Instagram Dove Mettere Gli Hashtag – Guida Completa

Instagram Dove Mettere Gli Hashtag

 

Un post con almeno un hashtag di Instagram rappresenta in media il 12,6% di coinvolgimento in più rispetto ai post senza hashtag. Quindi vale davvero la pena creare una strategia hashtag per il tuo marchio se vuoi far crescere il tuo account!

 

Questa guida definitiva agli hashtag di Instagram ti aiuterà a capire tutto ciò che devi sapere sull’utilizzo degli hashtag per ottenere più follower, migliorare i tassi di coinvolgimento dei tuoi post e costruire una comunità attorno alla tua attività .

Sei pronto a imparare come usare gli hashtag di Instagram in modo strategico e a scoprire quali passi devi compiere per implementare una strategia di hashtag efficace?

 

 

Perché gli hashtag di Instagram sono importanti 

 

Instagram ha subìto molti cambiamenti dalla sua prima versione del 2010. Ma una cosa è rimasta invariata: l’importanza dei suoi hashtag.

L’uso di hashtag pertinenti e mirati nei tuoi post e nelle storie è ancora uno dei modi migliori per farsi scoprire dal nuovo pubblico su Instagram . Questo può tradursi in più coinvolgimento, più follower e più clienti per la tua azienda.

 

Come su Twitter e altre piattaforme di social media, gli hashtag di Instagram funzionano organizzando e classificando i contenuti di foto e video.

 

Gli hashtag vengono utilizzati con l’intento di far conoscere i propri contenuti. L’inserimento di hashtag  corretti e ben pensati possono connetterti con il giusto target anche se ancora no sanno che esisti.

Ad esempio, un food blogger potrebbe pubblicare una foto di una splendida ciotola di frullati e quindi utilizzare gli hashtag #superfoods , #cleaneating e #vegansofig  per promuovere la propria immagine.

Utilizzando questi tre hashtag, l’immagine viene catalogata in modo che altri utenti di Instagram che amano i cibi sani possano trovarla facilmente.

 

Alcune cose da tenere a mente:

  • Quando le persone con profili privati ​​contrassegnano i post, non verranno visualizzati pubblicamente nelle pagine degli hashtag
  • I numeri sono ammessi negli hashtag. Tuttavia, spazi e caratteri speciali, come $ o%, non funzioneranno.
  • Puoi aggiungere solo hashtag ai tuoi post. Non puoi taggare foto / video di altre persone.
  • Puoi usare fino a 30 hashtag su un post e 10 su una storia.

———————————

Gli Hashtag Più Utilizzati su Instagram  

 

Mentre l’utilizzo di hashtag ultra popolari non è sempre la migliore strategia per ottenere più coinvolgimento sui tuoi post e storie (lo spiegheremo più avanti ), ecco un elenco aggiornato dei 50 migliori hashtag di Instagram.

 

  1. #amore
  2. #instagood
  3. #foto del giorno
  4. #moda
  5. #bellissimo
  6. # like4like
  7. #foto del giorno
  8. #arte
  9. #contento
  10. #photography
  11. #instagram
  12. #Seguimi
  13. #stile
  14. #Seguire
  15. #instadaily
  16. #viaggio
  17. #vita
  18. #carino
  19. #fitness
  20. #natura
  21. #bellezza
  22. #ragazza
  23. #divertimento
  24. #foto
  25. #sorprendente
  26. #likeforlike
  27. #instalike
  28. #autoscatto
  29. #Sorridi
  30. #me
  31. #stile di vita
  32. #modello
  33. # follow
  34. #musica
  35. #amici
  36. #motivazione
  37. #piace
  38. #cibo
  39. #ispirazione
  40. #repost
  41. #estate
  42. #design
  43. #trucco
  44. #TBT
  45. #seguire
  46. #ootd
  47. #famiglia
  48. # L4L
  49. #freddo
  50. #igers

————————————————-

I diversi tipi di hashtag Instagram

Comprendere i diversi tipi di hashtag e il loro pubblico corrispondente è la chiave per sviluppare un’efficace strategia di hashtag su Instagram:

 

# 1: Hashtag della community

Gli hashtag della community sono quelli che collegano gli utenti affini a un argomento specifico. Sono un ottimo modo per connettersi con gli altri, migliorare la ricerca dei tuoi post, acquisire follower e  far crescere la tua attività .

 

Ecco 8 diversi tipi di hashtag della community che puoi utilizzare per la tua attività:

 

  1. Hashtag che indicano il tuo prodotto o servizio , come #maglione o #bar
  2. Hashtag che indicano nicchia nel tuo settore , come #fotografodimatrimoni o #fotografodiviaggi
  3. Hashtag per le community di Instagram nel tuo settore , come #panettieri o #elettricisti
  4. Hashtag per eventi o stagioni speciali , come #festadellabirra o #concertodibeneficenza
  5. Hashtag che utilizzano posizione , come #novaracentro, #italiariccione
  6. Hashtag giornalieri, come #lunedìmotivazionale, #eserciziodelmartedì o #laricettadelvenerdì
  7. Hashtag con frasi pertinenti a ciò che fai , come #lettoreassiduo o #amoredipanetteria
  8. Hashtag con emoji , come # 👟 o # 🌞

 

Ti consigliamo di utilizzare una varietà di hashtag sui tuoi post e storie in modo che i tuoi articoli possano raggiungere comunità diverse. Ad esempio, se hai un panificio a Milano, puoi usare #panemilano per raggiungere quelli che cercano specificamente i panifici a Milano, ma anche usare #vitadapanettiere per coloro che sono interessati alla tua vita quotidiana come panettiere.

Il modo migliore per trovare questi hashtag sono più focalizzati sulla tua comunità è scoprire quali hashtag il tuo pubblico o i tuoi concorrenti stanno già utilizzando con successo.

Se stai pensando di creare l’hashtag della tua comunità, ricorda che più l’ambito dell’argomento è ristretto, più gli utenti tendono a essere coinvolti. Non avere paura di utilizzare un interesse o un argomento di nicchia per costruire la tua comunità Instagram.

———————————-

 

Hashtag di marca

Un hashtag di marca è un hashtag unico ,che solo tu utilizzi su Instagram e ti rende distinguibile da tutti gli altri. 

Può essere semplice come il nome della tua azienda, slogan o il nome di uno dei tuoi prodotti o campagne. Oppure può essere un hashtag che non ha nulla a che fare con il tuo marchio ma tutto a che fare con l’identità del tuo marchio!

 

Mentre gli hashtag della comunità hanno lo scopo di aumentare la rilevanza del tuo messaggio, gli hashtag di marca sono progettati per collegare temi comuni a te e al tuo pubblico. Possono essere utilizzati per promuovere una campagna o raccogliere contenuti generati dagli utenti .

Ad esempio, la società di sneaker “naturale” @allbirds utilizza l’hashtag #weareallbirds per sensibilizzare il proprio marchio offrendo ai propri follower un posto per condividere contenuti pertinenti.

 

Far in modo che i tuoi follower di Instagram utilizzino il tuo hashtag di marca nei loro post e storie è la chiave per essere notati su Instagram da un nuovo pubblico.

Una volta creato il tuo hashtag, ricorda ai clienti che possono utilizzare l’hashtag della tua attività condividendolo sulle tue storie o inserendolo nelle didascalie. In questo modo, i tuoi follower possono cliccare sull’hashtag e vedere altri post sulla tua attività.

————————————

Hashtag della campagna

Mentre gli hashtag di marca e della community sono destinati a durare, gli hashtag della campagna sono generalmente di breve durata e durano solo pochi giorni, una stagione o un anno.

Il motivo per cui gli hashtag della campagna sono a breve termine è che sono generalmente legati a campagne specifiche, come il lancio di nuovi prodotti, eventi speciali o partnership.

—————————————–

 

Come trovare i migliori hashtag Instagram per il tuo account

 

Se utilizzati correttamente, gli hashtag di Instagram possono aiutarti a aumentare la tua influenza, ottenere più coinvolgimento e attrarre più follower.

Ma per avere successo , devi essere strategico sapendo bene quali hastag utilizzare e quando.

Il fatto che gli hashtag più popolari su Instagram sono stati utilizzati milioni di volte, non significa che matematicamente otterrai un sacco di Mi piace e commenti semplicemente aggiungendo #amore , #felicità o #cane ai tuoi post.

 

Invece di utilizzare gli hashtag di Instagram più popolari , è meglio trovare e utilizzare hashtag più piccoli, più di nicchia e con un pubblico coinvolto che sia rilevante per il tuo settore .

Quindi, come puoi trovare questi hashtag interessanti, creativi e orientati alla comunità?

Il modo migliore è scoprire quali hashtag di Instagram sono già utilizzati dal tuo pubblico, dai concorrenti e dai leader del settore.

Abbiamo notato che quanto più l’argomento è di nicchia, tanto maggiore è il numero di conversazioni che gli utenti hanno intorno ad esso, quindi è utile approfondire un argomento o un tema.

 

Ad esempio, supponiamo che pubblichi una foto di un Bulldog francese. Invece di taggare #caneinstagram , puoi anche taggare #francese  o #musidicani per raggiungere un pubblico più mirato di persone che amano davvero i Bulldog francesi. Questo è il modo migliore per ottenere un coinvolgimento mirato sui tuoi post!

——————————————-

 

 

4 modi per trovare i migliori hashtag di Instagram per il tuo account

 

# 1: ricerca il tuo pubblico

Lanciare hashtag casuali alla fine dei tuoi post su Instagram non farà crescere il tuo pubblico. Invece, scopri quali hashtag sta usando il tuo pubblico e vedi quali si adattano al contenuto che stai pubblicando.

I tuoi hashtag dovrebbero essere pertinenti e contenere parole chiave che il tuo pubblico sta effettivamente cercando.

 

# 2: ricerca i tuoi concorrenti

È sempre intelligente scoprire quali hashtag utilizzano i tuoi concorrenti. In questo modo, puoi determinare quali parole forniscono il maggior coinvolgimento.

Anche se potrebbe non essere tua intenzione competere con quegli hashtag, potresti comunque finire per capire di cosa parlano i tuoi potenziali clienti e quali termini stanno usando. In questo modo potresti scoprire nuovi hashtag da aggiungere al tuo repertorio!

 

# 3: leader del settore della ricerca

Uno dei modi migliori per trovare hashtag rilevanti è seguire gli influencer di Instagram che hanno lo stesso (o simile) pubblico di destinazione come te.

Ogni settore ha i suoi rispettivi influencer di riferimento. Scopri chi sono queste persone nella tua nicchia e usa i loro post come ispirazione. Queste persone sono già affermate con il tuo stesso  pubblico, quindi perché non imparare dai migliori?

 

# 4: trova hashtag correlati

Esaminare il panorama delle tendenze rilevanti per il proprio hashtag è un modo semplice ed efficace per far crescere la tua comunità.

Digita semplicemente il tuo hashtag nella barra di ricerca dell’app, quindi seleziona “tag” dal menu a discesa. Sarai quindi in grado di vedere tutti gli hashtag principali che sono strettamente correlati al tuo , rivelando ulteriori modi per raggiungere, monitorare e interagire con la tua comunità.

Puoi anche sfogliare i post contenenti un hashtag con cui stai già avendo successo. Vedi una tendenza di altri hashtag comuni che potrebbero essere inclusi nei post futuri? Se sì, scrivili.

—————————————–

 

Come organizzare i tuoi hashtag Instagram

Il modo migliore per organizzare gli hashtag è quello di creare un foglio di calcolo. Dovresti creare un foglio Excel con intestazioni come “hashtag”, “categoria”, “numero di post” e altro, e poi compilarlo quando trovi nuovi hashtag efficaci.

———————————-

 

Modi per ottimizzare i tuoi hashtag Instagram

Gli hashtag su Instagram possono davvero essere un modo efficace per far crescere il tuo seguito e il tuo coinvolgimento, ma le migliori pratiche cambiano costantemente.

Una grande strategia di hashtag su Instagram non raggiunge solo più persone, ma raggiunge le persone giuste per la tua attività. Ecco 8 suggerimenti per ottimizzare i tuoi hashtag di Instagram per raggiungere il tuo mercato di riferimento e aumentare il tuo coinvolgimento:

Suggerimento n. 1: controlla il tuo Hashtag Analytics di Instagram

Osservare le prestazioni degli hashtag che hai usato in passato può essere un ottimo modo per decidere quali hashtag utilizzare di nuovo in futuro.

 

Suggerimento n. 2: Cerca di entrare tra i risultati “top” per un hashtag

Se hai cercato un hashtag su Instagram, probabilmente avrai notato una griglia “Top Posts” nella parte superiore della pagina dei risultati.

Apparire tra i primi risultati per un hashtag è un ottimo modo per farsi scoprire dai nuovi utenti.  Può provocare un enorme effetto di rete che essenzialmente rende il tuo post virale su Instagram.

 

Quindi, come è possibile apparire tra i primi risultati di un hashtag?

In base alla nostra esperienza, i due fattori che svolgono il ruolo più importante nel determinare se un post viene inserito nei primi post di un hashtag sono la quantità di coinvolgimento che riceve l’articolo e la sua rapidità .

I post più importanti generalmente prendono posizione nelle prime 24 ore dalla pubblicazione, quindi è necessario che i Mi piace e i commenti arrivino rapidamente dopo la pubblicazione. Se riesci a generare molto coinvolgimento sul tuo post di Instagram poco dopo la pubblicazione, questo indica a Instagram che il tuo post è di qualità e pieno di contenuti coinvolgenti.

Suggerimento n. 3: includi il tuo hashtag con marchio nel tuo profilo Instagram 

Grazie a un aggiornamento recente , ora puoi aggiungere hashtag (e nomi utente) cliccabili alla tua biografia di Instagram, rendendo molto più semplice costruire un profilo che si converta in visite al sito Web!

La cosa fantastica di questa funzione è che rende la tua biografia ancora più funzionale: puoi usare gli hashtag per qualsiasi cosa, dalla promozione, all’evidenziazione dei contenuti con marchio, all’annuncio delle tue campagne su Instagram.

Tutto quello che devi fare è includere un “#” prima di ogni parola nella tua biografia e diventerà automaticamente un link cliccabile che conduce i visitatori a quell’hashtag.

Suggerimento n. 4: pubblica i tuoi hashtag nel primo commento

Mentre l’aggiunta di hashtag ai tuoi post  è uno dei modi migliori per  aumentare il coinvolgimento  e mettere i tuoi post di fronte al pubblico di destinazione, troppi hashtag nelle didascalie possono sembrare disordinati (o peggio, spam!).

Invece, pubblicare i tuoi hashtag nel primo commento è un ottimo modo per rendere la tua didascalia protagonista dello show, senza compromettere il coinvolgimento che puoi ottenere.

 

 

Suggerimento n. 5: aggiungi hashtag alle tue storie su Instagram 

Sapevi che puoi aggiungere hashtag anche alle tue storie su Instagram?

L’aggiunta di hashtag alla tua storia è un ottimo modo per dare ai tuoi contenuti un’ulteriore possibilità di essere scoperti da un nuovo pubblico.

Quando le persone cercano un hashtag su Instagram, se è abbastanza popolare, saranno in grado di vedere una raccolta di storie taggate sulla pagina dei risultati di ricerca – inclusa la tua!

 

Puoi aggiungere fino a 10 hashtag a ogni storia, incluso 1 adesivo cliccabile.

Se sei preoccupato di come gli hashtag avranno un impatto su un’estetica accuratamente realizzata , ci sono alcuni hack di hashtag per adattarli perfettamente al tuo post o essere completamente nascosti.

Ad esempio, puoi ridurre gli hashtag basati sul testo (basta “pizzicare” il testo) e nasconderli sotto una GIF o un adesivo.

 

 

SUGGERIMENTO:  non rendere il testo del tuo hashtag troppo piccolo – se diventa illeggibile, Instagram non lo terrà in considerazione ed è improbabile che il tuo post venga visualizzato nelle ricerche.

 

 

 

Suggerimento n. 6: invoglia i tuoi follower a seguire il tuo hashtag personalizzato

In un grande aggiornamento del 2018, Instagram ha aggiunto la possibilità di “seguire” gli hashtag, il che significa che ora puoi rimanere aggiornato su vari argomenti (o comunità) seguendo un hashtag relativo ai tuoi interessi.

Quando trovi un hashtag che desideri seguire, apri semplicemente la pagina dell’hashtag e tocca il pulsante Segui.

 

Per i marchi e le aziende, ciò offre una grande opportunità di apparire regolarmente nel feed di un follower. Ad esempio, se disponi di un hashtag con marchio per la tua attività , puoi invitare i tuoi follower a seguire anche il tuo hashtag unico.

Ciò significa che i tuoi contenuti potrebbero apparire due volte nel feed di un follower, una volta mentre seguono il tuo profilo e un’altra volta mentre seguono l’hashtag. Raddoppia le tue possibilità di fidelizzazione!

Suggerimento n. 7: esegui campagne e promozioni basate su hashtag

I concorsi strutturati attorno ai contenuti generati dagli utenti  sono di gran moda e con buone ragioni: sono divertenti, popolari e fantastici sia per stimolare il coinvolgimento che per raggiungere un nuovo pubblico.

Crea un concorso in cui i tuoi follower caricano foto su Instagram e taggano i loro post con l’hashtag del tuo marchio.

Suggerimento n. 8: evitare di utilizzare hashtag vietati su Instagram 

Ultimo ma non meno importante, il nostro ultimo consiglio è di evitare l’uso di hashtag vietati sui tuoi post di Instagram .

Gli hashtag vietati sono stati contrassegnati e “disabilitati” da Instagram perché violano le linee guida della community, rendendoli completamente inutili per l’esposizione del tuo marchio.

Leggi le linee guida di instagram.

———————————-

 

Best practice per gli hashtag di Instagram 

Gli hashtag di Instagram possono essere un potente strumento per la promozione se usati correttamente, ma possono anche sembrare spam e danneggiare il tuo account se usati in modo errato.

Ecco alcune regole per ottenere di più dai tuoi hashtag di Instagram :

 

# 1: quando dovrei usare gli hashtag di Instagram?

La risposta breve? Più spesso possibile! Ogni volta che si condivide contenuti su Instagram, che si tratti di un post o una storia , se il tuo obiettivo è quello di farlo vedere a più persone possibili, è necessario utilizzare gli hashtags sempre.

Detto questo, potrebbero esserci occasioni in cui l’uso di hashtag non sia necessario,sopratutto quando si raccontano storie personali.

Questo capita più spesso nelle storie che nei post normali , ma varia da caso a caso. Alla fine della giornata, è meglio valutare il tono o l’argomento del tuo post, insieme a ciò che speri di ottenere, e quindi decidere se ha senso usare gli hashtag.

 

# 2: quanti hashtag dovrei usare?

Sfortunatamente, non c’è una regola rigida quando si tratta di decidere quanti hashtag dovresti usare. Mentre alcuni esperti consigliano di utilizzare il numero massimo di hashtag consentito, perché ti dà più opportunità di essere scoperto, altri consigliano di utilizzarne solo 5-10.

 

Abbiamo visto tutti i tipi di strategie e idee per poter utilizzare al meglio questo strumento , ma alla fine, dipende davvero da te. Se riesci a trovare 30 hashtag super pertinenti da aggiungere a ciascun post, allora dovresti assolutamente inserirli.

Tuttavia, se non ti senti a tuo agio a usarne così tanti, sentiti libero di usarne meno. Va bene fare esperimenti e minorare tutto per poi studiare una strategia a doc.

# 3: quali hashtag dovrei usare?

E’ importante cambiare gli hashtag di Instagram in ogni post per evitare che vengano considerati “spam”. È anche una buona idea evitare hashtag ingannevoli come #likeforlike e hashtag che sono stati usati oltre 1 milione di volte. Sebbene questi hashtag possano darti qualche like in più, non ti aiuteranno a ottenere un seguito altamente coinvolto e mirato.

 

Prova invece a cercare hashtag di community di nicchia che sono specificamente rilevanti per i contenuti che pubblichi. Non è una cattiva idea utilizzare le didascalie salvate per creare più elenchi di hashtag organizzati per tema o categoria.

Ad esempio, se sei un’azienda che si rivolge ai proprietari di piccole imprese nel settore della moda, potresti avere più hashtag che utilizzi su argomenti diversi.

Alcuni potrebbero essere specifici per le piccole imprese, mentre altri potrebbero riguardare la moda e l’e-commerce. La chiave è raccoglierli e classificarli in modo tale che quando vengono utilizzati in un post, si può facilmente dire quale attira maggiormente il coinvolgimento sul tuo post.

Non dimenticare di usare il tuo hashtag di marca ogni volta che ha senso! Il primo passo per convincere altri utenti a condividere il tuo hashtag con marchio è di usarlo noi per primi.

 

# 4: I miei hashtag dovrebbero essere visibili?

Secondo Instagram , puoi aggiungere hashtag alla didascalia post o ai commenti.

Tuttavia, aggiungendo hashtag ai sottotitoli, trarrai vantaggio dall’impegno extra non appena premi la pubblicazione, piuttosto che dover aspettare che il tuo commento sia scritto e pubblicato.

Se preferisci una didascalia più ordinata, puoi anche aggiungere interruzioni di riga tra la parte principale della didascalia e gli hashtag. Ciò manterrà i tuoi hashtag ben nascosti, in modo da poter mantenere una bella estetica.

 

L’uso strategico degli hashtag di Instagram è un ottimo modo per connettersi con i clienti, farsi trovare dai follower e costruire relazioni a lungo termine con partner influenti!

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche: Come Fare Soldi Con Instagram – Info Utili

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Attiva Notifiche OK No Grazie