Nella Mia Cucina Voglio Sempre il Meglio: Come Scegliere Un Frigo Professionale

Nella Mia Cucina Voglio Sempre il Meglio: Come Scegliere Un Frigo Professionale

Se hai una cucina professionale, sai bene quanto sia importante avere un frigo professionale che garantisca la conservazione ottimale degli alimenti, la sicurezza igienica e il risparmio energetico. Ma come scegliere un frigorifero professionale più adatto alle tue esigenze? Quali sono le caratteristiche da valutare prima di acquistare un frigorifero per la tua cucina? In questo articolo ti daremo alcuni consigli utili per orientarti nella scelta del frigorifero professionale ideale.

  1. La capacità e le dimensioni

La prima cosa da considerare è la capacità e le dimensioni del frigorifero professionale. Queste dipendono dal tipo e dalla quantità di alimenti che devi conservare, dallo spazio disponibile nella tua cucina e dalla frequenza di rifornimento. In generale, esistono due tipi di frigoriferi professionali: gli armadi frigoriferi e i tavoli refrigerati. Gli armadi frigoriferi sono dei frigoriferi verticali che possono avere una o due porte, con una capacità che varia da 300 a 1400 litri.

I tavoli refrigerati sono dei frigoriferi orizzontali che possono avere da due a sei cassetti o sportelli, con una capacità che varia da 200 a 600 litri. I tavoli refrigerati sono ideali per ottimizzare lo spazio e per avere a portata di mano gli alimenti durante la preparazione dei piatti.

  1. La temperatura e la tecnologia di refrigerazione

La seconda cosa da valutare è la temperatura e la tecnologia di refrigerazione del frigo professionale. La temperatura dipende dal tipo di alimenti che devi conservare e dalle normative vigenti in materia di sicurezza alimentare. In generale, esistono tre tipi di frigoriferi professionali in base alla temperatura: i frigoriferi positivi, i frigoriferi negativi e i frigoriferi misti. I frigoriferi positivi sono quelli che mantengono una temperatura compresa tra 0°C e +15°C e sono adatti per conservare alimenti freschi come carne, pesce, frutta e verdura. I frigoriferi negativi sono quelli che mantengono una temperatura inferiore a 0°C e sono adatti per conservare alimenti surgelati o da congelare.

La refrigerazione ventilata è quella che avviene tramite delle ventole che generano una circolazione forzata dell’aria, uniformando le temperature all’interno del frigorifero. La refrigerazione statica ha il vantaggio di mantenere un livello di umidità elevato, che preserva la freschezza e il sapore degli alimenti, ma ha lo svantaggio di richiedere una sbrinatura manuale periodica per eliminare la brina che si forma sull’evaporatore.

  1. I materiali e il design

La terza cosa da considerare sono i materiali e il design del frigo professionale. I materiali devono essere resistenti, igienici e facili da pulire, per garantire la durata e la qualità del frigorifero. Il materiale più usato per i frigoriferi professionali è l’acciaio inox, che offre una serie di vantaggi: è robusto, antiruggine, antibatterico, antiaderente e non altera il sapore degli alimenti. L’acciaio inox può essere di diversi tipi, a seconda della composizione chimica e del grado di lucidatura.

I tipi più comuni sono l’acciaio inox 304, che ha una buona resistenza alla corrosione e all’ossidazione, e l’acciaio inox 316, che ha una maggiore resistenza agli agenti chimici e agli sbalzi termici. Il design invece riguarda l’aspetto estetico e funzionale del frigorifero professionale. Il design deve essere armonioso, moderno e in linea con lo stile della tua cucina, ma anche pratico, ergonomico e intuitivo.

  1. Il consumo energetico e la classe climatica

La quarta cosa da valutare è il consumo energetico e la classe climatica del frigorifero professionale. Il consumo energetico è la quantità di energia elettrica che il frigorifero consuma per funzionare e si misura in kilowattora (kWh). Il consumo energetico dipende da diversi fattori, come la capacità, la temperatura, la tecnologia di refrigerazione, la frequenza di apertura e di chiusura, la manutenzione e la pulizia del frigorifero. Per ridurre il consumo energetico e risparmiare sulla bolletta, è importante scegliere un frigorifero professionale che abbia una buona efficienza energetica, ovvero che consumi poca energia rispetto alla capacità di refrigerazione.

L’efficienza energetica si esprime con una classe energetica, che va dalla A+++ (la più efficiente) alla G (la meno efficiente). La classe energetica è indicata sull’etichetta, che riporta anche altre informazioni utili, come il consumo annuo, la capacità, il livello di rumore e la classe climatica. Invece la classe climatica è la capacità del frigorifero di funzionare in modo ottimale a seconda della temperatura ambiente in cui è collocato. Infine la classe climatica si esprime con una sigla, che va dalla SN (subnormale) alla T (tropicale). La sigla indica il range di temperatura ambiente in cui il frigorifero garantisce le migliori prestazioni.

  1. La sicurezza e la garanzia

La quinta e ultima cosa da valutare sono la sicurezza e la garanzia del frigorifero professionale. La sicurezza riguarda la protezione del frigorifero da eventuali danni o malfunzionamenti, che potrebbero compromettere la conservazione degli alimenti e la salute dei consumatori. Alcuni elementi da controllare sono: la presenza di una serratura, che impedisce l’accesso non autorizzato al frigorifero, la presenza di un sistema di allarme, che segnala eventuali anomalie di temperatura, di tensione o di apertura prolungata,

la presenza di un sistema di emergenza, che garantisce il funzionamento del frigorifero in caso di black-out o di guasto, la presenza di un sistema di sbrinamento automatico, che evita la formazione di ghiaccio e di condensa, la presenza di un sistema di ventilazione del frigorifero, che evita il surriscaldamento e il deterioramento del frigorifero e degli alimenti.

 

In conclusione

Scegliere un frigorifero professionale per la tua cucina non è un’operazione semplice, ma richiede di valutare attentamente diverse caratteristiche, come la capacità, la temperatura, i materiali, il consumo energetico, la sicurezza e la garanzia. Per aiutarti nella scelta, ti consigliamo di consultare il sito di Fagor Professional, una delle aziende leader nel settore delle attrezzature per la ristorazione, che offre una vasta gamma di frigoriferi professionali di alta qualità, affidabilità e design.

Sul sito potrai trovare tutte le informazioni tecniche, le immagini e i prezzi dei frigoriferi professionali Fagor, e potrai anche richiedere un preventivo personalizzato o contattare un consulente esperto. Non perdere tempo, entra nel sito di Fagor Professional e scopri il frigorifero professionale che fa per te!

Change privacy settings