Abilita/Disabilita la Sincronizzazione delle Impostazioni su Windows 10

Abilita/Disabilita la Sincronizzazione delle Impostazioni su Windows 10

 

Su Windows 10, quando il tuo profilo utente è collegato con un account Microsoft, puoi attivare e disattivare la sincronizzazione delle impostazioni.

 

Queste impostazioni includono il tema, le password, le preferenze della lingua, le impostazioni di accesso e varie impostazioni di Windows.

Perché sincronizzare queste impostazioni? Se hai diversi computer o semplicemente cambi Windows, questa sincronizzazione ha senso. Non devi riconfigurare le tue preferenze nei minimi dettagli, quindi è il tuo computer e non quello di qualcun altro.

Sei libero di attivare o disattivare le impostazioni di sincronizzazione in Windows 10.

 

 

 

Premessa: quali sono le diverse impostazioni?

Prima di sapere se vuoi abilitare/disabilitare la sincronizzazione delle impostazioni in Windows 10, dobbiamo dirti di più. Ti spiegheremo rapidamente quali sono le impostazioni di sincronizzazione e cosa includono:

 

  • Tema: include sia l’immagine di sfondo del desktop che l’immagine del profilo così come la posizione della barra delle applicazioni.
  • Password: sincronizza le password per la Gestione delle credenziali di Windows, inclusi i profili Wi-Fi.
  • Preferenze di lingua: riguarda le diverse lingue del sistema o il dizionario.
    Altre impostazioni di Windows.

 

Informazione: tieni presente che puoi sincronizzare le tue impostazioni solo con un account Microsoft. Questo non è possibile con un account locale.

 

 

 

Abilita/disabilita la sincronizzazione delle impostazioni in Windows 10

Attraverso le Impostazioni

Per attivare o disattivare la sincronizzazione delle impostazioni in Windows 10, il modo più semplice è andare in Impostazioni :

 

  1. Apri Impostazioni > Account
  2. Nel menu a sinistra, clicca su Sincronizza le tue impostazioni.
  3. Sotto Impostazioni di sincronizzazione, porta l’interruttore su Off o On (come desiderato).
  4. Per cambiarli separatamente, non globalmente, altera gli interruttori sotto Impostazioni di sincronizzazione individuali.

———————————–

 

 

Tramite l’Editor del Registro di sistema

 

Il registro permette anche di attivare o disattivare la sincronizzazione delle impostazioni in Windows 10:

 

  1. Apri l’Editor del Registro di sistema inserendo il comando Esegui: regedit.
  2. Dai il tuo permesso con nella finestra che appare.
  3. Sposta le cartelle a sinistra per raggiungere la successiva locazione:

Ordinateur\HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\SettingSync\Groups

Puoi anche copiare e incollare questo percorso nella barra degli indirizzi.

4.  Apri la cartella Gruppi e scegli una delle seguenti cartelle:

  • Accessibilità corrisponde alla facilità di accesso (tastiera su schermo, lente di ingrandimento…).
  • BrowserSetting è la sincronizzazione delle impostazioni di Microsoft Edge e Internet Explorer.
  • Creditentials corrisponde alla sincronizzazione delle password.
  • Lingua è la sincronizzazione delle preferenze linguistiche.
  • Personalizzazione è la sincronizzazione del Tema.
  • StartLayout è la sincronizzazione del layout del menu Start.
  • Windows corrisponde alla sincronizzazione delle impostazioni di Altro Windows.

 

 

5.  Fai doppio clic su Enabled, di tipo REG_DWORD.

6.  In Valore Dati, inserisci 1 per attivare o 2 per disattivare e conferma con OK.

 

 

Congratulazioni! Hai attivato o disattivato correttamente la sincronizzazione delle impostazioni in Windows 10 dal registro.

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche: Dove Windows 10 Salva le Password di Sistema

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Attiva Notifiche OK No Grazie