Come Creare Landing Page che Convertono: Guida Completa e Strumenti

Creare Landing Page

Una landing page è una pagina web creata appositamente per convertire i visitatori in clienti o contatti. Si tratta di una pagina focalizzata su un’offerta specifica, come ad esempio un prodotto, un servizio, un ebook, un webinar, una promozione o un evento.

Lo scopo di una landing page è di convincere i visitatori a compiere un’azione desiderata, come ad esempio acquistare, richiedere informazioni, iscriversi o scaricare qualcosa.

Una landing page è importante per il tuo business online perché ti permette di:

  • Aumentare le conversioni. Una landing page ben progettata e ottimizzata può aumentare il numero di persone che compiono l’azione che vuoi, riducendo le distrazioni e le resistenze.
  • Generare lead qualificati. Una landing page ti consente di raccogliere i dati dei tuoi potenziali clienti, come ad esempio nome, email, telefono o interessi, in cambio di qualcosa di valore per loro, come ad esempio un contenuto gratuito o uno sconto.
  • Migliorare il ritorno sull’investimento. Una landing page ti aiuta a sfruttare al meglio il traffico che arriva sul tuo sito web da diverse fonti, come ad esempio i motori di ricerca, i social media, le email o la pubblicità online.
  • Testare e ottimizzare le tue strategie di marketing. Una landing page ti permette di misurare l’efficacia delle tue campagne di marketing e di apportare modifiche e miglioramenti in base ai risultati ottenuti.

Per creare una landing page efficace, non basta avere un’offerta interessante e un traffico qualificato. Bisogna anche seguire alcune buone pratiche e criteri di design, copywriting e ottimizzazione. In questo articolo, ti mostreremo come creare landing page che funzionano, seguendo una serie di passaggi e consigli. Iniziamo con il primo passo: come scegliere il tema, il design e il layout della tua landing page.

 

Come scegliere il tema, il design e il layout della tua landing page

Il tema, il design e il layout della tua landing page sono elementi fondamentali per creare una prima impressione positiva sui tuoi visitatori e per trasmettere il tuo messaggio in modo chiaro e persuasivo. Per scegliere il tema, il design e il layout della tua landing page, devi tenere conto di alcuni fattori, come ad esempio:

  • Il tuo pubblico di riferimento. Devi conoscere bene chi sono i tuoi potenziali clienti, quali sono i loro bisogni, le loro aspettative e le loro preferenze. In base a queste informazioni, puoi scegliere un tema che sia adatto al tuo settore, al tuo tono di voce e alla tua immagine di marca.
  • Il tuo obiettivo. Devi avere chiaro qual è l’azione che vuoi che i tuoi visitatori compiano sulla tua landing page, come ad esempio acquistare, richiedere informazioni, iscriversi o scaricare qualcosa. In base a questo obiettivo, puoi scegliere un design che sia coerente con la tua offerta e che evidenzi i benefici e i vantaggi della tua proposta di valore.
  • Le buone pratiche di design. Devi seguire alcune regole di design che ti aiutino a creare una landing page attraente, funzionale e user-friendly. Alcune di queste regole sono: usare i colori in modo armonico ed emotivo, usare le immagini per illustrare la tua offerta e per creare connessione con i tuoi visitatori, usare i font leggibili e contrastanti, usare gli spazi bianchi per dare respiro alla pagina e per guidare l’attenzione dei tuoi visitatori, usare le icone e i simboli per comunicare in modo semplice e visivo.
  • Il layout. Devi organizzare gli elementi della tua landing page in modo logico e gerarchico, seguendo una struttura che sia facile da seguire e da capire. Alcuni degli elementi che non devono mancare sulla tua landing page sono: il titolo, il sottotitolo, il testo, la call to action, il modulo di contatto o di iscrizione, le testimonianze, le garanzie, le prove sociali e i loghi dei partner o dei clienti.

Come scrivere un titolo accattivante, un sottotitolo persuasivo e un testo convincente per la tua landing page

Il titolo, il sottotitolo e il testo della tua landing page sono elementi cruciali per comunicare il tuo messaggio e per persuadere i tuoi visitatori a compiere l’azione che vuoi. Per scrivere un titolo accattivante, un sottotitolo persuasivo e un testo convincente per la tua landing page, devi seguire alcuni principi di copywriting, come ad esempio:

  • Il titolo. Il titolo è la prima cosa che i tuoi visitatori leggono sulla tua landing page e deve essere in grado di catturare la loro attenzione e di incuriosirli. Per scrivere un titolo accattivante, devi usare parole chiave pertinenti, usare una formula efficace, come ad esempio una domanda, una promessa, una soluzione o una provocazione, e usare un linguaggio chiaro e diretto.
  • Il sottotitolo. Il sottotitolo è il complemento del titolo e deve essere in grado di rafforzare il messaggio e di spingere i tuoi visitatori a leggere il resto del testo. Per scrivere un sottotitolo persuasivo, devi ampliare il concetto espresso nel titolo, usare dei benefici o dei vantaggi per il tuo pubblico, usare dei numeri o delle statistiche per dare credibilità alla tua offerta e usare un tono di voce adatto al tuo settore e alla tua immagine di marca.
  • Il testo. Il testo è la parte più importante della tua landing page e deve essere in grado di informare, convincere e invitare i tuoi visitatori a compiere l’azione che vuoi. Per scrivere un testo convincente, devi seguire una struttura logica e gerarchica, usare dei paragrafi brevi e dei punti elenco per facilitare la lettura, usare dei verbi d’azione e delle parole emotive per stimolare l’interesse e la curiosità, usare dei termini specifici e concreti per evitare ambiguità e confusioni, usare dei testimoni o delle prove sociali per aumentare la fiducia e la credibilità della tua offerta e usare una call to action chiara e forte per chiedere ai tuoi visitatori di fare il passo successivo.

Come inserire una call to action efficace e un modulo di contatto o di iscrizione sulla tua landing page

La call to action e il modulo di contatto o di iscrizione sono gli elementi che determinano il successo o il fallimento della tua landing page. Si tratta dei punti in cui i tuoi visitatori devono decidere se compiere o meno l’azione che vuoi. Per inserire una call to action efficace e un modulo di contatto o di iscrizione sulla tua landing page, devi seguire alcuni suggerimenti, come ad esempio:

  • La call to action. La call to action è il bottone o il link che chiede ai tuoi visitatori di fare il passo successivo, come ad esempio acquistare, richiedere informazioni, iscriversi o scaricare qualcosa. Per creare una call to action efficace, devi usare un colore che contrasti con lo sfondo e che attiri l’attenzione, usare una forma e una dimensione che siano visibili e cliccabili, usare un testo breve e chiaro che esprima un beneficio e un senso di urgenza, usare un verbo d’azione che indichi cosa devono fare i tuoi visitatori e usare un solo bottone o link per evitare confusione e distrazione.
  • Il modulo di contatto o di iscrizione. Il modulo di contatto o di iscrizione è il mezzo con cui raccogli i dati dei tuoi potenziali clienti, come ad esempio nome, email, telefono o interessi. Per inserire un modulo di contatto o di iscrizione sulla tua landing page, devi usare un design semplice e pulito che si integri con il resto della pagina, usare dei campi obbligatori e facoltativi in base alle informazioni che ti servono, usare dei placeholder o delle etichette che spieghino cosa devono inserire i tuoi visitatori, usare dei messaggi di errore o di conferma che guidino i tuoi visitatori nel compilare il modulo e usare una privacy policy che rassicuri i tuoi visitatori sul trattamento dei loro dati.

Come ottimizzare la tua landing page per i motori di ricerca e per i dispositivi mobili

Ottimizzare la tua landing page per i motori di ricerca e per i dispositivi mobili è essenziale per aumentare la visibilità, il traffico e le conversioni della tua pagina. Per ottimizzare la tua landing page per i motori di ricerca e per i dispositivi mobili, devi seguire alcune raccomandazioni, come ad esempio:

  • Per i motori di ricerca. Devi usare delle parole chiave pertinenti e ricercate dal tuo pubblico di riferimento, sia nel titolo, nel sottotitolo, nel testo e nella call to action della tua landing page, sia nei meta tag, nell’URL e nelle immagini della tua pagina. Devi anche creare dei contenuti originali e di qualità, che siano utili e interessanti per i tuoi visitatori e che rispondano alle loro domande o ai loro problemi. Devi inoltre evitare il duplicate content, ovvero la presenza di contenuti identici o simili su più pagine del tuo sito web o su altri siti web.
  • Per i dispositivi mobili. Devi rendere la tua landing page responsive, ovvero adattabile a diversi tipi di schermi e dispositivi mobili, come smartphone, tablet o laptop. Per rendere la tua landing page responsive, devi usare un design fluido e flessibile, che si adatti alle dimensioni e alle proporzioni dello schermo, devi usare delle immagini scalabili e ottimizzate, che non rallentino il caricamento della pagina e che non perdano qualità o risoluzione, devi usare dei font leggibili e scalabili, che non richiedano lo zoom o lo scorrimento della pagina e devi usare dei bottoni o dei link grandi e distanziati, che siano facili da cliccare con le dita.

Strumenti Utili per Creare landing Page

Ci sono diversi strumenti utili per creare landing page, ovvero pagine web che hanno lo scopo di convertire i visitatori in clienti o contatti. Alcuni di questi strumenti sono:

  • GetResponse. Si tratta di una piattaforma di email marketing che offre anche la possibilità di creare landing page personalizzabili e ottimizzate per i motori di ricerca e per i dispositivi mobili. Puoi scegliere tra vari modelli, aggiungere elementi grafici, testi, video e form, e integrare la tua landing page con vari servizi e applicazioni. GetResponse è disponibile in diverse lingue, tra cui l’italiano, ed è utilizzabile gratuitamente per 30 giorni.
  • Mailchimp. Si tratta di un altro servizio di email marketing che permette anche di creare landing page gratuite con Canva, un famoso strumento di design grafico online. Puoi personalizzare la tua landing page con i colori, le immagini, i font e gli elementi del tuo brand, e pubblicarla online con un dominio gratuito o personale. Mailchimp offre anche vari strumenti per monitorare e analizzare le performance della tua landing page.
  • Wix. Si tratta di una piattaforma per creare siti web che offre anche la possibilità di creare landing page professionali e responsive. Puoi scegliere tra centinaia di template, oppure creare la tua landing page da zero con il drag-and-drop editor. Puoi anche aggiungere funzionalità avanzate, come chat online, form, video e animazioni. Wix è gratuito per la creazione di siti web e landing page, ma richiede un piano a pagamento per rimuovere la pubblicità e collegare un dominio personalizzato.
  • Instapage. Si tratta di uno strumento a pagamento dedicato alla creazione di landing page ad alte prestazioni. Puoi creare la tua landing page con un editor intuitivo e flessibile, scegliere tra oltre 500 modelli, aggiungere widget interattivi e personalizzare ogni aspetto della pagina. Puoi anche integrare la tua landing page con vari servizi e applicazioni, come Google Analytics, Facebook Ads, Mailchimp e WordPress. Instapage offre una prova gratuita di 14 giorni.
Change privacy settings