Home / Informazioni / Come Aprire Partita Iva Online

Come Aprire Partita Iva Online

Aprire Partita Iva Online

 

La necessità di aprire obbligatoriamente una partita IVA nasce se si svolge un’attività lavorativa autonomamente e in maniera abituale, anche se questo non avviene in modo esclusivo oppure continuativamente.

Aprire partita IVA online è possibile e non è neppure troppo complicato se si seguono questi consigli.

Come aprire partita IVA online

Creare la propria partita IVA è un’operazione semplice e totalmente gratuita. Per farlo occorre dare comunicazione dell’inizio della propria attività all’Agenzia delle Entrate. Primo lavoro da fare è ccompilare degli appositi moduli, differenti per ditte individuali e liberi professionisti (modello AA9/12) e per le aziende (modello AA7/10).

Al momento dell’apertura devi scegliere il codice “ATECOFIN” appropriato, assieme al regime fiscale che può essere agevolato forfettario oppure semplificato. Il modello compilato in ogni sua parte e firmato deve essere consegnato agli uffici dell’Agenzia delle Entrate oppure inviato tramite raccomandata con ricevuta di ritorno. A questo punto viene assegnato il numero di Partita IVA.

In questa fase è fondamentale sapere l’inquadramento corretto dell’attività e stabilire se si tratta di un libero professionista oppure di una ditta individuale per effettuare le iscrizioni necessarie senza incorrere in sanzioni o aggravi fiscali.

 

La procedura per l’apertura della Partita IVA può essere tranquillamente fatta online in pochi passaggi molto semplici. Innanzitutto vanno compilati i moduli di inizio attività, scegliendo quello giusto a seconda del tipo di lavoro. A questo punto devi effettuare la registrazione presso il portale “Fisconline” al quale devi inviare telematicamente il modulo necessario per aprire la partita IVA online.

 

Come aprire partita IVA online comunitaria.

Se stai pensando a una partita IVA comunitaria dovrai fare la richiesta una volta che l’attività sarà già avviata. La domanda va inviata all’Agenzia delle Entrate in via telematica e successivamente dovrai verificare dopo 30 giorni se nel registro “VIES” la richiesta di iscrizione come partita IVA comunitaria è stata respinta o accolta.

Come aprire una partita IVA online per un libero professionista e una ditta individuale.

Se desideri avviare la tua attività come libero professionista dovrai aprire la partita IVA e poi, eventualmente, iscriverti all’albo riguardante la professione. Non è necessaria l’iscrizione alla Camera di Commercio, mentre è obbligatoria la registrazione alla propria Cassa di appartenenza oppure, per i liberi professionisti senza albo, all’INPS.

Per le ditte individuali, la partita IVA deve essere aperta e la procedura può essere fatta online attraverso l’apposito modulo. Assieme a questa va inoltrata anche la richiesta di iscrizione alla Camera di Commercio.  Il documento permette anche di iscriversi presso il “Registro delle Imprese”, avviare la “SCIA” (“Segnalazione Certificata di Inizio Attività”) presso il “SUAP” e di effettuare l’iscrizione a INPS e INAIL. Avere un indirizzo e-mail di PEC (Posta Elettronica Certificata) è obbligatorio nel caso della ditta individuale.

 

Le ditte individuali devono iscriversi alla “Gestione IVS per Commercianti e Artigiani INPS” con contributi fissi al minimo.
Aprire partita IVA online per una ditta individuale comporta dei costi, poiché necessita anche dell’iscrizione presso la Camera di Commercio. In questo caso dovrai affrontare le spese di 18 euro per i diritti di segreteria, di 57 per il diritto camerale annuale oltre ad una marca da bollo di 17,50 euro.

 

Usa un Commercialista online

Aprire un la partita iva online da soli è una cosa fattibile, ma richiede comunque competenza e una buona conoscenza in materia. Compilare i moduli in modo errato o lasciarli incompleti è un rischio da non correre mai sopratutto se sei all’inizio dell’attività.

Se non sei sicuro di quello che stai facendo, ti consiglio di interpellare un commercialista online che con una cifra che si aggira intorno ai 100 euro è in grado di darti tutta la consulenza del caso e aprire la partita iva al posto tuo. Inoltre potrai richiedergli anche un preventivo per la tenuta della contabilità ordinaria della tua nuova attività.

Io ho avuto un commercialista online e devo dire che non è stata un’esperienza piacevole . Sono convinto che sul web ci siano commercialisti preparati ,capaci e con la giusta professionalità che possono guidarti negli adempimenti fiscali in modo impeccabile. Però mi sento di metterti in guardia da altri meno seri che lasciano soli i loro clienti online fornendo informazioni frammentarie via email e negandosi spesso al telefono .

Il consiglio che posso darti nella scelta del commercialista online è di trovarne uno vicino al tuo domicilio in modo  da poterlo incontrare in caso di emergenza e che sia reperibile e disponibile a ogni tipo di spiegazione inerente alla tua attività fiscale. 

Prendi più informazioni possibili , parlaci più volte a voce  e assicurati che sia una persona seria di cui ti puoi fidare.

 

Video Come Aprire Partita Iva

Buona fortuna!

 

Attenzione

Io non sono un commercialista , questa articolo è una guida indicativa scritta solo a titolo informativo. Per aprire una partita IVA è sempre consigliabile affidarsi a un professionista.

 

Se ti è piaciuto questo articolo ” Come aprire partita Iva online” leggi anche: Lavoro da Casa Online Senza Investimento – Operativo Subito!