7 Cose che Devi Sapere Prima di Investire in Ethereum

7 Cose che Devi Sapere Prima di Investire in Ethereum

 

Ethereum è una rete blockchain decentralizzata capace di contratti intelligenti. Ethereum è la seconda criptovaluta più riconosciuta al mondo dopo Bitcoin, e per un grande fattore. Dopo una fase debole fino a luglio 2021, i costi sono tornati a salire. Secondo CoinMarketCap, il market cap di Ethereum da questa scrittura è di 409,06 miliardi di dollari.

 

 

I finanziatori che hanno acquistato la moneta a maggio avrebbero più che raddoppiato il loro investimento al tasso di oggi. Questo è un ritorno del 100% in meno di 2 mesi. Non c’è quasi nessuna proprietà in grado di rendere così tanto come le criptovalute. Tuttavia, comprare criptovalute è una proposta pericolosa. Essere consapevoli è fondamentale per la sopravvivenza e la conservazione del capitale.

L’acquisto di monete fondamentalmente forti al momento giusto produce tipicamente i migliori rendimenti. Tra le scommesse migliori, almeno nel cripto-verso, c’è Ethereum È in circolazione da abbastanza tempo e ha il livello preferito di forza essenziale da cui gli investitori possono cercare convenienza. Tuttavia, ci sono alcune cose che i finanziatori dovrebbero capire prima di investire in Ethereum.

 

Ti può interessare anche: Informazioni sul Bitcoin: Una Guida Semplice Per Principianti

 

 

7 cose che devi sapere prima di comprare Ethereum

 

Chiunque acquisti qualsiasi bene senza studiarlo completamente sta rischiando il proprio capitale. Piuttosto che mettere i soldi guadagnati duramente in beni di cui l’investitore non sa molto, è meglio imparare di più sulle minacce associate in anticipo. Si suggerisce agli investitori di investire solo denaro in criptovalute che possono pagare per perdere.

 

728x90

 

 

ETH vs BTC

Approvate, sia ETH che BTC sono criptovalute, ma hanno una serie di distinzioni essenziali. BTC è più comunemente accettato di ETH, il che mette ETH in svantaggio fin da subito. Tuttavia, la priorità di un investitore è la creazione di guadagni in conto capitale, e l’accettazione ha poco da contribuire qui.

 

Anche BTC è ad alta intensità energetica. Questo ha portato i regolatori a sollevare questioni sull’effetto ambientale a lungo termine del BTC. Questo è anche un problema con ETH, tuttavia i progettisti stanno trattando Ethereum 2.0 che assorbirà il 99,95% di energia in meno.

Ethereum è anche in grado di eseguire accordi intelligenti Turing-completi. Questo è uno dei suoi maggiori vantaggi rispetto a Bitcoin. I finanziatori che investono in Ethereum avranno probabilmente la possibilità di trarre vantaggio dalla capacità dei contratti intelligenti quando questi diventeranno lo standard tra le aziende nei prossimi anni.

—————————————-

Leggi anche: TradeFada – La Migliore App di Scambio di Criptovalute per Principianti

 

 

 

Soft Forks vs Hard Forks

I Forks sono il risultato di modifiche. Man mano che la blockchain di una moneta si sviluppa, avvengono dei fork, simili ai bivi sulla strada. La blockchain di Ethereum è stata effettivamente modificata diverse volte in passato e questo ha portato all’evento di soft fork e hard fork.

I soft fork sono piccoli cambiamenti con compatibilità all’indietro. Gli operatori dei nodi di Ether hanno l’alternativa di rimanere collegati alla blockchain mentre sono incentivati a passare alla variazione attuale se vogliono continuare a produrre Ether.

 

I fork difficili, al contrario, sono modifiche significative che portano a modifiche concrete nella blockchain. Non sono retrocompatibili come i soft fork. Allo stesso modo costringono gli operatori dei nodi ad aggiornare alla versione corrente in modo che la blockchain possa continuare a funzionare. Una discussione potrebbe portare ad una scissione e portare allo sviluppo di 2 blockchain separate.

Pensa al rollout di Ethereum 2.0. Il rollout graduale ha lo scopo di assicurare che gli operatori dei nodi possano stare al passo con i nuovi sistemi notevolmente diversi.

————————————————–

 

 

 

Differenze tra Ether ed Ethereum?

Ethereum è una rete blockchain, mentre Ether è la valuta nativa della rete. Quando un investitore descrive l’acquisto di Ethereum, si sta riferendo con successo a Ether. Anche se questi termini sono usati in modo intercambiabile, chiamare Ethereum una criptovaluta è tecnicamente scorretto.

Quando gli sviluppatori sviluppano nuovi token Ether o dApps sulla rete Ethereum, devono pagare un costo. Il costo, chiamato anche “gas”, deve essere pagato utilizzando Ether. Considera il gas come qualcosa di simile alla benzina delle auto e dei camion o al pedaggio che dovrebbe essere speso per utilizzare una strada; è un costo per utilizzare il sistema Ethereum.

 

Il costo varia in base all’azione che l’operatore compie e le tariffe aumentano man mano che la rete continua a crescere. Le tariffe del gas aumentano il valore di Ether mentre i progettisti continuano ad esplorare casi d’uso nuovi di zecca per la blockchain.

————————————————-

 

 

 

Applicazioni pratiche

Le applicazioni pratiche di una criptovaluta sono cruciali per la sua sopravvivenza a lungo termine. Se non include un valore concreto per gli utenti, probabilmente appassirà con l’emergere di opzioni più competitive.

Mentre molte criptovalute potrebbero assistere ad un’impennata del prezzo di mercato, questo sarà principalmente un risultato di nuovi finanziatori che si affollano al criptoverso. Senza una forte proposta di valore, saranno rapidamente un lontano ricordo.

 

Fortunatamente, Ether fornisce un valore adeguato sia per gli investitori che per le imprese. La blockchain di Ethereum può supportare numerose varietà di criptovalute ed è anche fondamentale per le idee emergenti nel criptoverso come DeFi e NFT.

Per questo motivo, Ethereum ha un vantaggio sui suoi rivali. Inoltre, come detto in una sezione precedente, anche l’utilizzo di Ether crescerà man mano che le applicazioni di Ethereum continueranno ad aumentare. Questo fornisce agli investitori una buona opportunità di creare guadagni di capitale da Ethereum nel lungo termine.

Questo non indica che acquistare Ether non sia pericoloso. È ancora una criptovaluta ed è naturalmente rischiosa. Tuttavia, un’innovazione che fornisce un’energia adeguata in genere diventa comunemente accettata gradualmente, il che potrebbe portare ad una minore volatilità in futuro. Parlando di volatilità …

————————————————–

 

 

 

ETH è altamente instabile

Essendo una nuova classe di asset, c’è molta imprevedibilità intorno alle criptovalute per quanto riguarda la loro applicabilità e le linee guida. Come risultato, il costo di Ethereum tende a vedere enormi oscillazioni.

 

 

Se un trader capisce quando prendere una posizione in una criptovaluta, la volatilità può lavorare a suo favore. La volatilità offre anche molte possibilità di arbitraggio, se un trader sceglie di seguire questa strada.

Detto questo, gli investitori devono capire che Ethereum è instabile in modo da evitare un’esposizione diretta estrema. La diversificazione è importante per mantenere il pericolo totale del portafoglio di un investitore sotto un livello predefinito. Investire una grande quantità di criptovalute può aumentare considerevolmente il pericolo di un portafoglio.

 

Preferibilmente, un investitore non deve mai mettere soldi in criptovalute che non può permettersi una restrizione del 10%. In questo modo, se i costi scendono, i rendimenti netti del finanziatore saranno ammortizzati da altre proprietà come le obbligazioni.

——————————————–

728x90

 

 

Utilizza

una serie di concetti consolidati che finanziano prodotti e servizi

permette di produrre accordi intelligenti che aiutano gli sviluppatori a cercare durante il finanziamento

progetta nuovo di zecca utilizzando

produce semplicemente permette la produzione di NFT (prodotto speciale di proprietà

denominato Peacefulness moltiplica la capacità di accordo di Ethereum, include la sostenibilità della rete e abbassa le tariffe.

 

Ethereum spera di raggiungere questi obiettivi passando da un meccanismo di consenso proof-of-work (PoW) a un proof-of-stake (PoS). PoW è il meccanismo originale che le blockchain utilizzano e richiede che sistemi informatici estremamente potenti competano l’uno contro l’altro nel tentativo di ottenere vantaggi. Nel processo, i computer finiscono per assorbire molta energia.

Questo ha avvertito i progettisti di criptovalute più recenti di prendere una strada alternativa: PoS. PoS risparmia energia grazie al fatto che il consenso può essere raggiunto attraverso un algoritmo che scopre un nodo per vincere un blocco di transazioni piuttosto che avere i nodi che si contendono la vittoria di un blocco di transazioni, consumando così una grande quantità di energia.

Una volta che un nodo è stato effettivamente selezionato, forma un altro blocco di transazione nella catena. Su una blockchain PoS, i nodi sono normalmente descritti come stake pool.

—————————————————

 

 

 

Ti senti sicuro su Ethereum?

Questo copre una delle cose più basilari che un investitore deve sapere su Ethereum prima di acquistarlo. Tuttavia, questo non è nemmeno un assaggio completo di ciò che è l’intera blockchain. Ethereum è un grande concetto e ha un sacco di applicazioni.

Detto questo, ciò che è stato discusso in questo articolo dovrebbe fornire agli investitori qualche idea sul perché Ethereum potrebbe essere un eccellente investimento finanziario. È essenzialmente forte, ha un’applicabilità nella vita reale e permette un sacco di versatilità. Inoltre, con il lancio di Ethereum 2.0, la rete è destinata a migliorare le sue capacità con un ampio margine.

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche: Wyretrade: Investi in Azioni, ETF e Criptovalute

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Attiva Notifiche OK No Grazie