una recensione o una valutazione. Nell’email, includi un link che porta direttamente alla pagina delle recensioni.

 

 

16. Pubblica un buon contenuto

Creare e pubblicare buoni contenuti sulla tua pagina blog di Shopify ti aiuterà ad attirare più visitatori al tuo negozio. Ti aiuta anche a posizionarti meglio su Google e altri motori di ricerca.

Come fare? I negozi Shopify sono dotati di un editor di blog integrato. Usalo al massimo. Crea e pubblica contenuti che il tuo pubblico di riferimento troverà utili.

Facendo questo, non solo aumenterai il tuo traffico, ma ti affermerai anche come leader di pensiero nella tua nicchia.

 

La leadership di pensiero mostra la tua competenza e fa sì che i tuoi visitatori si fidino ancora di più del tuo marchio.

BioLite, un negozio eCommerce di articoli sportivi all’aperto, ha un blog dove condivide contenuti di valore con il suo pubblico. I loro post rispondono anche alle domande che i loro clienti potrebbero avere sull’uso dei loro prodotti.

 

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche: Shopify vs WooCommerce. Quale Fà Al Caso Tuo?

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Attiva Notifiche OK No Grazie