I 15 Punti Principali per cui un Assistente di Social Media può dare una spinta al tuo Business

I 15 Punti Principali per cui un Assistente di Social Media può dare una spinta al tuo Business
 

 

Sei confuso sull’assunzione di un assistente per i social media? Pensi che sarà costoso assumere un assistente virtuale per gestire i tuoi social media?

Se hai queste domande in mente, tieniti forte perché sei sulla strada giusta, facendo le domande giuste. Solo che non hai ancora trovato le risposte. Quindi cominciamo a capire chi è un assistente di social media?

 

Un assistente di social media è un professionista che ti aiuta a migliorare la presenza del tuo marchio online. Possono colmare il divario tra il tuo marchio e il pubblico target attraverso contenuti online creativi. I contenuti vanno da una didascalia di 4 parole a brevi contenuti video.

 

Leggi anche: Impara Come Fare Più Soldi Con L’Aiuto di Un’Agenzia di App Marketing

 

Avrai visto i post di Instagram di alcuni marchi accattivanti, Nike, Spotify per citarne alcuni. Un team creativo ed esperto di social media manager ha portato questi marchi con sede negli Stati Uniti ad una diffusa attenzione sui social media.

Ma la domanda rimane

 

Perché dovresti assumere un assistente virtuale per i social media?

 

In primo luogo, una risorsa dedicata ai tuoi social media può organizzare il tuo programma di pubblicazione e mettere contenuti regolari sui tuoi social media. In secondo luogo, la crescita e la portata dei social media non si ottiene con un interruttore on/off. Richiede una strategia stellare e potente per costruire le maniglie sociali di un marchio. Un esperto può assistere la tua azienda in questo.

Questi sono solo due aspetti; un assistente virtuale per i social media può beneficiare olisticamente il tuo marchio. Ecco i 15 modi in cui un assistente di social media può dare una spinta al tuo business.

 

1. Condurre ricerche

Le ricerche di mercato e l’essere in cima agli eventi attuali ti danno un vantaggio sui tuoi concorrenti. Una grande quantità di ricerche e dati è essenziale se vuoi prendere buone decisioni relative ai contenuti. Tuttavia, come fondatore di una startup, potresti non avere il tempo di fare la ricerca adeguata da solo. Invece, puoi utilizzare i servizi di un assistente virtuale di social media che può intraprendere la ricerca quotidiana per tuo conto e offrirti approfondimenti condensati che puoi utilizzare per sviluppare una strategia.

 

2. Sviluppare strategie stellari

Una parte significativa del lavoro è fatta quando hai un’eccellente strategia di social media marketing a tua disposizione. Quando assumi un social media manager, puoi chiedere loro degli input mentre formano la strategia. Inoltre, puoi ottenere delle intuizioni preziose da un professionista esperto.

 

3. Inviare aggiornamenti regolari sulle pagine

Secondo un rapporto di Forbes, il 90% delle startup fallisce. È principalmente perché una persona non può supervisionare tutto in un’azienda, dai conti all’amministrazione ai social media. Molte startup hanno una pagina Instagram, ma gradualmente non riescono a mettere contenuti regolarmente. Puoi assumere un assistente virtuale per i social media che pubblichi regolarmente contenuti sui social handle del tuo marchio.

 

4. Cura dei contenuti

Prima della creazione di contenuti, devi impegnarti nel consumo di contenuti. La tua presenza sui social media può aumentare con contenuti ben curati e senza soluzione di continuità che richiedono tempo. Fai un favore a te stesso e delega il compito ad un social media manager che possa curare e creare contenuti originali.

 

5. Costruire nuove pagine sui social media da zero

I social media sono uno spazio agile. Il contenuto virale di oggi potrebbe diventare irrilevante domani; non si sa mai! Un assistente di social media a distanza previene il bisogno di contenuti nuovi e rilevanti. Preparano di conseguenza le nuove e trendy maniglie dei social media per il tuo marchio.

 

6. Coinvolgere il pubblico

Benchmark Email mantiene Starbucks al numero 2 per il coinvolgimento del pubblico. Ecco le righe della sezione “cosa puoi imparare” –

“Nessuno sforzo è troppo piccolo quando si tratta di impegno sociale. Dai al tuo marchio una voce nella conversazione e quando un follower vuole interagire con te, interagisci in cambio”.

L’impegno del pubblico può alla fine portare ad un aumento delle vendite. Ma per farlo, hai bisogno di una risorsa dedicata che possa rispondere ai commenti e ai tag dei tuoi post.

 

7. Promozioni coerenti

Il volto dell’identità del tuo marchio sono i tuoi prodotti e servizi. Promuoverli regolarmente e strategicamente informa il pubblico su di loro. Se il contenuto è informativo e aggiunge valore alla conoscenza dei lettori, questi ultimi effettuano l’acquisto.

Un assistente virtuale dei social media può affrontare bene questo lavoro – infondendo promozioni e contenuti di valore, insieme ad altri contenuti coinvolgenti.

 

8. Tracciare le metriche

Quando non tracci la tua crescita, ad un certo punto può sembrare che tutti i tuoi sforzi siano sprecati. Una road map tracciabile è essenziale per raggiungere la tua destinazione. Allo stesso modo, conoscere le metriche critiche delle tue maniglie sociali è importante.

Un social media manager esperto è sempre a conoscenza di diversi strumenti e analisi per monitorare il coinvolgimento dei tuoi post e altri parametri. Inoltre, i numeri crescenti funzionano come un motivatore per i professionisti, specialmente su piattaforme molto usate come Instagram. Puoi utilizzare gli strumenti di Instagram Analytics per tracciare la tua crescita.

 

9. Creare video brevi

I contenuti video in forma breve – Reels, Youtube Shorts hanno preso d’assalto le pagine dei marchi sui social media. Il contenuto richiede immagini brevi di 30 o 60 secondi.

Un assistente di social media può identificare le ultime tendenze dei reel e ideare una breve sceneggiatura per il video. Ultimamente, molti marchi popolari hanno iniziato ad utilizzare video in forma breve per diffondere informazioni sui prodotti e connettersi con il pubblico più giovane.

 

10. Dare priorità alle preferenze dei clienti

La comprensione del cliente è il pilastro più forte di un business. Se sei ben consapevole delle preferenze dei tuoi clienti e puoi tradurle in contenuti, il tuo business può crescere enormemente.

Ma, in questo trambusto della creazione di contenuti, le preferenze dei clienti non sono mai fisse. Le persone possono inondare un post di like in un giorno buono e possono lasciarlo abbandonato in un giorno cattivo. Per affrontare questo comportamento dinamico, dovresti assumere un assistente remoto per i social media. L’individuo può controllare e confrontare più piattaforme per analizzare le preferenze del consumatore/pubblico e targhettizzate di conseguenza.

 

11. Gestire le domande

Quando pubblichi costantemente contenuti coinvolgenti e informativi, il tuo pubblico cresce. Poco dopo, iniziano a convertirsi in tuoi clienti perché, gradualmente, si costruisce la fiducia.

Tra questi due passi, un punto cruciale sono le domande. Al pubblico piace informarsi e sapere di più su prodotti e servizi, prima di acquistarli. Un assistente virtuale esperto di social media può gestire con tatto le domande per rafforzare le possibilità di conversione.

Inoltre, se i tuoi DM sono pieni e ti manca il tempo per occupartene, un assistente di social media può essere un enorme supporto.

 

12. Affrontare le lamentele

Come imprenditore responsabile e in cerca di crescita, non puoi mai trascurare le lamentele e i feedback dei tuoi clienti. Tuttavia, potresti iniziare a rimandarli per altre priorità. Ma tieni sempre a mente che affrontare le lamentele fa parte della soddisfazione del cliente. Assumi un assistente di social media che possa prendere nota dei suggerimenti e dei feedback e gestire le lamentele per tuo conto.

 

13. Affrontare i commenti lascivi

I social media non sono sempre uno spazio divertente e invitante. Quando hai qualcuno che controlla i commenti, diventa più facile interagire con i clienti. Tuttavia, alcuni commenti sono di natura scandalosa e devono essere neutralizzati. Il tuo assistente virtuale per i social media può rispondere a tali commenti e mostrare il tuo marchio in una luce favorevole ai clienti.

Prendendo spunto da questo, un assistente di pianificazione dei social media può aiutarti a formulare contenuti neutrali, privi di qualsiasi posizione politica o materiale agitante.

 

14. Ti aiuta ad eseguire tutti i tuoi piani

Ogni imprenditore ha dei piani per la propria azienda e per il flusso di affari. Gradualmente, questi piani tendono a passare in secondo piano man mano che i ruoli e le responsabilità di un fondatore aumentano. Un social media VA può aiutarti a sviluppare i tuoi piani sui social media in modo che tu possa mantenere le decisioni fondamentali del tuo business al centro delle tue giornate lavorative.

 

15. Metti le buone recensioni dei clienti

I clienti felici aprono la strada ad un’organizzazione felice. I clienti forniscono le loro recensioni quando trovano i servizi soddisfacenti. Le tue maniglie dei social media sono adatte a mettere in mostra queste recensioni. Quando assumi un assistente virtuale per i social media, loro possono svolgere questo compito. Con la loro esperienza, questi professionisti sanno come utilizzare meglio le recensioni dei clienti per migliorare le vendite. I numeri indicano che più del 70% dei clienti preferiscono acquistare solo dopo aver letto le recensioni.

Questi sono i modi in cui un assistente virtuale di social media può aiutarti a far fiorire il tuo business. Possono prendere il comando delle maniglie dei social media del tuo marchio, così puoi utilizzare meglio il tuo tempo e concentrarti sulla tua startup. La domanda che rimane è :

 

Perché dovresti affidarti ad un assistente virtuale per costruire i tuoi social media?

 

Poiché un Assistente Virtuale per i Social Media può svolgere in modo eccellente il lavoro risparmiando sui costi, devi pagarli in base alle ore che dedicano al tuo lavoro.

Quando assumi un assistente remoto da un’agenzia di outsourcing come:

  • Puoi lavorare con un individuo pre-valutato e pre-intervistato. Puoi saltare il processo di filtraggio e di assunzione di un candidato adatto.
  • Un individuo pre-formato ed esperto lavora con te. Quindi, non devi preoccuparti della loro formazione e iniziare direttamente con la delega del lavoro. Inoltre, puoi iniziare controllando i loro campioni di lavoro e consegnando loro un progetto.
  • Puoi assumere un assistente virtuale in pochi minuti per costruire i tuoi social media. Basta prenotare una consulenza gratuita e assumere un social media manager.

 

Il ruolo di un assistente di social media trascende i 15 modi menzionati sopra. Agiscono come un ponte tra il tuo pubblico e tutto ciò che il tuo marchio è e rappresenta. La parte migliore è che con gli assistenti remoti, puoi dare il via ai tuoi social media senza alcun ritardo. Nessuna formazione frenetica. Nessun costo di assicurazione per i dipendenti. Nessun capriccio per le ferie occasionali. Nessuna gestione dei dipendenti. In breve, puoi godere di tutti i benefici di un assistente di social media a tempo pieno senza alcuna responsabilità.

 

Se vuoi un sito dove cercare e assumere un assistente virtuale prova: Fiverr

 

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche: Profili Pubblici di Snapchat: Cosa Devono Sapere gli Esperti di Marketing

 

[wpmoneyclick id=”7252″ /]

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Attiva Notifiche OK No Grazie