Home / Computer / Come Creare una Cartella con Password

Come Creare una Cartella con Password

Come creare una cartella con password : L’importanza della sicurezza.

La sicurezza del tuo computer è qualcosa di molto importante. Ti sarà capitato qualche volta di aver lasciato a casa o in ufficio il computer acceso e una volta tornato aver trovato qualcuno a guardare le tue foto o peggio qualche file che volevi tenere riservato. Per non parlare di quando invece viene cancellato un file o modificato a tua insaputa.

Che dire dei tuoi amici o parenti che quando entrano in casa si fiondano innanzi alla tua scrivania alla ricerca di qualche informazione piccante della tua vita privata? Proteggere le tue informazioni e la tua privacy è qualcosa da prendere in considerazione. Forse ci hai già riflettuto qualche volta, ma ti sei fermato dato che non sapevi come creare una cartella con password. Per fortuna la cosa è più semplice di quello che puoi pensare.

Di seguito potrai visionare alcuni consigli su come creare una cartella con password sia con Windows che con Macintosh.

 

Come Creare una Cartella con Password

 

La creazione di una cartella con password su Windows.

L’utilizzo di programmi oppure no?
Prima di spiegarti come creare una cartella con password è fondamentale una premessa. È possibile creare una cartella con password sia utilizzando dei programmi che puoi scaricare facilmente da internet, sia senza di essi, ma con una serie di interventi nei file di sistema.

In questo tutorial esporremmo come creare una cartella con password nella maniera più diretta.

 

Come creare una cartella con password usando WinRar.

Pochi passaggi per proteggere i file
Uno dei programmini che potresti già sul tuo Windows è WinRar. È un’applicazione che utilizzi per poter aprire dei file di grandi dimensioni che sono compattati oppure per ridurre le dimensioni degli stessi. Ma può essere molto utile per creare una cartella con password. Primo passo da fare se non hai a disposizione il programma, basta scaricarlo da internet e installarlo seguendo la semplice procedura. Clicca qui per scaricare gratuitamente WinRar!

Ora crea sul desktop una cartella nuova. Per farlo basta cliccare sul tasto destro del mouse e selezionare “nuova cartella“. Dai alla cartella il nome che vuoi. Clicca di nuovo col tasto destro sulla cartella e comparirà un menù a tendina con una serie di attività che puoi svolgere. Sarà presente anche la dicitura “aggiungi a un archivio” con la tipica icona di WinRar. Si aprirà una finestra nel quale sarà possibile selezionare una serie di parametri lascia tutto com’è e seleziona dalle finestre superiori la tendina “avanzati“. fai un segno di spunta   su “Salva le Informazioni di sicurezza“. torna in Generali e clicca sul pulsante nella parte inferiore”Imposta parola chiave“.

La finestra successiva ti permetterà di aggiungere una password. Inserisci la parola chiave che preferisci, e nel campo successivo ti verrà richiesto di ripeterla. Spunta la voce”Cifra anche le informazioni sui file” e seleziona il tasto “Ok“. Ti ritroverai alla finestra di base. Conferma le informazioni e i parametri che hai cambiato cliccando di nuovo “OK” e ritornerai in questo modo sul desktop.

Noterai che sarà comparso sulla scrivania un file caratteristico in RAR, che avrà il nome della cartella che hai creato pochi minuti prima. Se provi ad aprirlo, comparirà una finestra nella quale ti si chiederà di introdurre una parola chiave. Se non inserisci la parola chiave che hai stabilito, non potrai accedere alla cartella.

———————————————–

Come creare una cartella con password con Lock a Folder.

Altro programma che puoi utilizzare per proteggere le tue cartelle con una password è Lock a Folder. È facilmente scaricabile gratuitamente da qui. Una volta che hai concluso la fase d’istallazione sarà possibile introdurre una password principale che sarà il codice segreto per l’accesso alle tue cartelle.

Inserisci la password che desideri, clicca su “OK” e ti sarà chiesto di ripeterla come verifica. Una volta introdotta la chiave, si aprirà il programma. Sulla schermata è presente un tasto con su scritto “Lock A Folder“. Una volta cliccato si aprirà un menù a tendina nel quale selezionare la cartella che desideriamo bloccare. Effettua la scelta e successivamente clicca su “OK“.

Nella finestra comparirà il nome della cartella, mentre sul desktop l’icona del file sarà cambiata e comparirà il lucchetto del programma Lock a Folder.

Se vuoi entrare nella cartella, basterà aprire il programma e selezionare il link di riferimento corrispondente e selezionare il pulsante “Unlock select Folder“. In questo modo l’icona cambierà di nuovo in quella comune, permettendoti di entrare.

——————————————–

Come creare una cartella con password su Mac

La funzione Utility disco
Nel caso in cui disponi di un MAc, sarà possibile utilizzare anche in questo caso un programma oppure direttamente Utility Disco. L’applicazione è facilmente trovabile all’interno del Finder in applicazioni. Seleziona Utility e poi successivamente Utility Disco. Una volta che si è aperta la relativa finestra, scegli dal menù principale file e da quello a tendina “nuova immagine“.

A questo punto devi cliccare su “Immagine vuota“. Si aprirà una finestra che ti permetterà di scegliere alcuni parametri. Potrai stabilire il nome e dove collocare il file all’interno del tuo Mac. Le dimensione del file è un altro dei valori che puoi decidere in base alle tue necessità. Il formato di base è OS X esteso (journaled) ed è consigliabile lasciarlo come predefinito. Nella casella codifica, seleziona quella a 128-Bit.

Ti comparirà una seconda finestra nella quale introdurre nei due campi la password. Lascia nel campo partizione quella predefinita, mentre per ciò che concerne il formato immagine imposta quello “immagine disco sparse bundle“. Una volta che avrai cliccato su salva verrà creato il documento. Premi il tasto fine ed esci dall’applicazione.

Sulla scrivania, sarà presente l’immagine disco con il nome che hai dato. Se clicchi per visualizzare i contenuti, non sarà possibile vederli se non immetti la password che hai scelto.

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche:  WhatsApp Per Pc – Come Installarlo e Configurarlo