Come Far Crescere il Tuo Canale YouTube con i Corti e le Clip

Come Far Crescere il Tuo Canale YouTube con i Corti e le Clip

Vuoi che più persone vedano i tuoi video long-form su YouTube? Ti stai chiedendo come possono aiutarti i video di breve durata?

In questo articolo scoprirai come utilizzare i corti e le clip di YouTube per aumentare il traffico verso i contenuti più lunghi di YouTube.

 

Perché i marketer dovrebbero sfruttare i video in formato breve su YouTube

Se la tua azienda si concentra esclusivamente sulla produzione di video in formato lungo per YouTube, potresti perdere preziose opportunità di distribuzione e di risparmio. Vediamo come i video YouTube in formato breve possono risolvere questi problemi e perché i recenti aggiornamenti dell’algoritmo di YouTube rendono i video in formato breve particolarmente utili.

 

Come i video YouTube in formato ridotto possono aiutare a ridurre i costi e la distribuzione

Per molte aziende, i video in formato lungo sono la base di un canale YouTube di successo. Poiché questo formato consente di avere un arco narrativo completo, è ideale per interviste, storie di clienti, contenuti dietro le quinte, video di istruzioni, episodi di una serie e molto altro ancora.

Tuttavia, puntare sui video di lunga durata non è sempre vantaggioso per il tuo budget di marketing. I video più lunghi e i valori di produzione più elevati comportano naturalmente un aumento dei costi. Razionalizzare il flusso di lavoro della produzione può certamente aiutare a ridurre le spese. Ma probabilmente scoprirai che il costo minimo di un video di lunga durata che si adatta agli standard del tuo marchio può scendere solo fino a un certo punto.

Se il tuo team pubblica solo video in formato lungo, limiterai le opportunità di distribuzione dei tuoi contenuti. Certo, i video di formato lungo appariranno automaticamente sul tuo canale e potrai aggiungerli alle playlist video. Possono anche apparire nei canali tematici o nelle pagine Home ed Esplora, a patto che il tuo canale abbia abbonati dedicati e una forte strategia di parole chiave.

Tuttavia, per convincere gli spettatori a cliccare o a premere Play su un video a lungo formato è necessario che il pubblico di YouTube sia molto coinvolto o che la chiamata all’azione (CTA) sia davvero convincente. I video di breve durata possono essere d’aiuto.

Pubblicando video di breve durata sul tuo canale YouTube, puoi creare ulteriori opportunità per condividere contenuti di lunga durata con il tuo pubblico di riferimento. Con i cortometraggi e le clip di YouTube, puoi creare versioni in formato ridotto di contenuti di lunga durata e rimandare a video completi correlati.

Creare video di breve durata non è un’impresa a costo zero. Ma questo approccio ti permette di pubblicare più video senza creare contenuti completamente nuovi. Poiché i cortometraggi e le clip possono utilizzare i video in formato lungo che hai già pubblicato, questi formati ti permettono essenzialmente di riutilizzare i tuoi contenuti originali estraendone un valore aggiuntivo.

Ad esempio, il corto di @semrush su YouTube qui sotto è una versione breve di uno dei video long-form del canale. Il cortometraggio ripropone il contenuto originale, catturando un’attrazione accattivante che probabilmente farà venire voglia agli spettatori di vederne altri. Per indirizzare il traffico verso il video completo, le descrizioni del video YouTube del corto rimandano al contenuto di lunga durata.

Come Far Crescere il Tuo Canale YouTube

Come l’algoritmo di YouTube collega i video di formato lungo e breve

Quando YouTube ha lanciato per la prima volta Shorts in tutto il mondo nel luglio del 2021, il social network utilizzava un algoritmo separato per fornire e suggerire contenuti di breve formato. In sostanza, YouTube consigliava i cortometraggi in base alle preferenze degli spettatori per il formato breve e suggeriva i video di formato lungo in base alle abitudini degli spettatori per i video di formato lungo. Gli algoritmi non si sovrapponevano.

Ciò significa che se gli spettatori guardano regolarmente i video long-form del tuo canale, YouTube probabilmente continuerà a consigliare loro questo formato di contenuti. Ma se iniziassi a pubblicare cortometraggi, YouTube probabilmente non consiglierebbe i tuoi video brevi a quegli stessi spettatori, a meno che non abbiano l’abitudine di guardare contenuti simili nel feed dei cortometraggi.

Di conseguenza, il tuo canale avrebbe essenzialmente due pubblici separati: uno per i contenuti lunghi e uno per quelli brevi. Se avevi già creato un pubblico per i video di lunga durata, non avevi un motivo convincente per iniziare a creare contenuti di breve durata.

Nell’agosto del 2022, tuttavia, YouTube ha aggiornato il suo algoritmo per creare un ponte tra i due formati di contenuto. Ora YouTube è in grado di consigliare agli abbonati e agli spettatori i tuoi contenuti rilevanti di formato lungo, anche se in precedenza hanno guardato solo i tuoi video di formato breve. Questo aggiornamento ha potenzialmente grandi implicazioni per i creatori e i brand.

Ciò significa che i corti e le clip di YouTube possono ora generare molto più valore per il tuo canale. Non solo puoi utilizzare i video in formato breve per creare innumerevoli opportunità di attrarre spettatori e abbonati, ma puoi anche incorporare collegamenti diretti tra i video in formato breve e quelli in formato lungo. Di seguito analizzeremo due strumenti per creare questi collegamenti diretti.

 

Come promuovere il tuo canale Youtube con le clip

Lanciato nel 2021, YouTube Clips ti permette di creare brevi frammenti dai video long-form del tuo canale. Poiché la creazione di un clip non modifica il contenuto originale, non è necessario alcun editing. Puoi produrre e distribuire clip in meno di un minuto. Ecco come fare.

 

Come creare clip di YouTube

  • Per creare un clip di YouTube, apri uno dei video long-form del tuo canale nell’app di YouTube o nel browser desktop. Clicca o tocca il pulsante Clip sotto il video per aprire un pop-up che mostra l’interfaccia dei clip.
  • YouTube crea automaticamente un clip di 15 secondi a partire dal timestamp corrente del video. Puoi usare il cursore per regolare gli estremi di inizio e fine. I clip possono durare tra i 5 e i 60 secondi, quindi puoi anche usare il cursore per rendere il tuo più lungo o più corto.
  • Una volta perfezionato il tempo, dai alla clip un titolo che rientri nel limite dei 140 caratteri. Non preoccuparti di includere parole chiave mirate, perché le clip non sono ricercabili. Utilizza invece un titolo che attiri l’attenzione o una CTA come titolo del video. Poi clicca su Condividi clip per salvare il tuo lavoro.

Puoi copiare il link alla clip direttamente dal pop-up che appare sullo schermo. Puoi anche trovare e gestire tutti i tuoi clip dalla libreria di YouTube. Nell’applicazione YouTube o nel browser desktop, apri la scheda Libreria. Poi apri il pannello I tuoi clip. Da qui puoi copiare i link da condividere o eliminare i clip che non vuoi più conservare.

Hai problemi a creare clip su YouTube? Verifica che siano abilitati per il tuo canale. In YouTube Studio, apri Impostazioni e seleziona Canale. Vai al pannello delle Impostazioni avanzate e spunta la casella Consenti agli spettatori di registrare i miei contenuti.

Tieni presente che devi abilitare le clip per tutti gli utenti che vogliono utilizzare questa funzione per i contenuti del tuo canale. Se ti accorgi che alcuni utenti creano clip dai tuoi contenuti e li utilizzano in modo dannoso, puoi impedire loro di utilizzare questa funzione.

Nelle impostazioni di YouTube Studio, apri la scheda Comunità. Quindi aggiungi tutti gli URL del canale che desideri nella casella Utenti nascosti per disabilitare la funzione per questi utenti.

 

Come utilizzare le clip di YouTube per la distribuzione dei contenuti

Pensa alle clip di YouTube come ai momenti salienti dei tuoi video di lunga durata. Quando visualizzi un clip di YouTube, viene riprodotto il frammento di 5-60 secondi che hai selezionato, ma non indirizza gli spettatori a un contenuto a sé stante.

Al contrario, è integrato nel contenuto originale e invita automaticamente gli spettatori a guardare il video completo. Quando gli spettatori cliccano o toccano il pulsante Guarda il video completo, il video continua a essere riprodotto per l’intera durata del video long-form.

Poiché i clip non sono contenuti autonomi, non puoi condividerli o promuoverli all’interno di YouTube. Tuttavia, puoi condividerli su qualsiasi altra piattaforma digitale.

Ad esempio, puoi copiare il link alla clip e aggiungerlo a un post su Facebook, Twitter o LinkedIn. Puoi anche aggiungere il link a un adesivo in una storia di Instagram o Facebook. Puoi anche incorporare i clip di YouTube nel sito web della tua organizzazione o condividerli nella tua newsletter.

 

Poiché le clip sono così semplici da creare e distribuire, permettono al tuo team di promuovere i contenuti in modo più efficiente. Inoltre, poiché trasformano i video di lunga durata in frammenti brevi e mirati, possono attirare spettatori che non si sarebbero mai presi la briga di cliccare sul link di un video completo.

Se le tue clip offrono intrattenimento, istruzione o ispirazione, possono portare alle visualizzazioni di un video completo e agli abbonati. Inoltre, possono contribuire a far apparire un maggior numero di contenuti nei feed YouTube degli spettatori di clip, consentendo al tuo canale di crescere. Poiché sono facili da condividere con il pulsante Condividi clip, possono estendere la tua portata, aumentando potenzialmente la consapevolezza tra le connessioni dei tuoi spettatori.

 

Come misurare le prestazioni delle clip di YouTube

Gli spettatori guardano le tue clip su YouTube e le visualizzazioni portano traffico ai tuoi contenuti? Anche se le analisi dei clip di YouTube sono piuttosto limitate, i dati disponibili possono aiutarti a capire cosa sta funzionando.

Per verificare le prestazioni dei tuoi clip, apri la Libreria di YouTube. Puoi usare il numero di visualizzazioni per ogni clip per avere un’idea dei livelli di traffico e di interesse.

 Canale YouTube con i Corti e le Clip

Una clip ha superato di gran lunga le altre? Il contenuto della clip potrebbe essere il motivo della sua performance stellare. Ma anche la tua strategia di promozione potrebbe essere responsabile delle visualizzazioni. Oltre al conteggio delle visualizzazioni, analizza la risposta quando pubblichi i video sui tuoi social media per analizzare la tua strategia.

Sebbene non sia possibile monitorare direttamente le visualizzazioni di video specifici, puoi utilizzare le analisi di YouTube Studio per avere un’idea di come i video stiano generando traffico. In YouTube Studio, apri le analisi di un video che hai ritagliato. Vai alla scheda Raggiungi e scorri per visualizzare il pannello Come gli spettatori trovano questo video.

YouTube colloca le visualizzazioni di video guidate da clip nella colonna Sfoglia le caratteristiche. Ma tieni presente che questo gruppo di traffico include anche le visualizzazioni delle pagine Home ed Esplora. Non è una scienza esatta, ma questo grafico può aiutarti a capire come i tuoi contenuti stanno facendo crescere il tuo canale.

 

Come utilizzare i cortometraggi di YouTube per far crescere il tuo canale

Lanciato in tutto il mondo all’inizio del 2021, YouTube Shorts ti permette di pubblicare video originali di breve durata sul tuo canale. Sebbene tu possa creare dei cortometraggi completamente originali, YouTube ti permette di trasformare facilmente i video di lunga durata in cortometraggi. Ecco come fare.

Come creare cortometraggi su YouTube da video di lunga durata

Per pubblicare un corto come l’esempio di @semrush qui sotto, usa un’app di editing video per trasformare il tuo contenuto long-form in un video a schermo intero di 60 secondi. Applica filtri, effetti e sovrapposizioni di testo per far risaltare il video nel feed dei cortometraggi.

Poi pubblica il corto tramite YouTube Studio, dove potrai aggiungere una descrizione dettagliata. Nella descrizione, aggiungi un link al video long-form e una CTA che inviti gli spettatori a cliccare.

Cerchi un metodo ancora più semplice che puoi provare subito? Puoi trasformare i contenuti long-form del tuo canale in cortometraggi utilizzando l’app di YouTube. Poiché questo flusso di lavoro aggiunge automaticamente un link diretto al contenuto originale, è utile per riproporre i contenuti e portare traffico ai tuoi video long-form.

Per creare un cortometraggio su YouTube da un video esistente, aprilo nell’app YouTube e tocca il pulsante Remix. Dal menu, seleziona Modifica in un corto. Poi usa il cursore per selezionare fino a 15 secondi di contenuto da riutilizzare. Per creare un cortometraggio di 60 secondi, tocca il 60 nell’angolo in alto a destra per modificare l’intervallo di tempo.

Come Far Crescere il Tuo Canale YouTube con i Corti e le Clip

Poiché il rapporto d’aspetto dei cortometraggi (9:16) è l’opposto di quello dei video di lunga durata (16:9), la riproposizione dei contenuti può essere complicata. Trascina la finestra di visualizzazione per selezionare la parte corretta dello schermo e assicurati che il cortometraggio mostri il contenuto che vuoi inserire.

Dopo aver selezionato il contenuto del video di lunga durata, puoi dare un titolo al corto e pubblicarlo così com’è. Ma hai anche la possibilità di essere creativo. Puoi utilizzare tutti gli strumenti di editing standard di YouTube, compresi i filtri e le sovrapposizioni di testo, per far risaltare il tuo video.

Puoi anche integrare il video lungo con nuovi contenuti. Per aggiungere nuovi contenuti, tocca la freccia a sinistra e regola la durata del video breve come necessario. Poi inizia a filmare o apri la galleria del tuo dispositivo per aggiungere un video già pronto.

Questa opzione è ideale per aggiungere nuove informazioni o una CTA. Ad esempio, puoi aggiungere un contesto per gli spettatori o invitarli a guardare il video completo. YouTube inserisce automaticamente un link al video originale nel titolo del corto, quindi non è necessario aggiungerlo manualmente.

 

Come usare i cortometraggi di YouTube per aumentare le visualizzazioni dei video a lungo termine

Mentre le clip di YouTube sono ideali per essere condivise su altri canali, i cortometraggi di YouTube possono aiutarti ad attirare più abbonati e a raggiungere più spettatori direttamente su YouTube. Pubblicare più contenuti (ad esempio i cortometraggi) crea naturalmente più opportunità di far conoscere il tuo marchio agli spettatori, ma è importante utilizzare le CTA per indirizzare il traffico verso il tuo canale.

Senza un contesto o una CTA aggiuntiva, gli spettatori potrebbero non rendersi conto che i tuoi cortometraggi fanno riferimento a video di lunga durata. Per questo motivo, oltre ad aggiungere un link nella descrizione, usa gli elementi del video per attirare l’attenzione degli spettatori. Crea dei cortometraggi che catturino la loro attenzione e li spingano a guardare di più. Poi mostra o indica loro dove toccare per vedere il video completo.

Ad esempio, i tuoi cortometraggi potrebbero mostrare il prodotto finale di un video di istruzioni, incoraggiando gli spettatori a guardare il video originale per seguire i passaggi. Oppure i tuoi cortometraggi potrebbero mostrare un prezioso consiglio tratto da un video di ispirazione, motivando gli spettatori a fare tap per vedere il resto dei tuoi consigli.

 

Come misurare le prestazioni dei cortometraggi di YouTube

A differenza delle clip di YouTube, i cortometraggi di YouTube dispongono di solide analisi che ti permettono di misurare le prestazioni. Con le analisi di YouTube Studio, puoi utilizzare metriche come le visualizzazioni totali, il tempo di visione e la fidelizzazione del pubblico per misurare le prestazioni di ogni cortometraggio.

Puoi anche utilizzare gli analytics di YouTube Studio per avere un’idea di quante visualizzazioni i tuoi cortometraggi hanno portato ai tuoi contenuti video long-form. Tuttavia, i dati di attribuzione relativi ai cortometraggi di YouTube sono limitati, come le statistiche delle clip di YouTube.

Per monitorare le visualizzazioni dei cortometraggi, apri l’analisi del video originale a formato lungo. Nella scheda Reach, scorri fino al pannello Come gli spettatori trovano questo video. Quindi classifica il settore Diretto o Sconosciuto, che include le visualizzazioni dei cortometraggi e di altri link diretti.

Stai notando un aumento delle visualizzazioni di un video long-form e di un corto correlato? Il traffico diretto è la principale fonte di visualizzazioni dei video long-form? Usa lo stesso flusso di lavoro e lo stesso stile per creare cortometraggi per altri video long-form e individua la formula giusta per promuovere il tuo canale.

 

Conclusione

Indipendentemente dagli obiettivi di marketing su YouTube, i video in formato breve possono aiutarti a raggiungerli. Con i cortometraggi e le clip di YouTube puoi migliorare il tasso di clic, far crescere il tuo canale, ottenere più visualizzazioni e guidare gli spettatori verso preziose conversioni.

 

Ti può interessare anche:

 

Change privacy settings