Come Collaborare con i Micro-Influencer di YouTube

Come Collaborare con i Micro-Influencer di YouTube

 

Vuoi far crescere il tuo marchio con un piccolo aiuto da parte di alcune figure influenti? Hai considerato l’influencer marketing ma non riesci a trovare il partner giusto?

 

In questo articolo, scoprirai perché i micro-influencer possono essere risorse così preziose per il tuo marchio e capire come collaborare efficacemente con loro.

 

 

Perché i micro-influencer di YouTube sono importanti

Lavorare con i micro-influencer su YouTube offre opportunità e vantaggi unici che non si ottengono collaborando con celebrità o macro-influencer.

 

 

Cos’è un micro-influencer?

Gli influencer dei social media sono persone che hanno sviluppato un seguito online grazie alla loro esperienza o conoscenza di un argomento specifico. Di solito hanno un pubblico impegnato e un’abilità nel creare contenuti con un tocco autentico.

Anche se alcuni influencer sono celebrità o professionisti di alto profilo, molti sono persone normali che hanno costruito il loro pubblico organicamente. I micro-influencer rientrano tipicamente in quest’ultimo gruppo. Ecco un’istantanea delle categorie di influencer standard:

 

  • Mega-influencer: Di solito hanno un pubblico massiccio di 1 milione o più di follower e possono raddoppiare come celebrità
  • Macro-influencer: Hanno tra 100.000 e 1 milione di follower e sono spesso chiamati semplicemente influencer
  • Micro-influencer: Generalmente hanno tra 1.000 e 100.000 follower e tendono ad avere un alto coinvolgimento e conoscenza specializzata
  • Nano-influencer: Spesso hanno meno di 1.000 follower e possono concentrarsi su una nicchia più piccola o più esclusiva

 

I micro-influencer in genere si ritagliano una nicchia specializzandosi in un’area o in un’intersezione di interessi popolari. Per esempio, il micro-influencer di YouTube Alex Michael May è noto per la sua esperienza in bellezza, moda, viaggi e benessere. Mentre cerchi i partner del marchio, vorrai trovare gli influencer che hanno esperienza nella tua verticale.

 

Leggi pure: Feed RSS Per il tuo Business. Quali Sono i Vantaggi?

 

 

Come i micro-influencer possono aiutare il tuo business

L’influencer marketing può aiutare il tuo business a raggiungere risultati ad una velocità e scala che altri metodi non possono eguagliare. Dopo tutto, l’acquisto di annunci e la pubblicazione di contenuti di marca possono portare la tua azienda solo fino a un certo punto. Ecco alcuni dei vantaggi di lavorare con i micro-influencer di YouTube.

 

Costruire la fiducia
Non importa chi siano i tuoi clienti target, è un dato di fatto che desiderano contenuti genuini e perderebbero interesse in un marchio se sembrasse falso.

I micro-influencer eccellono nel creare contenuti che posizionano autenticamente il tuo marchio. Collaborando con questi creatori, il tuo marchio può apparire più credibile, il che ha l’ulteriore vantaggio di aiutarti a guadagnare la fiducia dei clienti.

 

 

Migliorare l’esposizione
I contenuti autentici degli influencer possono facilmente superare i video di YouTube di marca. Nel settore della bellezza, per esempio, un’alta percentuale dei migliori video di YouTube proviene da influencer piuttosto che da marchi.

Per esempio, il canale YouTube della micro-influencer Jenny Ernst ha quasi 50.000 iscritti e il suo video sponsorizzato per Away luggage ha più di 16.000 visualizzazioni. Il suo numero di follower e le visualizzazioni dei video sono esponenzialmente più alti rispetto alle metriche del canale ufficiale di Away, rendendola una scelta intelligente come partner del marchio.

 

Se i contenuti della tua azienda non stanno ottenendo la trazione che speravi, collaborare con un micro-influencer potrebbe aiutarti a mettere il tuo marchio sotto i riflettori. Con ottimi contenuti di micro-influencer, puoi ottenere l’esposizione che desideri e allo stesso tempo attirare nuovi clienti.

 

 

Ecco come iniziare.

 

Ti può interessare anche: Come Utilizzare YouTube per Promuovere la Tua Attività

 

 

Trovare micro-influencer di YouTube con cui collaborare

Se non hai nessun micro-influencer di YouTube in mente per potenziali partnership, ci sono alcuni modi per trovare quelli giusti per il tuo business. È possibile utilizzare uno qualsiasi di una serie di strumenti a pagamento per trovare micro-influencer o è possibile utilizzare YouTube per trovare micro-influencer – nessun investimento aggiuntivo richiesto.

 

Inizia digitando la tua nicchia e la parola influencer nella barra di ricerca, per esempio, influencer di bellezza. Poi prenditi un momento per rivedere i suggerimenti di autocompletamento. Se la tua nicchia ha un sacco di micro-influencer, potresti essere in grado di restringere la tua ricerca per ottenere risultati più granulari, ad esempio influencer di bellezza oltre i 40 anni.

 

 

In alternativa, puoi controllare la scheda Esplora di YouTube e fare clic su Trending per visualizzare i contenuti dei creatori più popolari. YouTube mette spesso in evidenza i creatori in ascesa nella scheda Esplora, rendendo ancora più facile individuare potenziali partner.

 

Quando trovi un contenuto che sembra adatto al tuo business, prenditi del tempo per fare qualche ricerca manuale. Per esempio, vorrai controllare il numero di follower del creatore, l’età del loro canale e le loro aree di interesse. Vorrai anche guardare alcuni dei loro video per farti un’idea migliore del loro lavoro e di come collaborano con i brand.

Prima di inviare e-mail a freddo ai potenziali partner, interagisci con i loro account. Puoi entrare nel loro radar supportando i loro canali e lasciando commenti (non promozionali) sui loro contenuti.

 

Quando sei pronto a proporre una partnership, controlla la scheda Informazioni sulla pagina del canale YouTube di qualsiasi creatore. La maggior parte dei micro-influencer fornisce i dettagli di contatto per le richieste commerciali in modo da poterli contattare facilmente.

 

Ora sai dove trovare potenziali partner di marca su YouTube. Ma come si fa a diventare partner dei micro-influencer e a costruire relazioni che vadano a vantaggio di entrambi? Usa la guida qui sotto per creare un flusso di lavoro affidabile di influencer marketing.

 

 

Stabilire obiettivi per la tua campagna di Influencer Marketing su YouTube

 

Come ogni iniziativa di marketing, le partnership con i micro-influencer di YouTube sono più efficaci quando iniziano con obiettivi ben definiti. La maggior parte delle campagne di influencer marketing si concentrano su uno dei seguenti obiettivi primari.

Aumentare la consapevolezza del marchio
Che abbiano poco più di 1.000 o poco meno di 100.000 follower su YouTube, i micro-influencer possono presentare il tuo marchio a molti nuovi clienti. Infatti, l’influencer marketing è ideale per guidare la scoperta e mantenere i vostri prodotti in cima alla memoria della vostra base di clienti.

 

A seconda delle metriche che contano per il tuo team, potresti misurare le menzioni del marchio, le visualizzazioni del canale YouTube o il volume di ricerca quando persegui questo obiettivo.

Per esempio, il video della micro-influencer Lydia Murphy qui sotto presenta agli spettatori una serie di marchi di bellezza. La sua narrazione include utili spiegazioni dei benefici dei prodotti, che è un ottimo modo per guidare la scoperta e suscitare l’interesse degli spettatori.

 

Leggi anche: Taskade: Sistema Per Collaborare in Gruppo Da Remoto

 

 

Fai crescere il tuo pubblico
Se vuoi più seguaci sui social media, i micro-influencer possono aiutare il tuo marchio a far crescere il suo pubblico su quasi tutti i canali. Collaborare con un micro-influencer di YouTube per promuovere un giveaway o un concorso può essere un ottimo modo per guadagnare più follower rapidamente.

Per vedere se i tuoi sforzi stanno funzionando, confronta la crescita del tuo pubblico con i benchmark del tuo account dopo la campagna.

 

 

Guidare il traffico e le vendite
I micro-influencer possono fare di più che aiutarvi a ottenere più follower sui social media o menzioni del marchio. Molti possono anche aumentare il traffico sul tuo sito web e generare entrate. Per attribuire il traffico o le vendite al creatore giusto, fornisci ad ogni micro-influencer di YouTube un link unico o un codice sconto che puoi facilmente tracciare.

 

 

 

Scegliere i tipi di contenuto per la tua campagna di influencer su YouTube

 

 

Una volta stabiliti gli obiettivi della campagna, è più facile allineare i contenuti dei micro-influencer di YouTube che vuoi con gli obiettivi che devi raggiungere. Scegli tra alcuni dei tipi più popolari di contenuti per influencer.

 

Video Unboxing
Vuoi mostrare il packaging del tuo marchio o evidenziare il numero di prodotti in ogni ordine? Considera di chiedere un video unboxing, che mostra un micro-influencer che apre i tuoi prodotti. Questo tipo di contenuto può essere ottimo per generare eccitazione per il tuo marchio o anticipazione per i tuoi nuovi prodotti.

Nel video di YouTube di Lydia Murphy qui sopra, lei apre diversi prodotti di bellezza. Il video trasmette la sua genuina eccitazione per il contenuto della confezione, e le didascalie includono un elenco completo di marchi e nomi di prodotti in modo che gli spettatori possano iniziare a fare acquisti all’istante.

 

 

Recensioni dei prodotti
Se vuoi attrarre gli spettatori che sono un po’ più avanti nel loro percorso di acquisto, considera invece la richiesta di una recensione del prodotto. Questi video mostrano i micro-influencer che testano o provano i prodotti e tendono a includere spiegazioni molto più approfondite delle caratteristiche e dei benefici.

Per esempio, il video di Alex Michael May, micro-influencer di YouTube, mostra la sua prova di più prodotti Fabletics mentre commenta la loro vestibilità e l’aspetto. Le sue sovrapposizioni di testo includono i nomi dei prodotti e le sue didascalie video includono i link dei prodotti in modo che gli spettatori possano acquistare senza problemi.

 

 

Spot sponsorizzati
La maggior parte delle recensioni di prodotti e dei video tutorial si concentrano completamente su un singolo marchio. Se stai cercando una menzione più sottile del marchio o un modo più conveniente per collaborare con i micro-influencer, gli spot sponsorizzati possono essere l’ideale.

Essenzialmente, gli spot sponsorizzati sono brevi menzioni di marchi o prodotti incorporati in video di lifestyle molto più lunghi. I micro-influencer esperti di YouTube sanno come far sembrare questi spot naturali, posizionando gli sponsor in un modo che sembra autentico. Poiché gli spot sponsorizzati sono molto più brevi rispetto ad altri tipi di contenuti degli influencer, possono essere anche più convenienti.

 

 

Tutorial e spiegazioni
Se stai cercando un modo più naturale per i micro-influencer di menzionare il tuo marchio, considera di richiedere un tutorial. In questi video, il creatore rivela come risolvere un problema o svolgere un compito usando il tuo marchio come soluzione.

Per esempio, il video del micro-influencer di YouTube TomKat Stitchery qui sotto mostra come il creatore ha usato Skillshare per ispirare la creatività – una misura naturale con il focus del suo canale sul cucito. Il suo video spiega come utilizzare la piattaforma dello sponsor e dettaglia la sua esperienza con una classe prima di incoraggiare gli spettatori a provarla da soli con una prova gratuita.

 

 

 

Decidere un budget

 

Quanto puoi permetterti di spendere per la tua campagna di micro-influencer su YouTube? Quando pianifichi la tua prima collaborazione, potresti non essere sicuro di quanto mettere in preventivo.

Se hai investito in uno degli strumenti di influencer marketing di cui sopra, prendi nota delle tariffe per gli influencer sulla tua lista. Poi sommate i costi per determinare quanto mettere a bilancio per la vostra campagna.

 

In alternativa, usate le statistiche del settore per guidare la vostra pianificazione. Per esempio, BigCommerce riporta che i marchi più spesso spendono da 1.000 a 10.000 dollari per l’influencer marketing ogni anno.

Tenete a mente che potrebbe essere necessario fornire ai micro-influencer prodotti o servizi gratuiti in modo che possano testare ciò che il vostro marchio offre. Potresti anche dover mettere a bilancio gli sconti e i prodotti gratuiti che offri ai loro follower.

 

Qui sotto, il video della micro-influencer di YouTube Jenny Ernst include uno spot sponsorizzato per Away luggage e uno sconto per incentivare gli spettatori. Se tu usassi un modello di partnership simile, dovresti tenere conto del costo dello spot sponsorizzato, del prodotto in omaggio e del codice di sconto.

 

 

 

Fai un lancio

 

Una volta che hai deciso la logistica della tua campagna di influencer su YouTube, fai un pitch ai micro-influencer della tua lista. Una solida presentazione di solito include questi elementi:

Un’introduzione al tuo marchio e ai tuoi prodotti, includendo informazioni rilevanti come la tua posizione o la tua missione.
Una spiegazione del perché vorresti perseguire una partnership, come il pubblico o i valori condivisi.

Una descrizione della campagna che vuoi condurre, compresi i tuoi obiettivi, il contenuto che vorresti sponsorizzare, le linee guida del tuo marchio, la tua linea temporale e il tuo budget.
In molti casi, i micro-influencer hanno il completo controllo creativo sul contenuto che pubblicano.

 

In altri, potrebbero essere disposti a lasciarti rivedere i contenuti sponsorizzati prima della pubblicazione. Assicurati di discutere questo aspetto durante il processo di negoziazione.

Se il creatore accetta la tua proposta, dovrai completare compiti come la firma di un accordo e la fornitura di prodotti omaggio. È possibile gestire molti di questi aspetti logistici all’interno della maggior parte delle piattaforme di influencer marketing.

 

 

 

Traccia i risultati della tua campagna di YouTube Influencer

 

Una volta che la campagna inizia, inizia a monitorare i risultati. Le metriche che dovresti tracciare dipendono dagli obiettivi della tua campagna e dal tipo di contenuto che hai sponsorizzato. Alcune metriche comuni di influencer marketing includono:

  • Seguaci sui social media
  • Menzioni del marchio o hashtag della campagna
  • Traffico sul sito web o pagine viste
  • Acquisti online o prove gratuite

 

Per esempio, questo video di Stories For Coffee mostra come creare regali di Natale con Redbubble. Il creatore include un link unico e un codice promozionale nella didascalia, rendendo facile per lo sponsor monitorare il traffico e le vendite dalla partnership.

 

 

Nota che tutti gli influencer, dai nano ai mega, sono tenuti a rivelare la loro relazione con il tuo marchio. Oltre a una rivelazione di sponsorizzazione nella didascalia o un hashtag #ad, i micro-influencer spesso includono il tag di promozione a pagamento di YouTube all’inizio dei loro video sponsorizzati.

 

 

Conclusione

Lavorare con i micro-influencer di YouTube può essere un ottimo modo per promuovere il tuo marchio, sia che tu voglia aumentare la consapevolezza, guidare le vendite o rimanere in primo piano con i clienti. Con questi strumenti e flussi di lavoro a portata di mano, puoi iniziare a perseguire la tua prima campagna di influencer oggi stesso.

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche: Come Attirare i Giusti Followers Su Instagram

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Attiva Notifiche OK No Grazie